domenica, 19 febbraio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

altura    regate    efg    guardia costiera    j24    turismo    nautica    volvo ocean race    circoli velici    platu25    azimut yachts    vele d'epoca    fincantieri   

MINI 6.50

Mini 6.50: Justine mette in riga i maschi

mini 50 justine mette in riga maschi
redazione

Vela, Les Sables/Les Açores/Les Sables - Per la prima volta dopo la partenza i ministi solitari possono gustare la gioia di surfare sulle onde. Non è proprio una grande poppa, ma molti si stanno comunque divertendo anche se le disparità tra i nordisti e i sudisti è evidente. Quelli che hanno scelto di rimanere a nord stanno ora raccogliendo i frutti del loro investimenti, con interessi quasi da usurai.  

Nella Serie, Justine Mettraux (Team Work) si vede affiancata da tre inseguitori sulla stessa linea di progressione verso le Azzorre. Aymeric Belloir (Tout le Monde Chante contre le Cancer) che è scivolato un po’ più a sud dei suoi compagni, fatica a contenere i loro attacchi e ha dovuto cedere il passo a Ian Lipinski (Althing) e Simon Koster (Go 4 It). Justine, unica donna in gara, continua a mantenere un ritmo particolarmente elevato ed è anche da considerare la posizione di Clemente Bouyssou (Groupe Accueil Négoce) che ha gestito un piccolo spostamento verso nord ed è, per ora, il più veloce della flotta. Ma la differenza di velocità sarà sufficiente per colmare le otto miglia di ritardo dietro al trio di inseguitori?

Nei Proto le differenze di posizione laterali hanno portato a conseguenze ben più drastiche, con Giancarlo Pedote (Prysmian) che ha visto vacillare il suo trono e la sua leadership. Due le posizioni perse, ma soprattutto la consapevolezza di procedere a 4/5 nodi mentre Aymeric Chappellier
(La Tortue de l’Aquarium La Rochelle) filava ad oltre nove nodi. Milan Kolacek (Follow Me)  ha preso il comando ma la distanza con Aymeric è di sole 2 miglia. Restano da capire le ragioni di questo declino nei risultati Giancarlo: problemi tecnici o poco vento? Entrambe le soluzioni sono plausibili ma di certo l’uomo che finora aveva dominato la corsa sta soffrendo. Forza Giancarlo, non mollare!

Proto:

1 Follow Me – Milan Kolacek, a 491,8 miglia dall’arrivo

2 La Tortue de l’Aquarium La Rochelle – Aymeric Chappellier a 1,9 miglia

3 Prysmian – Giancarlo Pedote, a 11,8 miglia

4 Fondation terrevent.org – Nicolas Boidevezi, a 44,3 miglia

5 benoitmarie.com – Benoît Marie, a 63,1 miglia

 

Serie :

1 Team Work – Justine Mettraux, a 578,9 miglia dall’arrivo

2 Althing – Ian Lipinski, a 8,0 miglia

3 Go 4 It – Simon Koster, a 8,1 miglia

4 Tout le Monde Chante contre le Cancer – Aymeric Belloir a 8,7 miglia

5 Groupe Accueil Négoce – Clément Bouyssou a 16,0 miglia


05/08/2012 17:38:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: la giornata perfetta

Con un vento costante di 15 nodi si disputano due prove per tutte le classi, ad eccezione dei "Per 2"che fanno un solo triangolo ma di 21 miglia

Adelasia di Torres: al via la Sailing Arabia the Tour

Una regata a tappe che vanta competitors provenienti da Volvo Ocean Race, Fastnet, campagne olimpiche e record oceanici. Una sfida tutta sarda coordinata da Phi!Number!

Festa, selfie, bonaccia per la Trans Lac Del Lago di Garda che va alla coppia Giovanelli-Milini

I due, a bordo di un monotipo della serie "Protagonist 7.5", hanno impiegato oltre 7 ore e mezzo per coprire il percorso in due tappe, sulla rotta Salò-Gargnano

Fincantieri: al via i lavori per il primo pattugliatore polivalente d’altura

All’evento hanno partecipato, tra gli altri, il Sottosegretario di Stato alla Difesa On. Domenico Rossi, il Capo di Stato Maggiore della Marina ammiraglio di squadra, Valter Girardelli

Il Premio Voce dell'Adriatico a Mauro Pelaschier

Consegnato a Marina Sant’Andrea a San Giorgio di Nogaro tra appassionati, autorità, skipper, naviganti

Oracle Team Usa e Airbus: riscaldamento prima della gara finale

Il nuovo catamarano volante di classe AC segna due anni di brillanti innovazioni

Ottava giornata del 42° Campionato Invernale Altura e Monotipi Anzio-Nettuno

Condizioni meteo che hanno fatto vivere due giornate di grande vela a tutti i partecipanti, suddivisi nella flotte Altura.J-24 e Platu-25 per un totale di quasi 50 imbarcazioni

Pesaro-Pola sulla rotta dei trabaccoli dal 27 aprile al 2 maggio

La 33^ edizione della classica regata d’altura

Partita da Muscat la EFG Sailing Arabia - The Tour 2017

Gli otto equipaggi internazionali in lizza per il titolo della EFG Sailing Arabia – The Tour 2017 hanno affrontato oggi la partenza della prima tappa da Muscat a Sohar in condizioni di vento teso e mare formato

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci