giovedí, 14 novembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mini transat    press    attualità    hobie cat16    circoli velici    cambusa    campionati invernali    transat jacques vabre    giancarlo pedote    arc    alinghi    gc32    record    luna rossa    aziende   

SOLDINI

RORC: continua il match race tra Maserati e PowerPlay

rorc continua il match race tra maserati powerplay
Redazione

Alle 08.00 UTC di mercoledì 28 novembre, raggiunto il quinto giorno di RORC Transatlantic Race, Maserati Multi 70 ha riconquistato la prima posizione e fa rotta verso Ovest, navigando tra i 26 e i 28 nodi di velocità. Davanti a Giovanni Soldini e al suo equipaggio ci sono ancora 1545 miglia prima di raggiungere il traguardo, due miglia di vantaggio su PowerPlay, che prosegue verso Sud.

I due MOD 70 si scambiano di continuo il primo posto in classifica Line Honours Multiscafi, sin dalla partenza della regata, sabato 24 novembre: un vero e proprio match race oceanico.

 

Con vento costante da Est-Nord-Est tra i 18 e i 22 nodi di velocità, il Team italiano deve studiare il momento giusto per cambiare bordo. Lo skipper Giovanni Soldini spiega: “Si tratterà di strambare sui buoni, quando il vento gira più alla poggia, e prendere velocità. Abbiamo fatto due ottime strambate durante la notte: abbiamo guadagnato molto verso Sud con un angolo piuttosto buono e ora stiamo andando verso Ovest in fase con la rotazione dell’Aliseo. PowerPlay ha invece fatto una scelta tecnica diversa e ieri sera ha strambato verso Sud 4 ore dopo di noi”.

 

Nel tardo pomeriggio di ieri, Maserati Multi 70 ha trovato finalmente le condizioni giuste per sollevarsi sopra la superficie dell’acqua: “Siamo mure a dritta e per la prima volta siamo riusciti a volare bene per un paio d’ore,” racconta Giovanni Soldini. “Ora c’è un’onda ripida di due metri che ci dà fastidio per volare e dovremo rallentare, ma riusciamo comunque a tener testa a PowerPlay. Mure a sinistra, senza timone volante, soffriamo un po’.”

 


28/11/2018 15:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vennvind al Mets di Amsterdam e a Boot Düsseldorf

Vennvind, abbigliamento tecnico e fashion per velisti si presenta al mercato internazionale. La collezione uomo-donna sarà presente al Mets di Amsterdam e a Boot Düsseldorf

Jacques Vabre: per Pedote un altro tassello verso il Vendée Globe

Il foil di dritta rotto e il timone sullo stesso lato danneggiato da un urto con un oggetto sommerso hanno rallentato la corsa di Prysmian

Transat Jacques Vabre: nei Multi 50 vince Groupe GCA - Mille et un Sourires

Venerdì 8 novembre, alle 5h 49mn 41s (ora italiana), Gilles Lamiré e Antoine Carpentier hanno tagliato il traguardo della 14a edizione della Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre al primo posto nella categoria Multi50

Fabrizio Lisco: dal CV Bari alla Coppa America con Rossa

Un sogno, quello di far parte del team italiano, che Fabrizio ha coltivato con entusiasmo sin da quando era piccolo e che ora sta vivendo ad occhi aperti con la consapevolezza che nulla dopo questo sarà più come prima

Transat Jacques Vabre: in IMOCA la vince Apivia

Charlie Dalin e Yann Eliès sul loro Imoca 60 piedi, Apivia (Groupe Macif), hanno vinto nella loro classe la 14a edizione della Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre

Chioggia: al via nel weekend il 43° Campionato Invernale

Prende il via domani a Chioggia la quarantatreesima edizione del Campionato Invernale di vela d'altura organizzato da Il Portodimare con la collaborazione di Darsena Le Saline

XII Invernale Porto Santo Stefano: bene Iemanja di Piero De Pirro

Si è disputata ieri, 10 novembre, la seconda giornata di regate del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano evento al quale partecipano 22 imbarcazioni

Domenica in acqua per l'Invernale di Fiumicino

Riprendono questo fine settimana le attività sportive del Circolo Velico Fiumicino nell'ambito del Campionato Invernale di Roma che, a fine settimana alterni, proseguirà fino a metà marzo

Per Francis Joyon è record sulla Mauritius Route

Da Port Louis, in Bretagna, a Port Louis, a Mautitius, in 19 giorni, 18 ore, 14 minuti e 45 s3condi

Patrick Phelipon all'ARC 2019

In attesa di poter rimettere in mare la sua imbarcazione “Elbereth” con cui intende intraprendere il giro del mondo in solitario sulla rotta di Moitessier, Patrick Phelipon – il più italiano dei navigatori francesi – prenderà parte alla regata ARC 2019

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci