venerdí, 22 novembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

brest atlantiques    porti    vele d'epoca    cambusa    attualità    luna rossa    arc    tokio 2020    campionati invernali    match race    dolphin    garda    barcolana    mini transat    mostre    premi    meteor    press   

YACHT CLUB COSTA SMERALDA

Porto Cervo: conclusa la One Ocean MBA's Conference and Regatta

porto cervo conclusa la one ocean mba conference and regatta
redazione

Si è conclusa ieri la 16^ edizione della One Ocean MBA's Conference and Regatta per la prima volta svoltasi a Porto Cervo. La manifestazione è stata organizzata da SDA Bocconi School of Management e dallo Yacht Club Costa Smeralda con la partnership della Fondazione One Ocean e ha visto circa 400 studenti delle Business School più prestigiose a livello internazionale ritrovarsi in Sardegna per tre giorni dedicati allo sport e ai temi della sostenibilità ambientale.

 

Il programma sportivo ha visto i 51 team affrontare nella giornata di venerdì, 20 settembre, regate costiere per le classi Offshore e Cruise e prove tra le boe per l'Open Class, composta da 14 equipaggi a bordo delle imbarcazioni J/24. Nella giornata di ieri, sabato 21 settembre, il forte vento di Scirocco che ha soffiato con oltre 20 nodi di intensità ha impedito lo svolgimento delle prove in programma. 

 

Al vertice della classifica generale nella Open Class si trova, con due primi parziali, la MIP School of Management seguita dalla statunitense MIT SLOAN School of Management e Moscow School of Management SKOLKOVO, rispettivamente secondo e terzo classificato. Tra gli Offshore prima classificata la Harvard Business School davanti alla Rotterdam School of Management e Chicago Booth School of Business. Nella divisione più numerosa, la Cruise, intasca la vittoria il team della MIP School of Management, secondo posto per SDA BOCCONI School of Management e terzo SKOLKOVO Moscow School of Management. Si aggiudicano così l'MBA's Cup Challenge Trophy i team della la MIP School of Management (Open Class) e della Harvard Business School (Offshore division).

Nella giornata conclusiva di ieri si è svolta presso il Colonna Resort la Conferenza - disegnata congiuntamente da SDA Bocconi e dalla Fondazione One Ocean (OOF) grazie alla partnership scientifica instaurata tra le due istituzioni - dal titolo Why future leaders need to face sustainability challenges. Relativamente a questo tema sono intervenuti Andrea Illy, Presidente di illycaffè, e gli ambassador OOF l'esploratore Paul Rose e l'artista Maria Cristina Finucci, fondatrice nel 2013 del Garbage Patch State, moderati dal Prof. Maurizio Dallocchio, Professore Ordinario di Finanza Aziendale presso l'Università Bocconi e Past Dean della SDA Bocconi School of Management. A rappresentare la SDA Bocconi School of Management il Dean Giuseppe Soda e Federico Pippo docente di Finanza Aziendale e MBA Sport Club Coordinator di SDA Bocconi School of Management seguito dal Commodoro dello YCCS e Vice Presidente esecutivo OOF, Riccardo Bonadeo e da Jan Pachner, Segretario Generale YCCS e OOF.

 

Giuseppe Soda, Dean di SDA Bocconi, ha dichiarato: "Penso che questo evento rappresenti un'ottima esperienza di apprendimento perché consente di fare networking tra giovani provenienti dalle migliori Business School sparse in tutto il mondo. Molti dei presenti probabilmente un domani si ritroveranno a ricoprire incarichi di comando e avranno la responsabilità di compiere delle scelte che siano orientate alla sostenibilità ambientale. Dobbiamo ricordarci che 'There is no Planet B' e credo fortemente che manifestazioni come la One Ocean MBA's Conference and Regatta possano ispirare nel futuro la vostra vita privata e professionale guidandovi verso scelte consapevoli e sostenibili."

 

Riccardo Bonadeo, Commodoro dello YCCS e Vice Presidente della Fondazione One Ocean: "Mi congratulo innanzitutto con i vincitori di questa manifestazione e in generale con tutti i partecipanti sperando che abbiate gradito dell'ospitalità dello YCCS. Ritengo che la location di quest'evento, per la prima volta in Costa Smeralda, testimoni l'importanza della nostra mission ricordandoci quanto sia fondamentale promuovere una cultura della sostenibilità ambientale. Non c'è inoltre migliore audience se non quella rappresentata dai presenti a questo evento, potenziali futuri leader del domani. Ringrazio la SDA Bocconi Business School che dal principio ci ha affiancato nel percorso intrapreso con la Fondazione One Ocean, a partire dal Forum organizzato nel 2017, e ci ha visto ora insieme per sensibilizzare le nuove generazioni circa l'urgenza di affrontare la tutela del nostro pianeta."

A seguito dei saluti istituzionali, la Conferenza è entrata nel vivo prima con l'intervento di Maria Cristina Finucci che, parlando della sua esperienza professionale e delle varie opere realizzate - tra cui la recente installazione HELP - ha sottolineato quanto comunicare attraverso le emozioni sia fondamentale per sollecitare la coscienza di ognuno in questo caso riguardo l'inquinamento ambientale. 

 

Paul Rose, esploratore e volto iconico del National Geographic, ha poi raccontato alla platea della scoperta della sua passione verso la natura e di come questa si sia trasformata nella sua professione a supporto della comunità scientifica. "Quando ero un bambino ero convinto che il mare potesse lavare via qualsiasi cosa, come una sorta di magia" ha detto riferendosi al fatto che in passato il tema dell'inquinamento marino era percepito in maniera completamente differente. Tuttavia ha aggiunto: "Oggi siamo più o meno tutti coscienti dei danni causati dall'inquinamento ambientale, ogni giorno sentiamo parlare di disastri ambientali e abbiamo raggiunto un'elevata consapevolezza sul tema. Tanti cambiamenti sono stati introdotti come per esempio la lotta alla pesca illegale o la costituzione delle aree marine protette. Personalmente ho una visione ottimistica e credo che tutti i cambiamenti introdotti a tutela della natura consentano alle future generazioni di avere una visione innovativa e non old-fashioned in merito a certe tematiche, visione che poi li orienterà nelle scelte strategiche da compiere."

 

Andrea Illy, Presidente di illycaffè, ha concluso gli interventi presentando il progetto aziendale "Virtuosagricoltura" che si pone come scopo ridurre le emissioni di carbonio. "L'obiettivo di questo progetto è quello di rendere l'azienda completamente carbon free. I prossimi step prevedono entro il 2020 lo sviluppo di questo programma di ricerca per renderlo poi operativo nel 2021. Stiamo giocando con le risorse che il pianeta ci ha messo a disposizione ed è arrivato il momento di cercare delle soluzioni all'avanguardia che ci consentano di ottenere prodotti salutari sia per i consumatori che per la natura."

 

"La conoscenza genera cambiamento" questa la frase utilizzata dal moderatore della conferenza, Prof. Maurizio Dallocchio, per chiudere gli interventi sottolineando il ruolo centrale che svolge la diffusione delle informazioni nelle decisioni, in questo caso legate al campo della sostenibilità ambientale.

 

La MBA's Conference & Regatta è una manifestazione velica internazionale nata 16 anni fa su iniziativa del Sailing Club della SDA Bocconi School of Management a cui hanno partecipato fino a oggi oltre quattromila studenti e alumni del Master in Business administration. L'evento è supportato anche dal main partner Audi che sottolinea ancora una volta la sua vicinanza ai temi di salvaguardia ambientale promossi dalla Fondazione One Ocean e allo YCCS, a cui è legato da una collaborazione di oltre 10 anni. In questa edizione della manifestazione è presente anche SLAM in qualità di Technical Partner.

 

All'evento hanno partecipato 26 Business School: Cambridge Judge Business School, Chicago Booth School of Business, Columbia Business School, Cornell Johnson Graduate School of Management, Cranfield School of Management, ESADE Business School, GOETHE Business School, Harvard Business School, HEC, HKUST Business School, IE Business School, IESE Business School, INSEAD, KELLOGG - WHU, London Business School, Manchester Business School, MIP School of Management, MIT SLOAN School of Management, Rotterdam School of Management, SAUDER School of Business, SKOLKOVO Moscow School of Management, TUCK School of Business, Warwick Business School, WHARTON School of the University of Pennsylvania, YALE School of Management, SDA BOCCONI School of Management.

 

Il prossimo evento sportivo dello YCCS è l'Audi 52 Super Series Sailing Week in programma dal 23 al 28 settembre che chiuderà la stagione di regate in Costa Smeralda.

 


22/09/2019 18:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini Transat: il vincitore, François Jambou, impressionato da Ambrogio Beccaria

" Penso che sia il miglior marinaio che abbia mai visto"

Dormire in regata: una ricerca dell'Università di Pisa sulla 151 Miglia

Giovedì 21 novembre saranno presentati i risultati del progetto “151 e una notte”, una ricerca dell’Università di Pisa sull’appuntamento velico 151 Miglia-Trofeo Cetilar”

Tokio 2020: un'Olimpiade "atomica" per la vela?

Il Ministero dell'Industria giapponese ha dato parere favorevole allo sversamento in mare delle acque contaminate della centrale atomica di Fukushima

Mini Transat: Beccaria 1° tra i Serie e 3° assoluto

E’ soltanto la quarta volta in 42 anni che un navigatore non francese vince questa leggendaria regata per le barche oceaniche più piccole del mondo

Ucina al Metstrade di Amsterdam

Ucina sarà presente ad Amsterdam in collaborazione con l'ICE con una collettiva di 72 aziende

Il "Cimento" dei Dolphin del Lago di Garda

La classe si presenta come sempre in forza, confermandosi il monotipo più gettonato delle competizioni del Benàco

Garda: i Dolphin al cimento invernale

Salpa domenica prossima (17 novembre) il Cimento Invernale e il Santarelli Days, regate che si svolgeranno nel golfo di Desenzano

Match Race Scarlino: la vittoria va al polacco Piotr Harasimovicz

La giornata di sabato 16 ha permesso di regatare, con vento leggero da Est e piogge isolate. Dopo temporali notturni e mattutini, la domenica ha visto una brezza leggera da Nord, che ha permesso di regatare

Sanremo: primo week end Autunno in regata - West Liguria

E’ iniziata sabato 16 novembre la seconda tappa del trentaseiesimo Campionato Invernale West Liguria, ovvero l’ “Autunno in regata”, organizzato dallo Yacht Club Sanremo, sempre supportato dal Comune di Sanremo

Luna Rossa: un "Open Day" per 800 fortunati

Sabato 7 dicembre Luna Rossa Prada Pirelli team apre per la prima volta le porte della sua segretissima base al Molo Ichnusa di Cagliari ai tifosi e appassionati

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci