giovedí, 16 settembre 2021

J70

J70: Petite Terrible-Adria Ferries pronto per tornare tra le boe

j70 petite terrible adria ferries pronto per tornare tra le boe
redazione

Dopo una lunga serie di allenamenti invernali, il Petite Terrible Sailing Team è a Nettuno dove, tra venerdì e domenica, è in programma la prima frazione della J/70 Cup 2021. Un appuntamento organizzato dalla Marina di Nettuno in collaborazione con il locale Yacht Club e con la J/70 Italian Class che conterà sulla presenza di una trentina di equipaggi, inclusa la quasi totalità dei team che in corso di stagione ambiscono ai risultati più importanti.

Favorito d'obbligo in virtù dei tanti successi prestigiosi ottenuti tra le boe di questa competitiva classe one design, Petite Terrible-Adria Ferries si presenta ai blocchi di partenza della stagione 2021 con un equipaggio  che per tre quarti ricalca quello dell'anno passato. Claudia Rossi ha infatti confermato il tattico Michele Paoletti, protagonista di tutti e tre i titoli europei conquistati dal team dell'armatrice anconetana, e il randista nonché responsabile del settore One Design Italia per conto di North Sails, Giulio Desiderato, Volto nuovo sarà quello di Enrico Voltolini, reduce dalla vittoria nella Prada Cup con Luna Rossa Prada Pirelli Team e per questo rientrato da pochissimo dalla trasferta in terra neozelandese.

Tra gli avversari degni di menzione non mancheranno J-Curve di Mauro Roversi, vincitore del circuito 2020, Notaro Team di Luca Domenici, Viva di Alessandro Molla e DAS Sailing Team di Alessandro Zampori.

"La voglia di tornare a regatare è davvero tanta: dopo il lunghissimo periodo di stop siamo assolutamente carichi, motivati e curiosi di vedere come funzioneranno le sinergie di bordo e se le nostre performance saranno in linea con il passato sin dai primi bordi - spiega Claudia RossiAbbiamo tanta voglia di divertirci, ancor più di vincere. Sarà una stagione lunga e impegnativa, che avrà il focus su Europeo e Mondiale".

Dopo Nettuno, sempre nell'ambito della J/70 Cup 2021, il Petite Terrible Sailing Team sarà di scena a Rimini, Malcesine e Punta Ala.

La stagione 2021 del Petite Terrible Sailing Team è supportata da Aadria Ferries e dal partner tecnico Montura.

 


28/04/2021 16:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

San Vincenzo: 5a edizione del Sotto Gamba Game

Pronto al via il Sotto Gamba Game 2021: dal 17 al 19 settembre sport di mare di terra a Riva degli Etruschi

Porto Cervo: terzo giorno di regata per la 31^ Maxi Yacht Rolex Cup

Classifica provvisoria invariata con Velsheda, Highland Fling XI, Cannonball, Capricorno e Lyra al comando nelle rispettive Divisioni

Vela, Star: Diego Negri centra il titolo mondiale a Kiel (GER)

Il velista dianese Diego Negri (ITA) insieme il prodiere Frithjof Kleen (GER) compie oggi una delle più importanti imprese di una trentennale carriera nelle classi olimpiche, conquistando il suo primo titolo di campione del mondo nella classe Star

Palma di Maiorca: dal 14/9 lo Swan Nations Trophy

Sale la “febbre” Swan in vista dell’attesissimo Swan Nations Trophy di Palma di Maiorca

Cannes: presentato il nuovo Fiart P54

P54, il nuovo yacht Fiart è stato svelato in anteprima mondiale oggi nel corso della Conferenza Stampa allo Yachting Festival di Cannes

RS Aero: Maria Vittoria Arseni e Filippo Vincis sono i nuovi campioni italiani

Oggi la proclamazione al Tognazzi Marine Village di Ostia al termine di tre giorni di regate e dieci splendide prove

Dopo 79 giorni a piedi e in bicicletta arriva oggi a Roma la staffetta europea della Via Francigena

Cinque Paesi, 16 regioni e 657 Comuni compongono i 3.200 km totali dello straordinario cammino “Via Francigena - Road to Rome” che oggi 10 settembre raggiunge la Città Eterna

Solitaire du Figaro: Pierre Quiroga vince anche la 3a tappa

Alla fine di una tappa complicata di 624 miglia, tra Fécamp e Morlaix Bay, lungo la costa inglese, lo Skipper di Macif 2019, Pierre Quiroga, ha vinto davanti ad Alexis Loison (Région Normandie) e Alan Roberts (Seacat Services)

Rimini: partita la Rigasa

Venerdì 10 settembre alle ore 17.00 gli equipaggi iscritti alla Rigasa hanno fatto rotta verso il largo per coprire le 170 miglia del percorso, no stop, tra i way point della Gagliola prima e del Sansego poi, con rientro a Rimini

RS Aero, in acqua sul litorale romano per contendersi il titolo italiano

Quaranta equipaggi al via con tanti atleti stranieri provenienti da Russia, Francia, Irlanda e Gran Bretagna

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci