venerdí, 14 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

youth america's cup    mini 6.50    cambusa    circoli velici    rs feva    persico 69f    optimist    trasporto marittimo    fiv    porti    benetti   

INVERNALI

Parte domenica 7/10 l'Invernale di Anzio

parte domenica 10 invernale di anzio
Roberto Imbastaro

Domenica 7 ottobre si disputeranno le prime prove per le classi Altura e J24 della 44° edizione del Campionato Invernale per Altura e Monotipi del Golfo di Anzio e Nettuno.

La flotta dei J24 si presenterà come al solito numerosa ed agguerrita, e i favoriti saranno l’imbarcazione del Centro Velico di Napoli della Marina Militare con al timone Ignazio Bonanno, che dovrà vedersela con “Pelle Nera” di Paolo Cecamore, vincitore lo scorso anno con al timone l’ungherese Farkas Litkey. Per i J24 anche quest’anno sarà disputato il Trofeo Lozzi, con regate anche il sabato una volta al mese e classifica separata.

La classe Platu 25, che regata solo un fine settimana al mese, scenderà in acqua per la prima volta nei giorni 17 e 18 novembre. Nannarella di De Martinis Terra/Sanfrancesco sarà chiamato a difendere il titolo conquistato lo scorso anno davanti a Cumadé di Marco Belcastro.

Nelle classi Altura come di consueto saranno calcolate le classifiche sia IRC che ORC. Lo scorso anno il campionato era stato vinto dall’ X-412 “Esprit 2” di Pierfrancesco Nardis dopo una accesa lotta con il First 40 “Calipso Enway” di Andrea Orestano. Quest’anno sarà presente un altro First 40, “Hydra-Enway” della VelealVento asd e esordirà l’X35 Excalibur del Presidente UVAI Fabrizio Gagliardi. Come sempre sarà presente anche una ampia rappresentanza di agguerriti Half Ton classici.

Anche quest’anno alla prima imbarcazione Bénéteau della Classifica IRC dell’intero Campionato sarà assegnato il Trofeo “Bénéteau”, offerto da Paolo Morville titolare della “Sailing Yachts“. Il primo classificato overall della classe Altura più numerosa dell’intero Campionato  vincerà invece il Trofeo Challenge “Circolo della Vela di Roma-Winter Cup”.

Il Comitato di Regata sarà presieduto da Mario de Grenet, sempre attento e preciso e grande conoscitore del Golfo di Anzio e Nettuno.

Non mancheranno gli eventi a terra con il consueto pasta party post regata e seminari a tema che si svolgeranno durante tutto il periodo del Campionato. Anche quest’anno le barche provenienti da altri porti troveranno ospitalità al Marina di Capo d’Anzio ed al Marina di Nettuno.

Appuntamento quindi al Circolo della Vela di Roma sabato 6 Ottobre alle 18 per lo skipper meeting, durante il quale avverrà anche la premiazione della Coppa Asteria 2018.


29/09/2018 16:38:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Persico 69F: a Gargnano primo giorno di "Revolution"

In evidenza alla fine della prima giornata gli equipaggi di Botticini, Gallinaro, e Caldari oltre ai fuoriclasse da Hong Kong

Caos istituzionale e il porto di Venezia soffre

La Venezia Port community chiede di quali poteri possa disporre il neonominato Commissario all'Autorità di Sistema Portuale e quali confini circoscrivano la cosiddetta ordinaria gestione

Optimist, "Ora Cup Ora": conclusione con un bel vento teso da nord

Nella categoria juniores la spunta il campione britannico Santiago Sesto Cosby; la napoletana Caracciolo vince tra le femmine Tra i più piccoli netta vittoria di Mattia Benamati; rimonta della rivana Berteotti, che supera la tedesca Brinkmann

Benetti: ecco il Giga Yacht “Luminosity”, un ibrido di 107 metri

Ma questo Giga yacht non è solo eleganza e design: a bordo si ritrova tutta l’esperienza e il know-how costruttivo di Benetti. “Luminosity”, il più grande ibrido mai costruito ad oggi

ASSARMATORI: vinta la prima battaglia per rilanciare l’economia del mare

“L’emergenza Covid, nella sua drammaticità, ha in queste ore provocato quella che va considerata una reazione positiva insperata: far comprenderealle Istituzioni nazionali l’importanza dell’economia e dell’industria del mare”

Optimist: prime prove per la "Ora Cup Ora"

Iniziata al Circolo Vela Arco la 25^ Ora Cup Ora, classe Optimist.Tra gli juniores in testa l’azzurra Ginevra Caracciolo, tra i più piccoli parità di punteggio nei primi tre

MINI 6.50: Mengucci e Caparrotti raccontano la 1a tappa della SAS 6.50

Les Sables - Les Açores en Baie de Morlaix - Intervista a Domenico Caparrotti e a Giovanni Mengucci che ci raccontano il loro impatto con la corsa

Garda: due sole prove per la Persico 69F Revolution

A comandare oggi sulla sponda bresciana del Lago di Garda è stato il vento: le condizioni meteo, infatti, hanno rallentato il programma della Persico 69F Revolution.

Mini 6.50, Les Sables d'Olonne: partita la 2a tappa verso Roscoff

Domenico Caparrotti: "Per me è come stare all'Università"

La vela si ferma per la scomparsa di Carlo Rolandi, presidente onorario FIV

Carlo Rolandi è stato la storia stessa di quasi un secolo di Vela sportiva italiana. Nove Olimpiadi, Otto anni Presidente FIV, protagonista in Italia e nel mondo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci