martedí, 29 settembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

j24    moth    barcolana    salone nautico di genova    garda    regate    vela olimpica    vela    29er    fincantieri    dolphin    j70    roma giraglia    roma per 2    melges 32    coppa italia   

GIOVANNI SOLDINI

Giovanni Soldini e Maserati concludono la seconda prova nella Caribbean Multihull Challenge

giovanni soldini maserati concludono la seconda prova nella caribbean multihull challenge
redazione

Oggi, sabato 15 febbraio, si è disputata la seconda prova dei trimarani oceanici nella Caribbean Multihull Challenge, da Simpson Bay a Gran Case. Alle 12.10 ora locale (16.10 UTC, 17.10 ora italiana), Argo ha tagliato per primo il traguardo, con solo 2 minuti di anticipo su Maserati Multi 70.

 

Alle 9.45 ora locale (13.45 UTC, 14.45 ora italiana) Maserati Multi 70 e i suoi due concorrenti, Argo e Shockwave, hanno tagliato la starting line al largo di Simpson Bay, Sint Maarten, con vento tra i 20-25 nodi da Est-Nord-Est e raffiche fino a 30 nodi.

 

Poco dopo la partenza, il 63 piedi Shockwave ha avuto un problema al boma che ha costretto l’equipaggio a ritirarsi, lasciando i due 70 piedi a contendersi il primo posto.

 

Il percorso della prova, di circa 38 miglia, prevedeva il giro antiorario dell’isola fino al largo di Basse-Terre, da cui i trimarani hanno fatto rotta verso Nord attraversando il canale di Anguilla fino a Blowing Rock, per poi dirigersi verso il traguardo al largo di Gran Case, nella parte francese dell’isola.

 

Il trimarano americano Argo ha concluso la prova in 2 ore, 25 minuti e 07 secondi, seguito da Maserati Multi 70, con un tempo reale di 2 ore, 27 minuti e 36 secondi.

 

Giovanni Soldini racconta: “È stata una regata per noi molto utile e un ottimo allenamento per la RORC Caribbean 600: abbiamo capito molte cose e siamo pronti alla gara di domani, in cui cercheremo di dare il massimo!”

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Roma-Giraglia: la notte porta “scompiglio”… e vince Globulo Rosso

Per la classifica finale si dovrà però attendere. In corso proteste presentate dal Comitato di Regata per passaggi nelle zone interdette alla navigazione

Roma per 2: meteo in forte peggioramento, regata ridotta a Lipari

Il Comitato di Regata della Roma per 2 comunica che la regata è stata ridotta e che il passaggio a Lipari verrà considerato come traguardo definitivo per determinare la classifica finale

FLASH - Roma-Giraglia, Line Honours per Globulo Rosso

L’Este 31 di Alessandro Burzi ha tagliato il traguardo alle 10:46:13

Garmin Roma per 2: Libertine riconquista la Coppa dell'Ammiraglio - Roma/Giraglia: magico Globulo Rosso

Alla Roma per 2 Line Honours e Coppa dell'Ammiraglio a Libertine. La Coppa Don Carlo a Dream Away. Alla Giraglia Globulo Rosso vince in IRC e ORC. Il GiragliOne va a Oscar Campagnola

Roma per 2: match race verso Lipari tra Libertine e Nuova. Roma-Giraglia a 60 miglia da Riva guida Palinuro

Un lungo match race tra Libertine e Nuova sta caratterizzando l'avvicinamento a Lipari. Loli Fast passa per prima la Giraglia ma poi cede il passo a Palinuro e Guardamago

Young Azzurra, che esordio nella Persico 69F Cup!!!

Sotto lo sguardo vigile di un entusiasta Commodoro Michael Illbruck, l’equipaggio armato dallo YCCS vince e convince, con un esordio a cento all’ora con 4 prove su 8 vinte

J/70 Cup, il Peler conduce le prime quattro regate della serie: Notaro al top del ranking

Dopo il no race imposto ieri dal maltempo, prende il via a Malcesine la seconda tappa della J/70 Cup, circuito organizzato da J/70 Italian Class e che per l’occasione ha richiamato sulla linea di partenza gardesana oltre trenta equipaggi da sette Nazioni

Guardia di Finanza: prima motovedetta ibrida in servizio a Venezia

Oggi, giovedì 24 settembre, alle ore 12:00, presso la caserma “T.Mocenigo“ alla Giudecca, sede della Stazione Navale della Guardia di Finanza, è stata consegnata al Corpo la nuova vedetta lagunare ibrida V.A.I.310

Punta Ala: dal 2 ottobre Coppa Italia e Gavitello d'Argento

Detentore di entrambi i trofei il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo

Fincantieri: impostata l'unità sperimentale Zeus a zero emissioni

Sarà equipaggiata con un impianto fuel cell da 130 kW per la navigazione a zero emissioni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci