lunedí, 16 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

este 24    regate    windsurf    vele d'epoca    roma giraglia    circoli velici    gc32    j24    cico 2019    attualità    melges 20    fiv   

LEGA NAVALE ITALIANA

Lega Navale Italiana Sezione Palermo Centro: eletto il nuovo direttivo per il triennio 2017-2020

Mercoledì 13 Settembre presso la sede di Via Marinai Alliata 4/c si è tenuta l’Assemblea ordinaria dei soci della sezione Palermo centro della Lega Navale Italiana e l’elezione degli organi collegiali che svolgeranno le cariche nel corso del triennio 2017-2020.
Dopo due mandati di Presidenza Tisci il testimone per la guida della Sezione è passato a Vincenzo Autolitano che aveva già svolto l’incarico di Vice-Presidente nel precedente triennio e che sarà affiancato dai consiglieri veterani Ugo D’Accardi, Carmelo Forastieri, Vittorio Loddo, Beppe Tisci e dai nuovi Consiglieri Fabiola Borruso, Maria Cristina Maggio, Goffredo La Loggia, Johnny Manzo e Fulvio Palumbo Cardella. Sono stati, inoltre, eletti consiglieri supplenti: Lorenzo Spataro, Rossella Tramontano, Roberto Urso; Membri del Collegio dei Revisori dei Conti: Alessandro Cavalli, Nicola Vitello e Massimo Cantoni e supplente Gianluca Capone e, infine, nel Collegio dei probiviri: Michelangelo Zarcone, Vincenzo Sferruzza, Antonino Ciccia e supplente Angelo Cantoni.
Le premesse ci sono tutte affinché il gruppo prosegua con grande affiatamento, stante che metà della cordata ha già avuto ampiamente modo di rodarsi durante il precedente direttivo e l’altra metà lo affianca da anni grazie agli incarichi collaterali (detti incarichi A8) svolti.
Il Presidente uscente Beppe Tisci si è detto molto soddisfatto dei risultati raggiunti frutto del fondamentale contributo di tanti soci della sezione e dei dirigenti “tutte persone serie, affidabili, instancabili ai quali sarò sempre legato e grato”.
Il nuovo Presidente ha presentato il nuovo programma che, all’insegna della continuità, prevede un rinnovato interesse verso i giovani, il sociale e l’ambiente per avvicinare tutti, ed in particolare i ragazzi e i più deboli, all’amore per il mare ed ai suoi sport.


14/09/2017 21:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Voce del Mare, un film di Fabio Dipinto sul rapporto tra l’uomo e il mare

La Voce del Mare - da un’idea di Marco Simeoni, regia di Fabio Dipinto è un film documentario (Italia, 83’) che intende raccontare, da diverse angolazioni e punti di vista, le emozioni universali e il rapporto che l’uomo ha instaurato con il mare

RIGASA: Line Honours per Kika Green Challenge

Un meteo imprevedibile, caratterizzato dal passaggio un fronte depressionario veloce ed inteso, ha reso capriccioso l’Adriatico mettendo a dura prova i 13 equipaggi partiti

Mini 6.50: due settimane alla Mini Transat

Per questa ventiduesima edizione, il navigatore milanese Ambrogio Beccaria è sulla linea di partenza con 9 vittorie su 12 competizioni alle spalle ed è quindi tra i favoriti

Monfalcone, vele d'epoca: al via l'International Hannibal Classic 2019

Dopo la pausa estiva riparte in Adriatico il Trofeo riservato alle Signore del Mare. Dal 13 al 15 settembre lo Yacht Club Hannibal di Monfalcone organizzerà la terza edizione dell’International Hannibal Classic – Memorial Sergio Sorrentino

Alinghi primo leader della GC32 Riva Cup

Nelle cinque prove odierne, corse con un'Ora dagli 8 ai 13 nodi, il team svizzero non si è mai piazzato peggio di terzo e, ha concluso in testa con quattro punti di vantaggio sugli austriaci di Red Bull Sailing Team

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Melges 20: il titolo europeo va a Brontolo di Filippo Pacinotti

Un risultato conquistato con pieno merito e con una prova di anticipo dopo una battaglia durissima con il campione uscente (e numero 1 della ranking mondiale) Russian Bogatyrs di Igor Rytov a cui va la medaglia d’argento

Friuli: menzione alla Triennale per i sentieri multimediali della Grande Guerra

I sentieri multimediali della Grande Guerra ricevono una menzione alla Triennale di Milano per il City Brand&Tourism Landscape Award

Europeo Melges 20: il leader è Nika di Vladimir Prosikhin

In vetta alla graduatoria generale c'è il veterano russo Nika di Vladimir Prosikhin con lo statunitense Morgan Reeser alla tattica. Al secondo posto il connazionale e detentore del titolo europeo Russian Bogatyrs di Igor Rytov

La Fiv premia le "sue" medaglie olimpiche

Alessandra Sensini:"Le medaglie sono tanta fatica e sacrificio, allenamento intenso per tutto il quadriennio"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci