sabato, 27 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cnsm    cinquecento    calvi network    j24    vela    regate    guardia costiera    j70    attualità    federagenti    brindisi-corfù    suzuki    meteor    mini 6.50    barche d'epoca    giraglia rolex cup   

PLATU 25

Isola del Vento mantiene il comando a Palermo, Menef8 ritorna in alto

isola del vento mantiene il comando palermo menef8 ritorna in alto
redazione

Altre due giornate di gare nel Campionato Autunnale organizzato a Palermo con massima intensità dal CUS Palermo per preparare al meglio la flotta siciliana per il Mondiale di Classe Platu del prossimo Settembre. Si prevedono due giornate di vento leggero e gli atleti arrivano presto in banchina presto per regolare al meglio le barche. Si toglie tensione alle sartie, si zeppano gli alberi per il vento leggero coscienti che saranno due giorni di lavoro in cui occorrerà porre massima attenzione a tutto. La flotta di stanza a Palermo si sta livellando in alto e si vince o si perde solo per non avere dato il giusto peso ai particolari. Con il vento leggero il favorito è solitamente il trapanese Luigi Ciaravino su Grande Evento, ma tutti si preparano a dare battaglia. 

Sabato non si va mai oltre i sei nodi. I cinque minuti prima della partenza sono senza respiro, si lotta per bloccare i più forti e guadagnare ogni spazio possibile per partire il più lanciati possibile. Non c'è spazio tra le barche, sono tutti affiancati, nessuno più avanti, nessuno più indietro, segno di massimo equilibrio. Così, allo zero, la flotta è già tutta fuori. Il Comitato espone il richiamo generale e ricomincia la procedura. Per calmare gli animi, a meno quattro viene issata la bandiera nera. La cosa non tranquilliza la flotta che lotta lo stesso per la migliore posizione. Ne fa le spese l'equipaggio femminile del Velaclub su Liberalamente. Il timoniere trapanese Clara Bertini è avezza ai match race ed, ora che questa disciplina si è praticamente estinta, ha ancora da migliorare nelle partenze affollate.

Sarà comunque la giornata di Luigi Ciaravino. La sua Grande Evento è perfettamente settata per queste bave e l'equipaggio non sbaglia niente nelle manovre. Si aggiudicherà le due prove di Sabato su Isola del Vento e su Panza e Presenza, imbarcazione del messinese Francesco Federico timonata da Domenico Campo, che si scambieranno le posizioni di rincalzo. Bene Little Sciù del marsalese Raffaele Gambina, che è riuscito a trovare la giusta alchimia per far camminare la barca nelle condizioni che quasi mai si possono avere a Capo Lilybeo. Su Menef8 del messinese Marco Ruggeri, affidata alle sapienti mani dell'Olimpionico Giuseppe Angilella ed al Coppa America Giuseppe "Paletta" Leonardi i dubbi sono enormi. La barca con venti minimi non si muove come dovrebbe, nonostante ovviamente non si possono vedere errori nelle manovre o nelle transizioni. Si tratta sicuramente di un problema di regolazioni e la notte passa insonne per Paletta.

Domenica Leonardi è il primo a presentarsi in banchina, si concentra silenziosamente sulla posizione dell'albero e sulla tensione delle sartie, smonta tutto e poi ricompone. I fatti gli daranno ragione. Menef8 è ora tutt'altra barca. Cederà la prima prova a Panza e Presenza, ma poi non ce ne sarà per nessuno. Il passo ora è davvero impressionante, tanto da aggiudicarsi la seconda e la terza prova con distacchi abbissali. Angilella sorride e si compiace delle ottime scelte di Paletta. Il lavoro, dopo due mesi, è stato completato. Menef8 ha ora le regolazioni perfette per tutte le tipologie di vento e di mare. Bisognerà ancora vedere il balzo in avanti che farà appena avrà un set di vele nuovo, la cui prima fornitura è prevista per il successivo Campionato Invernale. La strada imboccata per essere al massimo per il Campionato del Mondo è quella giusta. Bene Isola del Vento che controlla sempre la regata mantenendosi alle spalle del battistrada e reagendo con successo agli attacchi del resto della flotta ed, in particolare, di Irritante di Riccardo Di Bartolomeo e Reginetta di Fabio Tulone. 

In classifica generale Isola del Vento mantiene sempre la testa della classifica generale seguita da Grande Evento che, dopo una domenica da dimenticare, si mantiene al secondo posto. Al terzo posto risale Menef8 che paga la forzata assenza dovuta alla contemporaneità della finale di Coppa dei Campioni. Paga le assenze anche Panza e Presenza che dimostra in acqua di essere tra le migliori quando l'equipaggio è al completo. Manca solo l'utimo week-end di regate di questo Campionato Autunnale. Si torna in acqua il 17 e 18 Dicembre per le ulteriori e conclusive prove in cui un altro scarto porterà altre sorprese.

Foto di Vivienne Nuccio


29/11/2016 18:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Monfalcone: un "College" per imparare la vela alla Scuola Vela Tito Nordio

La Scuola Vela Tito Nordio dello Yacht Club Hannibal, la prima Scuola Vela riconosciuta dalla Federazione Italiana Vela è organizzata con il sistema del “college inglese”

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Mare: allarme plastica

Quante micro e nano plastiche ci sono in mare? E quali effetti hanno sulla catena alimentare? Da dove provengono e quali sono le soluzioni applicabili?

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

America’s Cup 2017: l’italiana KASK fornitrice ufficiale dei caschi all’equipaggio inglese di Land Rover BAR

L'azienda bergamasca che da più di dieci anni rappresenta un punto di riferimento nel mondo del ciclismo e in altri comparti sportivi come lo sci alpino e l’equitazione

Bel week end di regate e podi per le squadre Optimist e Laser Fraglia Vela Riva

La Fraglia Vela Riva qualificata ai Campionati nazionali a Squadre Optimist dopo la vittoria alla "Due giorni di Ledro", organizzata dall'Associazione Velica Lago di Ledro

Lauderdale Yacht Club è il vincitore del XXXI Trofeo Marco Rizzotti

Sul podio anche la Nazionale Italia, uscita sconfitta solamente dallo scontro diretto con Lauderdale, e LISOT New York

Il Circolo Canottieri Aniene vince l'Audi - Italian Sailing League

Al secondo posto il Circolo Velico Ravennate e ottimo esordio da terzi per il Centro Velico 3V

I Mini 6.50 ricordano Simone Bianchetti

200 miglia in Adriatico per un Trofeo dedicato allo skipper romagnolo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci