domenica, 24 marzo 2019

GAETANO MURA

Gli oceani sul palco del Festival Cala Gonone Jazz con Gaetano Mura Solo

gli oceani sul palco del festival cala gonone jazz con gaetano mura solo
redazione

Cosa ci fa un velista oceanico sul palco di un festival internazionale di Jazz? Porta i suoni degli oceani dove ha navigato in solitario. Lo spettacolo prende il nome di Gaetano Mura Solo, l'autore è il navigatore di Cala Gonone, località marina della costa orientale della Sardegna, che mette in scena il vento, le onde, sensazioni ed emozioni ma pure i rumori di una piccola barca di 12 metri nelle distese degli oceani del Sud. Immagini e colonna sonora dello spettacolo, l'ingresso è gratuito, in programma domani, domenica 23 luglio (alle 21.30), sul palco del Festival Cala Gonone Jazz, giunto alla XXX edizione. Una manifestazione - a cura dell'associazione Intermezzo, del Comune di Dorgali e il sostegno della Regione Autonoma della Sardegna - che nei decenni ha richiamato e ospitato i più importanti jazzisti al mondo – Wynton Marsalis per ricordare uno dei tanti mostri sacri della musica afro-americana che hanno calcato le scene del festival – e che negli ultimi anni ha valorizzato alcune location marine d'eccezione come la Grotta del Bue Marino o l'Acquario di Cala Gonone  trasformate in teatri per concerti e spettacoli.
In Gaetano Mura Solo il navigatore oceanico ha incrociato diversi linguaggi artistici. Al racconto dell’impresa “Giro del Mondo” è associata la lettura dei diari di bordo, a cura dell’attore Giacomo Casti, e il dub elettronico del musicista Arrogalla, poi le proiezioni video della navigazione estrema in oceano.
L’appuntamento è  impreziosito da un progetto sonoro originale ed innovativo, ideato da Gaetano ed elaborato a partire dalle registrazioni audio in oceano e montato dal sound designer Stefano Guzzetti, per la regia di Gianfranco Mura. Infine il racconto del navigatore attraverso il dialogo con lo scrittore/giornalista Giovanni Maria Bellu. 
A due passi dal Teatro dove andrà in scena lo spettacolo, nel giardino della pizzeria Due Pi sono esposte dieci immagini – la gran parte scattate dal navigatore oceanico durante il tentativo di giro del mondo – che ripercorrono la sua navigazione negli oceani. Scatti di onde oceaniche, della barca, della vita a bordo, del lavoro di preparazione con i medici dell l'Università di Cagliari. 
Gaetano Mura sarà poi presente il 2 agosto ad Alghero nel festival Cinema delle terre del mare–Rassegna itinerante per cinefili in movimento dove presenterà il suo filmato e racconterà del suo rapporto con l'oceano.


22/07/2017 19:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Ambrogio Beccaria al via della Defì Atlantique

Una nuova sfida per Ambrogio Beccaria che, a bordo di Eärendil, è sulla linea di partenza della “Défì Atlantique”, una transatlantica di soli Class 40, dalla Guadalupa a La Rochelle, in Francia

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

Roma per 1: il "veterano" Oscar Campagnola teme la bonaccia più del vento

Oscar Campagnola è alla sua quinta partecipazione in solitario. Sabato e domenica prossima i corsi di sopravvivenza ad Anzio. La Garmin premierà con apparati inReach i vincitori di tutte e cinque le regate

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

A La Maddalena il progetto di formazione marinaresca "L'Aula sul Mare"

Il progetto "L'Aula sul Mare" vede la partecipazione di molti giovani studenti provenienti da tutta Italia che vivranno per sei giorni a bordo di imbarcazioni a vela d’altura

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Spettacolo Swan a Scarlino

Un weekend con vento da quadranti meridionali ha fatto da scenario a tre giorni di vela One Design che hanno visto convergere alla Marina di Scarlino le imbarcazioni della classe ClubSwan 50 e della classe Swan 45.

Sul Garda di Gargnano il 41° Trofeo Bianchi

Domenica il Circolo Vela Gargnano aprirà la sua stagione 2019 con il "41° Trofeo Roberto Bianchi" per le classi monotipo (Asso, Protagonist 7.5, Dolphin Mr) e stazza Orc (Offshore Vari)

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci