martedí, 29 novembre 2022

OPTIMIST

Optimist: Erik Scheidt vince per la seconda volta consecutiva l'Ora Cup Ora

optimist erik scheidt vince per la seconda volta consecutiva ora cup ora
Roberto Imbastaro

Si è conclusa con una lunga mattinata di partenze, bandiere nere, richiami generali, l’ultima giornata della 27^ edizione della Ora Cup Ora, regata Optimist organizzata dal Circolo vela Arco e FIV con quasi 500 timonieri provenienti da 20 nazioni. Dopo il temporale di sabato sera la pioggia prevista domenica non si è vista, ma il vento da nord per la prima ora e mezza è stato molto instabile e una forte corrente contraria alla direzione del vento ha reso difficoltose le partenze della flotta gold juniores, costringendo il Comitato di Regata a ripetere diverse volte le procedure, squalificando qualche regatante per partenza anticipata. Finalmente dalle 8:30 in cui tutto era pronto per le regate, a metà mattinata la corrente è diminuita e sono iniziate le procedure regolari per le flotte juniores, prima tra tutte la gold fleet con i migliori 92 in gara, che hanno svolto ulteriori tre prove portandole a 9 come da programma. Erik Scheidt (Fraglia Vela Riva), dopo la vittoria della scorsa edizione, ha ripetuto l’impresa, riuscendo con le ultime prove di finale ad imporsi sull’avversario più diretto Alberto Avanzini (CNBardolino). Balzo in avanti di ben 5 posizioni di Alessandro Ricci (Lni Ostia), che conquista il podio grazie a un 5-6-1 realizzati nelle tre ultime regate di finale. Ha mantenuto la quarta posizione overall, vincendo nella categoria femminile Victoria Demurtas (Fraglia Vela Riva), davanti a Sofia Bommartini (Fraglia Vela Malcesine) e Anna Avanzini (CNBardolino). E un’altra Vittoria, questa volta Berteotti, ha vinto la classifica cadetti sia overall, che femminile. Purtroppo i cadetti domenica non sono riusciti a disputare altre regate oltre le 6 realizzate fino a sabato, perchè una volta chiamati in acqua nella tarda mattinata il vento da nord ha cominciato inesorabilmente a calare. Classifica dunque invariata rispetto a sabato con la vittoria assoluta della portacolori della Fraglia Vela Riva Vittoria, figlia del coach Mauro Berteotti, secondo posto del ceko David Dàda Hruby. Terza assoluta e seconda femminile l’olandese Liselot Bijlsma, che ha preceduto Ginevra Rovaglia (CN Bardolino).

Ma il momento più atteso è stato domenica pomeriggio quando è iniziata l’estrazione dei ricchissimi premi della lotteria, che per i bambini è sempre motivo di emozione e felicità. Per tante famiglie, molte straniere, l’Ora Cup Ora ha rappresentato ancora una volta l’occasione di una vacanza sul Garda Trentino, dopo due anni in cui dall’estero arrivavano pochi regatanti causa restrizioni per la pandemia. Anche gli Stati Uniti sono tornati con la squadra che puntualmente viene selezionata per questo evento, che unisce sport e turismo.

ph. Elena Giolai 

 


07/08/2022 19:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato invernale di Roma, giornata spettacolare per l'altura

Battaglia serrata nel raggruppamento ORC Regata 2 fra Jolie Brise e Pestifera. In IRC mantengono la vetta della classifica Maia e Lysithea rispettivamente nei Crociera 1 e Crociera 2. Fra i minialtura è "Se po fa'" a tagliare prima il traguardo

Route du Rhum: penalizzato Roland Jourdain, la vittoria nella categoria Rhum Multi va a Loïc Escoffier

Nella barca di Jourdain la piombatura è risultata rotta ai controlli post regata e la conseguente penalità di 90' ha regalato la vittoria a Loïc Escoffier

Roma: Genova The Grand Finale presentato al ministro Abodi

Alla presentazione presso il Salone d’Onore del Coni hanno partecipato le più importanti autorità istituzionali e sportive

Ambrogio Beccaria ci racconta la sua Route du Rhum

Impresa straordinaria di Beccaria che al suo esordio alla Route du Rhum e alla sua prima regata su “Alla Grande – Pirelli” ha conquistato il 2° posto in Class40 attraversando l’Atlantico in 14 giorni 7 ore 23 minuti

Buona la seconda al Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro

Dopo l'annullamento del primo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna per condizioni meteo-marine avverse, la seconda domenica in programma non ha deluso le aspettative

Hyères, Europeo ILCA 6/7: Chiavarini sesto e Benini Floriani quindicesima

ILCA 6 e ILCA 7 salutano la rassegna continentale transalpina con tanti spunti positivi e un appuntamento in territorio italiano per la prossima stagione dove il campionato si disputerà ad Andora

Come liberare in sicurezza una tartaruga

Animali marini catturati nella rete: da oggi esiste un protocollo operativo su come trattarli per liberarli limitando i danni

Giancarlo Pedote analizza la sua Route du Rhum

"Sono soddisfatto della seconda parte della regata, durante la navigazione di bolina. Avevo una buona velocità e nonostante il ritardo sono riuscito a raggiungere il gruppo"

Ma che bel Giro d'Italia hanno fatto Cecilia Zorzi e Aina Bauza!

Unico team completamente femminile in regata, Cecilia e Aina hanno lasciato il passo solo al mostro sacro Pietro D'Alì, che di Giri d'Italia ne ha macinati parecchi ai suoi tempi

Route du Rhum... e anche Alberto Bona porta a casa un bel risultato!

Giovedì 24 novembre, alle ore 15 e 34 minuti e 50 secondi ora locale (20:34:50 ora di Roma), Alberto Bona sul Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di Pointe-à-Pitre della dodicesima edizione della Route du Rhum all'ottavo posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci