venerdí, 12 agosto 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    ambrogio beccaria    press    2.4mr    69f    optimist    solidarietà    palermo-montecarlo    regate    the ocean race    america's cup    moth    wwf    nacra 17    copa del rey    sponsorizzazioni   

ALTURA

Il VOR 70 SFS II (ex Puma) vince a Saint Tropez la 900 Nautiques

il vor 70 sfs ii ex puma vince saint tropez la 900 nautiques
Roberto Imbastaro

Alle 5:16 di questa mattina il VOR 70 SFS II di Lionel Péan ha tagliato per primo il traguardo posto davanti alla torre del Portalet a Saint Tropez, vincendo in tempo reale la 6a edizione della 900 Nautiques de St. Tropez.

Lionel Péan e i suoi uomini hanno percorso le circa 1.100 miglia reali del percorso che passa intorno a Minorca, la Sardegna e la Corsica, in 3 giorni, 17 ore e un minuto. Il record che lo stesso Lionel aveva stabilito lo scorso anno a bordo di un altro VOR 70, SFS I, con 3 giorni, 8 ore e 2 minuti, non è stato battuto, ma questo primo appuntamento con la nuova barca che fino a poche settimane fa stava allenando il Team Sca, è stato estremamente positivo.

 

Una edizione, questa del 2015, veramente impegnativa, che ha fatto provare alle 12 barche impegnate l’ebrezza di ogni tipo di mare e andatura. La partenza di sabato 21 marzo ha messo subito alla prova la resistenza fisica degli equipaggi, perché c’era tantissima onda ma anche un bel vento portante che ha portato ad una discesa veloce verso Minorca, l’isola più a nord delle Baleari, tra grandi sbattimenti a bordo. SFS II ha raggiunto l’arcipelago spagnolo poco dopo le 8:00 di domenica mattina. Poi è cominciato il lungo e certamente difficile viaggio verso il sud della Sardegna, sotto il segno dei temporali e di una terribile instabilità. La velocità del VOR 70 è caduta nel bel mezzo della notte a meno due nodi, e l'equipaggio ha davvero faticato sotto la pioggia per trovare le combinazioni più appropriate per navigare in un vento che cambiava continuamente in forza e direzione. Solo all’alba di lunedì SFS II ha finalmente passato Capo Carbonara, a sud di Cagliari. Il tempo grigio e la pioggia che bagnavano l'est della Sardegna non facevano presagire nulla di buono ed il tempo era grigio come l’umore a bordo. Poco vento e fase di stallo a sud-est della Sardegna; poi Eolo ha concesso una accelerazione che ha spinto SFS II a tempo di record fino al nord della Corsica. Le ultime 127 miglia fino all’arrivo sono state contrassegnate dalla pioggia che Lionel Péan non ha sentito, in quanto proprio lì ha cominciato a domare il suo purosangue, spuntando velocità di punta entusiasmanti che lo hanno portato a staccare una media di 17 nodi tra la Corsica e St. Tropez.

Lionel Péan questa mattina era orgoglioso di avere raggiunto tutti i suoi obiettivi. “Siamo partiti con la sola intenzione di imparare a conoscere la nostra nuova barca che abbiamo preso da sole 5 settimane. Con una sola piccola settimana di allenamento nelle gambe, non siamo stati in grado di tirar fuori la quintessenza della barca. Avevamo bisogno di avere successo nella nostra prima presa di contatto, trovare le giuste regolazioni e il giusto equilibrio. Questo è ciò che abbiamo cercato di fare nelle condizioni meteo che abbiamo avuto e che certo non erano propizie ad un record, ma che ci hanno permesso di testare molte possibili combinazioni di vele e scoprire le straordinarie potenzialità della barca”.

Questo VOR 70 è l’ex Puma e di è rivelato molto gradevole da condurre e molto a suo agio in un Mediterraneo così mosso. "Sembra leggero - conferma Lionel  meno umido di quanto mi aspettassi, con un buon passaggio nell’onda e una ergonomia molto interessante che facilita la disposizione a bordo dell'equipaggio e delle attrezzature. »

 


25/03/2015 10:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Copa del Rey: Selene Alifax ad un passo dal podio tra gli Swan 42

Selene Alifax di Massimo De Campo, ha corso sotto il guidone dello YC Lignano nell’agguerrita e numerosa flotta Swan 42 OD, che è scesa in acqua lunedì 1 e ha terminato le prove sabato 6/8, con un totale di 11 prove, classificandosi 4^ assoluta

America's Cup: Alinghi Red Bull Racing si presenta a Barcellona

Alinghi Red Bull Racing è il primo team a stabilirsi nella città che ospiterà la 37esima America's Cup e oggi ha varato BoatZero, la sua barca da allenamento, acquistata in Nuova Zelanda, prima fondamentale tappa del programma di lavoro del team

A settembre l'Italia Cup Molveno Moth 2022

Ruggero Tita è l’ideatore e co-promotore con Velica Molveno dell’iniziativa che vedrà i migliori atleti italiani gareggiare per la coppa volando sulle acque del lago trentino

Campionato Mondiale 29er: gli azzurri Demurtas-Santi conquistano l'argento

Vittoria sul filo di lana degli argentini Maximo Videla e Tadeo Funes De Rioja. Bronzo per i francesi Hugo Revil e Karl Devaux

Conclusa la 40^ Copa del Rey e Scugnizza la vince in ORC 3

Vittoria sfumata per un solo punto per Farstar di Lorenzo Monzo tra gli Swan 36, mantre Enzo De Blasio ha praticamente dominato nella sua classe

Optimist, Enrico Chieffi: "Lo SLAM DREAM TEAM è inarrestabile!"

SLAM ha scelto da subito, lo scorso agosto, di diventare sponsor della Associazione Italiana Classe Optimist e partner tecnico della squadra agonistica

Mondiale Junior: Margherita Porro e Stefano Dezulian vincono l'argento nel Nacra 17

Spettacolo sul lago di Como con le classi olimpiche acrobatiche. Nel 49er Lorenzo Pezzilli e Tobia Torroni chiudono al 22mo posto; 49erFX gli azzurri Riccardo e Federico Figlia di Granara chiudono nella top ten

The Ocean Race organizzerà uno dei primi eventi sportivi sostenibili al mondo

The Ocean Race mira a ridurre le emissioni fino al 75%. Tutti i partecipanti alla prossima edizione del giro del mondo a vela stanno lavorando insieme per rendere l'evento climaticamente positivo

"Crisalide" cerca Sailing Team

Il progetto sportivo, lanciato dall’Associazione Crisalide di Rimini, nasce con l’obiettivo di far conoscere l’importanza della prevenzione anche attraverso lo sport.A rispondere all’appello lanciato sui social anche la velista Cecilia Zorzi

A una settimana dalla Palermo-Montecarlo 2022

L’appuntamento è per le ore 12 di venerdì 19 agosto, nel golfo di Mondello, quando la flotta composta da 44 barche partirà per un evento a cui anche quest’anno prenderanno parte grandi campioni della vela

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci