sabato, 23 febbraio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    press    barcolana    rorc caribbean 600    fincantieri    regate    vela oceanica    vele d'epoca    cnsm    dragoni    j24    mascalzone latino    caribbean 600    giovanni soldini    vela    velista dell'anno    soldini   

GAETANO MURA

TAG Heuer VELAFestival: Gaetano Mura è il "Velista dell'Anno" 2017

tag heuer velafestival gaetano mura 232 il quot velista dell anno quot 2017
redazione

Oggi, venerdi 5 maggio, al Tag Heuer VELAFestival di Santa Margherita Ligure è andata in scena la "Giornata dei Campioni" coronata con la premiazione del "Velista dell’Anno TAG Heuer 2017". Noto per essere l'Oscar della vela italiana il premio è organizzato e assegnato fin dal 1991 dallo storico mensile specializzato Il Giornale della Vela. Riservato a colui che risulta il miglior velista italiano (sulla base di un sondaggio popolare che ha coinvolto decine di migliaia di votanti, tra una rosa di ben 100 candidati e, successivamente, della scelta di una giuria di qualità tra una rosa finale di 5 candidati votati dal pubblico), in passato è stato vinto da atleti del calibro di Giovanni Soldini, Francesco De Angelis e Alessandra Sensini. Nella scorsa edizione a vincere il "Velista dell’Anno TAG Heuer" è stato Giancarlo Pedote. 
Per il 2017 invece a ricevere il prestigioso premio è Gaetano Mura. Motivo? Da piccolo voleva fare il pirata. E per certi versi ci è riuscito. Ci ha fatto sognare e, anche se non è riuscito a completare il giro del mondo in solitario senza scalo sul Class 40 Italia, ha reso la vela oceanica popolare in Italia, appassionando tutti, dagli addetti ai lavori ai profani. Gaetano ci riproverà, è testardo come un vero sardo. E tutti faremo il tifo per lui, ancora una volta...
Durante l'evento, noto come l'Oscar della vela italiana, sono stati consegnati altri riconoscimenti: il "Gran Premio VELAFestival" è stato dato a Vincenzo Onorato, armatore celebre per le barche Mascalzone Latino, che quest’anno è tornato in gran spolvero, vincendo il titolo europeo di Melges 32 e quello di Velista 2016 dello Yacht Club De Monaco; il "TAG Heuer Performance" è stato conquistato da Peppe Fornich con la sua barca Grand Soleil 37 Sagola Biotrading, che ha vinto il titolo Overall di Armatore dell’Anno 2016; nel "TAG Heuer Innovation" ha trionfato Paolo Bua, progettista sassarese apprezzatissimo in Francia tanto da essere stato premiato dalla prestigiosa testata Voile Magazine; il "TAG Heuer Young" è andato a Giorgia Speciale, giovane campionessa europea e mondiale di tavola a vela; il "TAG Heuer #Don’tCrackUnderPressure" ha visto il successo di Tony Cili, forte atleta di kite surf (è campione italiano nella categoria Wave, oltre che vero “waterman” capace di padroneggiare tutti i board sport di mare; il "Premio Speciale Comune di Santa Margherita Ligure" è andato a Vittorio e Nico Malingri per il loro recente record di attraversata dell’Oceano Atlantico; il "Premio VELAFestival Tribute" è stato assegnato al Dufour Arpege e Sula con Salvatore Serio.


05/05/2017 21:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caribbean 600: sportività tra Soldini e il Team Argo

Giovanni Soldini e l’equipaggio di Maserati Multi 70 hanno accolto la richiesta del Team di Argo di posticipare la partenza della RORC Caribbean 600

Giovanni Soldini pronto per la RORC Caribbean 600

Domani il via dell’11ma edizione della RORC Caribbean 600. Previste condizioni favorevoli per la regata

La RORC Caribbean 600 di Giancarlo Simeoli

Giancarlo Simeoli ha affrontato la Caribbean 600 a bordo di Triple Lind Cookson 50 di Joseph Mele

Sydney: dopo 5 prove Australia in testa nella "ControCoppa America"

Belle riprese video ma formula ancora non convincente

Invernale Riva di Traiano: 2 nodi non bastano

Giornata estiva con un vento che non è mai andato oltre i 3 nodi, troppo pochi per disputare una regata degna di tal nome

Caribbean 600: per Soldini anche il nuovo record della regata

Il Team italiano stabilisce il nuovo record della regata: 1 giorno, 6 ore e 49 minuti Il diretto rivale Argo taglia il traguardo 7 minuti dopo

Presentata La Lunga Bolina 2019

Svolta "plastic free" per la regata con il supporto di Marevivo

Ocean Cat arriva a Guadeloupe in 14 giorni, 3 ore e 40 minuti

Tullio e Giammarco: "Un'esperienza davvero impegnativa, sia psicologicamente che fisicamente. I protocolli di sicurezza ci hanno permesso comunque di navigare sapendo di essere costantemente seguiti da terra"

Vincenzo Onorato guida Mascalzone alla Mezza Maratona di Napoli

Vincenzo Onorato e la Scuola Vela Mascalzone Latino protagonisti alla Family Run & Friends di Napoli

Fantini e Cappelletti a Cagliari per Vite da Mare, incontro organizzato da 12 circoli e associazioni

Cagliari al centro della vela oceanica nazionale. Si parte con “Vite da Mare” ospiti i velisti Andrea Fantini e Francesco Cappelletti. Incontro organizzato da 12 circoli e associazioni.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci