venerdí, 16 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

team    press    ferreti group    fvg marina networks    garda    gavitello d'argento    campionati invernali    aziende    turismo    j24    regate    route du rhum    melges 40   

PRIMAVELA

A Mahon inizia per Ardi la XIV Copa del Rey - Panerai Vela Clásica Menorca

mahon inizia per ardi la xiv copa del rey panerai vela cl 225 sica menorca
redazione

Nulla di fatto per gli Optimist impegnati nella seconda giornata di regate della 32esima edizione della Coppa Primavela organizzata dalla Federazione Italiana Vela in Calabria, presso la nuova sede del Club Velico Crotone da domenica 27 a martedì 29 agosto: solo due delle tre classi in gara hanno potuto regatare. Se nel campo più a nord gli O’Pen Bic e le tavole a vela Techno 293 sono riusciti a disputare le regate (due la flotta dei nati nel 2006, ben tre quella del 2007 e solo una gli O’Pen Bic) nel campo più a sud, quello appunto riservato agli Optimist (in gara, divisi per data di nascita per la Coppa del Presidente -2006-, Coppa Cadetti -2007- e Coppa Primavela -2008-), il PRO Giuliano Tosi è stato costretto ad issare la bandiera dell’Intelligenza su A, rimandando i 244 timonieri a casa. La giornata è stata comunque di grande divertimento anche per i piccoli timonieri che si sono sfidati a terra nei numerosi giochi messi a disposizione da Kinder+ Sport, dal calciobalilla al ping-pong, fino ai classici scherzi d’acqua. Oggi (martedì), per l’ultima giornata di regate della Coppa Primavela, è previsto l’arrivo di vento da nord fino a 13-14 nodi. 
Dal 31 agosto, invece, prenderanno il via, sempre presso il Circolo Velico Crotone, i Campionati Giovanili classi in singolo che termineranno domenica 3 settembre.
La classifica pertanto rimane invariata con Manuel Scacciati terzo tra gli Optimist nati nel 2008 (Coppa Primavela), anticipato da Lorenzo Ghirotti (FV Malcesine) e da Giulio Rossi Palazzi (CV Punta Marina) e seguito al 34° da Federico Querzolo. Nella Classe Optimist (2006) in gara per la Coppa del Presidente (in testa il locale Alessandro Cortese seguito dal triestino Luca Centavo e dal rivano Alex Demurtas) da segnalare il  43° posto di Adalberto Parra. Complessivamente sono ben cinque i giovani timonieri della Scuola Vela Valentin Mankin creata lo scorso anno dall’impegno del Club Nautico Versilia, del Circolo Velico Torre del Lago Puccini e della Società Velica Viareggina, presenti in questi giorni a Crotone: oltre ai cadetti Scacciati e Querzolo, dal 31 agosto al 3 settembre saranno impegnati nello stesso campo di regata per i Campionati Nazionali Giovanili delle classi in singolo i tre Juniores Federico Lunardi, Tommaso Barbuti e Margherita Pezzella. Purtroppo, invece, il cadetto Attilio Carraro (2008), anche se si era selezionato, ha preferito rinunciare alla trasferta. Della spedizione fanno parte anche Stefano Querzolo, responsabile del progetto Vela Scuola per la Scuola di Vela Valentin Mankin, il presidente del CVTLP Massimo Bertolani e Muzio Scacciati, Consigliere del CNV e promotore del Progetto e il cadetto livornese Adalberto Parra che dal prossimo anno farà parte della Squadra della Scuola Vela Valentin Mankin. Per loro, questa trasferta rappresenta sicuramente un grande impegno agonistico ma anche un bel momento di aggregazione e di confronto con tanti altri ragazzi e ragazze degli altri Circoli.
Lo stupendo One Tonner Ardi, l’ex Kerkyra II, barca scuola del Club Nautico Versilia e del CV Torre del Lago (con il quale il CNV è gemellato per la Scuola di Vela), dopo la navigazione dalle acque viareggine a quelle spagnole (circa 400 m.m.), si appresta, invece, a tenere alti i colori del Club Nautico Versilia alla XIV Copa del Rey - Panerai Vela Clásica Menorca, penultima tappa del Panerai Classic Yachts Challenge 2017 in programma a Mahon da oggi martedì 29 agosto a sabato 2 settembre. Alla partenza 67 barche in maggioranza spagnole, italiane, francesi, inglesi ma anche portoghesi, del Principato di Monaco e perfino argentine suddivise in tre categorie. La più numerosa è la Classic alla quale appartiene Ardi e molte barche titolate e plurivincitrici. “Dopo il trasferimento di 400 miglia marine (circa 700 km), abbiamo tirato a lucido Ardi che adesso è pronto per difendere i colori italiani ed in particolare quelli del Club Nautico Versilia.-ha spiegato Gianluca Poli, in equipaggio con Alberto Falcini, Roberto Pardini, Patrizio Cau, Alessio Chiaramonti, Francesca Pucci, Paolo Ciabatti, Simone Murri e Fabio Conti -Oggi (martedì) si svolgeranno le stazze mentre domani sera sono previsti lo Skipper’s meeting e la Welcome Ceremony (alla quale sono attesi i membri della casa reale anche perché Juan Carlos e i suoi figli sono noti velisti che hannno partecipato a varie Copas del Rey) e poi finalmente inizieranno tre giorni di regate intense che si concluderanno sabato 2 settembre con la cerimonia di premiazione con gli ambiti orologi Panerai (del costo di più di 10000€) e il piatto ai primi di ogni categoria.”


29/08/2017 10:59:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

Este 24: Ricca D’Este di Marco Flemma fa l’enplein

Si archivia una stagione ricca di grandi giornate di mare e di uno spirito di aggregazione che l’Este24 ha sempre portato come segno distintivo. Ricca D’Este fa l’enplein, dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale

Melges 40: Stig di Alessandro Rombelli è Campione del mondo

Stig di Alessandro Rombelli (con Francesco Bruni alla tattica) firma il bis confermandosi Campione del circuito Melges 40 Grand Prix dopo il trionfo nella stagione scorsa

E' sempre Stig il leader alle finali del Melges 40 Grand Prix 2018

A sole quattro prove dal termine del circuito 2018 Stig di Alessandro Rombelli è sempre più vicino a confermare il titolo di Campione Melges 40 Grand Prix conquistato lo scorso anno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci