giovedí, 22 novembre 2018

STAR

La flotta delle Star torna a Gargnano

la flotta delle star torna gargnano
redazione

Una volta la Star era una delle flotte che ravvivano la Centomiglia. All'epoca era la barca "regina" delle Olimpiadi. In Centomiglia correvano un po' tutte le carene ormeggiate lungo le rive lacustri. Una Star fu seconda assoluta già alla "Cento" dell'esordio, quella del 1951, con lo skipper Zorzi di Malcesine, battuta solo dal lungo Airone, 6 metri Stazza internazionale (12 lunghezza effettiva), del conte veronese Umberto Peretti Colò. Vinse in assoluto nel 1959 con il comasco Nanni Porro, nel 1961 con il milanese Giorgio Falck, infine, nel 1966, con il gardesano Flavio Scala.


La storia olimpica di questa barca, nata nel 1911 da un'idea dello statuinitese William Gardner, è legata, per noi italiani, ai tanti successi di Tino Straulino e Nico Rode, oro nel 1952 ad Helsinski, Finlandia, argento nel 1956 a Melbourne, in Australia.  Sul lago, la tradizione vanta i nomi di Flavio Scala (prima con Mauro Testa alle Olimpiadi del 1972, poi con Alberto Rossari), Albino Fravezzi e Roberto Benamati che fu, campione del Mondo nel 1991. La flotta della Star italiana, il XIV° distretto, tornerà a Gargnano, più precisamente al Marina di Bogliaco, il 27-28 ottobre per il suo Campionato Open 2018. La regata vanta come campioni in carica lo statunitense Jack Jennigs e il tedesco (già campione del Mondo) Frithjas Kleen, che con l'oro olimpico del Laser Paul Goodison si è poi imposto nella Champions League 2017. Secondo, al Campionato di Distretto, fu Roberto Benamati, quest'anno già primo nel Campionato Italiano, sesto all'Europeo e tattico, vincitore assoluto, alla Centomiglia con il maxi cat ungherese "The Red". Il Campionato XIV Distretto avrà inizio il 26 ottobre con l'arrivo dei concorrenti. Si correrà poi dal 27 al 28 con un programma di 6 prove, titolo assegnato anche dopo due gare. Tra i concorrenti annunciati ci saranno, ovviamente, Roberto Benamati e il giovanissimo Guido Gallinaro, il Campione del Mondo Laser Radial 2018, che, ad inizio dicembre, è stato invitato alla Champions League Mondiale della Star in programma a Nassau, Bahamas.

 


17/10/2018 19:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: per Alex Thomson un pisolino di troppo

Si è addormentato ed è finito a scogli. 24 ore di penalizzazione per aver acceso il motore. La giuria è salita a bordo e ha consegnato ad Alex la penalità. Image credit: Alexis Courcoux

Dakar/Guadalupa: provaci ancora Tullio

Tullio Picciolini ritenta il record di traversata atlantica su un cat non abitabile di 6 metri insieme a Gianmarcp Sardi

Argentina: ritrovato il sommergibile Ara San Juan scomparso lo scorso anno

Le ricerche non erano mai cessate ed erano condotte da una nave oceanografica americana con mini sommergibili di profondità

Invernale Riva di Traiano: è Ulika il primo leader

Dopo due prove lo Swan 45 Ulika è in testa in classe Regata sia in IRC sia in ORC

Vitamina Sailing Team: il bilancio del 2018

Con la conclusione domenica scorsa del Melges 40 Grand Prix di Lanzarote il Vitamina Sailing Team capitanato dall'imprenditore Andrea Lacorte archivia un'intensa annata di vela divisa tra le classi M32, e Melges 40

Invernale Napoli: domenica la seconda tappa della regata per l’assegnazione della Coppa Arturo Pacifico

Si tratta del secondo appuntamento con il Campionato invernale che, quest’anno, si articola in 9 giorni di regate, anziché 8 come in passato

Riparte domenica l'Invernale di Riva di Traiano

Le previsioni danno un bel vento da NE di circa 15 nodi

West Liguria: concluso il primo week end dell'Autunno in Regata

E’ iniziata sabato 17 novembre la seconda tappa del trentacinquesimo Campionato Invernale West Liguria, ovvero l’ “Autunno in regata”, organizzato dallo Yacht Club Sanremo

L'Europa ci mette in mora per l'Iva sul noleggio nautico

Noleggio nautico: ASSILEA e UCINA Confindustria Nautica al lavoro con il MEF per la risposta alla lettera di costituzione in mora all’Italia

Fjällräven Polar 2019: candidature aperte da oggi fino al 13 dicembre

300 Km nella natura più selvaggia e incontaminata del Circolo Polare Artico. Più di 200 cani da slitta addestrati, una manciata di guide esperte e un gruppo di persone comuni. Questo è Fjällräven Polar, l’avventura invernale più entusiasmante al mondo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci