martedí, 25 aprile 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    kiterboarding    j70    circoli velici    coppa del mondo    j24    420    windsurf    mini 6.50    moth    optimist    29er    vela olimpica    fraglia vela riva    laser    nautica    star    fraglia vela    duecento   

PLATU 25

Five For Fighting 3, De Bellis: "Con Euz II Villa Schinosa una sfida avvincente"

five for fighting de bellis quot con euz ii villa schinosa una sfida avvincente quot
redazione


Unica imbarcazione italiana sul podio, Five For Fighting 3 ha chiuso il mondiale Platu 25 di Brunnen con un ottimo terzo posto, ottenuto al termine di cinque giorni di regate molto impegnative: “Sono molto soddisfatto, visto anche l'alto livello di questo mondiale – le parole dell'armatore, Tommaso De Bellis -, addirittura più alto rispetto all'ultima edizione, ad Antibes. La squalifica che abbiamo subito nella seconda giornata ci ha dato la spinta per fare meglio. Abbiamo tirato fuori la grinta, la voglia di non mollare mai e abbiamo raggiunto il podio”.
De Bellis fa poi i complimenti a Falkone, il team svizzero neo campione mondiale: “Sono molto forti, fanno match race e poi sono abituati a quel campo di regata, lo conoscono a memoria. Noi ed Euz II Villa Schinosa abbiamo impiegato qualche giorno per capire i bordi migliori mentre loro avevano già accumulato un bel vantaggio”.

Sul duello con Euz II Villa Schinosa: “Come al solito è stata una bella sfida, fino all'ultima boa anche perché il podio si è veramente deciso all'ultima regata. È stata avvincente. È da parecchi anni che cerchiamo di superarli e ci eravamo riusciti a Taranto, lo scorso anno. Ora l'abbiamo battuti al Mondiale, nella competizione più importante ma mi preme sottolineare come tutta la classe italiana si sia ben comportata in questo mondiale. Infine vorrei ringraziare tutti i membri del mio equipaggio, nessun escluso, per lo sforzo fatto a Brunnen”.

Ai ringraziamenti si unisce un altro elemento di spicco di Five For Fighting 3. Si tratta del timoniere, Andrea Airò: “È un equipaggio di amici, sempre disposto a combattere nella buona e nella cattiva sorte. Il nostro obiettivo era il podio, siamo soddisfatti. La squalifica ci ha dato carica, determinazione, spingendoci a rischiare molto, anche nelle partenze. Abbiamo dato qualcosa in più, tutti quanti”.

Anche Airò si unisce ai complimenti a Falkone: “Erano molto veloci, sono stati perfetti fin dall'inizio con due primi posti. Conoscendo il luogo sapevano bene come sfruttare i salti di vento, hanno vinto con merito”.

Sull'eterna sfida con Euz II Villa Schinosa: “Loro sono i primi della classe, è sempre un motivo di crescita regatare con loro. Ci spinge a migliorarci e questa volta ci siamo sfidati fino all'ultima boa. L'ultima regata l'abbiamo vissuta con una certa tensione, una tensione positiva ma sapevamo bene che chi fosse arrivato prima dell'altro avrebbe conquistato il podio. Loro sono partiti un pochino meglio, noi poi siamo stati più veloci mettendo il naso davanti alla prima bolina e poi è stato match race fino alla fine. All'ultimo li abbiamo distanziati, è stato un grande match”.

La chiusura è sul livello della Classe Platu 25 italiana: “Ci siamo fatti valere valere ma non solo da quest'anno. Basti pensare alle vittorie di Euz II Villa Schinosa negli ultimi anni, oppure noi che siamo al terzo podio negli ultimi quattro anni: bisogna fare i complimenti anche a Livia Federici, armatore di Jerry Speed, che ha presentato un bell'equipaggio”.


31/08/2016 14:20:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

FLASH - Naufragio Rimini: ci sarebbe 1 morto accertato

L'imbarcazione si è schiantata contro la scogliera a causa delle forti raffiche di vento

Il CNRT contro i "Furbetti del Trackerino"

Dalla prossima regata verranno certificati i tracking delle barche e la loro traccia costituirà una prova in sede di proteste

Naufragio Rimini: recuperati i corpi dei tre dispersi

Tutti veronesi i componenti dell'equipaggio. La barca stava entrando importo per le pessime condizioni del mare

Torna la Duecento: la XXIII edizione dal 5 al 7 maggio

A meno 2 settimane dal via, oltre 50 iscritti

Prosecco moldavo? No grazie!

La questione riguarda la vicenda – ben nota al Consorzio Prosecco Doc - del "Prosecco Pronto", prodotto in Moldavia dalla Bulgari Winery

Torna Corri sull’acqua – Windsurf 4 Amputees

Oltre 20 ragazzi con diverse amputazioni agli arti inferiori grazie ai quali è stato possibile, modificando l'aspetto tecnico e la didattica, studiare e approfondire le problematiche specifiche per l'apprendimento del windsurf

FIV: un concorso per il Poster della Coppa Primavela

Il disegno di Letizia Turturiello vincitore nel 2016

Il 7 maggio diecimila vele di solidarieta’ per i terremotati di Amatrice

I fondi saranno utilizzati senza alcuna detrazione per l'acquisto e la consegna, direttamente nelle mani dei beneficiari, di materiali e attrezzature necessarie per le scuole delle zone colpite dal sisma

Circuito Nazionale Este 24: la stagione 2017 inizia il 22 aprile con la 6ª edizione della Coastal Race

Organizzata dal Circolo Canottieri Aniene all'interno della ben nota regata offshore di 135 miglia : "La Lunga Bolina"

Consegnata Fremm "Rizzo" alla Marina Militare

“Rizzo” è la sesta unità FREMM che Fincantieri realizza completa del sistema di combattimento, la seconda in configurazione multiruolo dopo la “Carlo Bergamini”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci