sabato, 24 agosto 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

laser 4.7    tp52    29er    rs aero    optimist    windsurf    regate    m32    press    vela olimpica    circoli velici    attualità   

HOBIE CAT

Pescara Sailing & Crew Party Paradise

pescara sailing amp crew party paradise
redazione

29 aprile – 1 maggio 2018, ottima riuscita da tutti i punti di vista della 4.a Nazionale della stagione tanto che ormai si parla di “Pescara sailing & crew party paradise!”. E’ quello che si sente dire tra le palme dello stabilimento Ammiraglia che ha ospitato la manifestazione, da tutti gli equipaggi ed accompagnatori provenienti da tutte le parti d’Italia. Presenti quasi tutte le flotte italiane, anche le nuovamente rinate di Genova - Noli e del lago di Como - Dervio, nonché la coppia austriaca Kitzmuller- Kitzmuller, ormai da anni sempre presente all’evento pescarese. 
Vedere in acqua 48 HC 16 e 9 Dragoon, uniti per l’occasione alla nazionale F18 presenti con 18 equipaggi per un totale quindi di 75 barche, non è usuale e l’effetto è una esplosione di vele colorate in acqua ed in mare. 
Tre belle giornate con un totale di 6 prove disputate, una il primo giorno, 3 il secondo giorno e 2 nell’ultima giornata, con vento proveniente dai quadranti settentrionali e molto variabile in termini di intensità, tra i 6 e i 15 nodi, hanno messo alla prova i regatanti, fra i quali sono emersi i più preparati e completi. 
Tra i 48 gli Hobie Cat 16, che in quest’occasione hanno gareggiato nella versione classic (senza spi), ha prevalso con 12 punti totali l’equipaggio Andrea Martinelli – Caterina Degli Uberti che hanno battuto per un solo punto Leonardo Morelli – Victoria Giannetti. Più distanziati in termini di punti troviamo al terzo posto Lorenzo Rossi – Diana Rogge che pur a pari punti, grazie al confronto dei parziali, superano l’equipaggio pescarese Luca Di Nisio – Bianca Appignani; al quinto posto i fortissimi austriaci Klemens Kitzmueller – Guendi Kitzmueller . Tra gli equipaggi femminili Hobie Cat 16 primo posto di Chiara Proli – Claudia Cecchini. Negli Hobie Cat 16 è stato premiato anche il primo equipaggio Youth di Leonardo Morelli - Victoria Giannetti.
Tra i 9 Dragoon in acqua, con ben 4 primi di giornata, vincono Eleonora Tabussi -Leonardo Matarazzo, seguiti da Gianmaria Tuma - Riccardo D’Amico e da Leonardo Flavio Iacomelli - Lorenzo Cepparotti.
La regata ha permesso agli equipaggi partecipanti di raccogliere punti per le diverse Ranking List ed in particolare per quella che serve a selezionare gli equipaggi che saranno ammessi direttamente alla Gold Fleet del Campionato Europeo Hobie Cat 16 che quest’anno si svolgerà in Danimarca.
Eccellente il lavoro del Comitato di Regata che ha gestito al meglio una situazione meteo non proprio facile, egregiamente supportato dal circolo Svagamente e dal suo Presidente Mauro Di Feliciantonio. Calorosa l’accoglienza di tutta la Flotta 808 di Pescara che trainata dall’entusiasmo del suo storico Commodoro Sandro Marino ha garantito la speciale atmosfera della Hobie Way of Life! Ottima anche l’assistenza a terra del dealer nazionale Bolsena Yachting.
Premiazione finale molto affollata e generosa, sono stati simpaticamente premiati con alcuni omaggi anche gli equipaggi ultimi classificati di ogni categoria.
Un sentito ringraziamento a tutti, organizzazione, equipaggi, accompagnatori, Comitato di Regata e a tutti gli amici di Pescara che tanto hanno contribuito all’ennesimo successo di questo evento. Per l’anno prossimo sono in aria grandi novità!
Prossimo appuntamento i Campionati Italiani sul Lago di Bracciano dal 1 al 3 giugno.


03/05/2018 10:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Presidente Sergio Mattarella a Caprera

Il presidente del CVC Paolo Bordogna, ha omaggiato il Presidente Mattarella con il crest che riporta il simbolo “CVC”, con le bandiere del codice internazionale

Match Race: poco vento al Mondiale giovanile di Ekaterinburg

Oggi ultimo giorno di match race con la cerimonia di premiazione prevista per le 17 ora locale

Tokio 2020: ad Enoshima buon inizio per gli Azzurri

Sono iniziate ieri in Giappone, nella futura sede olimpica per la vela di Enoshima, le regate del Test Event Ready Steady Tokyo

Enoshima: bene Mattia Camboni e Tita/Banti

Al test event di Enoshima Mattia Camboni sale al terzo posto negli RS:X mentre nel Nacra 17 la coppia Tita/Banti mandiene la leadership

Enoshima: Oro per Tita/Banti, Argento per Mattia Camboni

Una medaglia d’oro e una d’argento conquistate dalla squadra azzurra al test event olimpico ad Enoshima, Giappone, Ready Steady Tokyo.

Torbole, Mondiale Kona: si lotta solo per la terza piazza

Ieri, ad un giorno dalla conclusione dei Mondiali classe Kona il podio maschile può dirsi oramai definito per le prime due posizioni, mentre per il terzo gradino del podio c’è ancora una bella battaglia

Windsurf, classe Kona: vincono l’olandese Huig-Jan Tak e la svedese Johanna Hjertberg

Conclusi con successo i mondiali della classe monotipo di tavole a vela Kona, organizzati dal Circolo Surf Torbole su delega della FIV Federazione Italiana Vela.

Enoshima: Tita/Banti ancora in testa nei Nacra 17

Seconda giornata del test event olimpico Ready Steady Tokyo

Conclusa a Porto Santo Stefano la 19ma edizione del Trofeo Gianni Poma

La vittoria è andata a Federico Piani in equipaggio con Ascanio Angelini, al secondo posto di sono classificati Igino Angelini e Paoli Neri Angelini, al terzo Filippo Carfagni e Filippo Azzaro e al quarto Carolina Alocci e Gaia Panicci.

Europei 29er: sempre in testa i norvegesi Berthet-Franks Penty

Il Garda Trentino ha regalato un’altra, inaspettata, spendida giornata di vento e sole ai Campionati Europei 29er in svolgimento al Circolo Vela Arco

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci