giovedí, 23 marzo 2017

ANDREA MURA

Mura&Mura: Belli, Onesti, Emigrati in Australia

mura amp mura belli onesti emigrati in australia
redazione

Ogni tanto la vela dà a noi italiani anche buone notizie, cosa che non accade proprio tutti i giorni. I due grandi velisti sardi, omonimi ma non parenti, Gaetano e Andrea Mura, si sono incontrati a Freemantle in Australia, dove Gaetano si è dovuto fermare per l'assoluta impossibilità di proseguire nel suo giro del mondo senza scalo in piena sicurezza. Troppi guai sul suo datato Class 40 sul quale aveva lavorato davvero senza sosta per un anno intero. Ma la barca era pronta. Gaetano pure. I mari del sud no. Gli hanno scaricato addosso tutta la loro rabbia che a volte è davvero tanta. Così come è tanta, troppa, la spazzatura che infesta gli oceani. Pensare che qualche decennio fa ogni urto in mare era attribuito a un cetaceo addormentato! Beata innocenza! Gaetano si è fermato e ha preso la decisione giusta. Non è un eroe, né un superuomo. E' semplicemente un grande marinaio che ha fatto quello che andava fatto. Lo stimiamo per questo, per la sua semplicità e per la sua umanità. Così come stimiamo Andrea Mura per gli stessi motivi. Ora si sono incontrati ed hanno posto fine a un decennio di incomprensioni. Ed è questa la buona notizia. Per loro e per la vela italiana. E non è poco.
LINK AL VIDEO dell'incontro
https://www.youtube.com/watch?v=HxEPwDOIESE


08/01/2017 18:10:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

Corrono insieme anche due dei protagonisti della prossima Roma per 1/2/Tutti, Ambrogio Beccaria e Luca Sabiu. DOpo i 10 nodi di ieri, oggi solo 4 nodi da Ovest per una flotta compatta

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Il prosecco raccontato ai non udenti

La visita alla cantina Bisol e le colline del Prosecco Superiore saranno raccontate anche nella Lingua Italiana dei Segni

CICO 2017: Mattia Camboni è Campione Italiano con un giorno d'anticipo

Un titolo che invece è ancora in ballo nella flotta femminile, dato il distacco tra la leader Marta Maggetti (Fiamme Gialle) e l’Olimpionica di Rio Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle)

Meteorsharing apre la stagione con un evento dedicato alla festa del papà

Padri e figli in barca insieme si sfidano. Testimonial e coach Enrico Zennaro e Federica Salvà

Rolex Capri Sailing Week: non solo maxi ma tante novita’ per l’edizione 2017

Regata dei Tre Golfi, Farr 40 Class Capri Regatta, Campionato Nazionale del Tirreno e Mylius Cup

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Tripletta dello Yacht Club Sanremo al Trofeo Nemo

Per ciascun evento sono state disputate tre prove, con regate molto tecniche e condizioni meteo molto variabili

Seatec e Compotec 2017

In un clima positivo confermatosi nel settore nautico, Seatec e Compotec 2017 aprono all’insegna di un rafforzato interesse del settore confermando la loro unicità nel panorama delle fiere tecniche italiane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci