venerdí, 14 maggio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    optimist    sport    regate    manifestazioni    persico 69f    rolex capri sailing week    pesca    circoli velici    velista dell'anno    j24    ambiente    meteor    m32    assonat   

GC32

GC32 Racing Tour 2019: duello tra Alinghi e Oman Air

gc32 racing tour 2019 duello tra alinghi oman air
Roberto Imbastaro

Muscat (Oman) 5 novembre 1029: l’ultima tappa del GC32 Racing Tour 2019 prenderà il via domani mercoledì 6 per concludersi sabato 9 novembre nelle acque di Muscat in Oman.  Ogni giorno potranno essere disputate cinque prove per un totale di 30 regate. Il titolo di campione 2019 del circuito è un affare tra Alinghi, il team svizzero di Ernesto Bertarelli e Oman Air, le uniche due squadre che possono ancora vincere matematicamente e non possono essere raggiunti dagli altri concorrenti. Chi tra i due riuscirà a precedere l’avversario sarà il campione GC32 Racing Tour 2019. 
Quest’anno Alinghi ha già vinto il titolo di campione del mondo GC32 lo scorso mese di giugno 2019 a Lagos in Portogallo e il D35 Trophy alla fine di settembre sul lago di Ginevra, ma ovviamente il team non vuole perdere l’occasione di aggiudicarsi un altro risultato di prestigio internazionale.

Arnaud Psarofaghis, timoniere di Alinghi, alla termine della 4a tappa del circuito GC32 A lo scorso settembre a Riva del Garda, in Italia aveva dichiarato: "Sappiamo già che la vittoria finale della stagione si giocherà tra noi e Oman Air, perché né Red Bull né Zulu possono raggiungere il nostro punteggio in classifica generale. Dovremo essere molto regolari e navigare al meglio delle nostre possibilità e limitare gli errori. È una regata di flotta quindi dovremo confrontarci con tutti gli avversari. Inoltre per cercare di mettere in difficoltà il nostro avversario diretto, dovremo ovviamente non sbagliare. Sarà un evento molto interessante."

In Oman, l'equipaggio di Alinghi sarà composto da Arnaud Psarofaghis, Nicolas Charbonnier, Bryan Mettraux, Timothy Lapauw e Yves Detrey. Il team tecnico a terra è composto da: David Nikles e João Cabeçadas Allenatore: Nils Frei. Direttore del team: Pierre-Yves Jorand

 

 


05/11/2019 18:42:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

FIV e SailGP I dettagli del programma "Inspire" a Taranto

Nel week end del 5 e 6 giugno, Taranto sarà lo stadio nautico dell’Italy Sail Grand Prix. Già dal primo giugno partirà nel capoluogo ionico ‘Inspire’, il programma di iniziative collaterali che SailGP dedica a tutti i territori toccati dal circuito

Meteor: in corso a Santa Marinella il Trofeo del Timoniere

Trofeo del Timoniere è giunto a Santa Marinella. Diavolo a 4 conduce vince la classifica provvisoria dell’ultima tappa. Oggi i vincitori anche del Trofeo Carlo d’Amelio

XXVII Campionato Italiano Este24: Ricca D’Este 27 mantiene la rotta

La seconda giornata di regate a Porto Ercole ha ribadito la consistenza di Lorenzo Rossi ed il team di Ricca D’Este27, che con due terzi ed un secondo posto, primeggia in classifica, scartando già una prova

Il "Triplete" di Giovanni Soldini

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini conquistano il primato sulla rotta originale del Fastnet. Tris di record nella Manica per il trimarano italiano. 595 miglia in 23 ore, 51 minuti e 16 secondi

Coppa Regina d’Olanda: Luduan 2.0 Asso Pigliatutto

Dopo una lunga astinenza, le barche d’altura del medio Tirreno sono tornate a regatare, sfidandosi nella 44°edizione della Coppa Regina d’Olanda

A Porto Corsini (RA) iniziata la Coppa Italia Techno 293 per il Memorial Ballanti-Saiani

Ancora forte garbino a Ravenna: iniziata la II tappa di Coppa Italia della classe giovanile Techno 293; concludono le prime tre regate solo gli atleti della categoria Techno Plus

Italiano Este 24: Ricca d'Este 26 si conferma campione

XXVII Campionato Italiano Este24 : Lorenzo Rossi con Ricca d’Este 27 è ancora Campione . Medaglia d’argento a Alessandro M. Rinaldi con il suo team CCANIENE e medaglia di bronzo a Marco Flemma con il suo Ricca d’Este 37

Soldini, altro giro altro record

Nel mirino di Giovanni ora c'è il record sul percorso originale del Fastnet. Tempo da battere:25 ore, 4 minuti e 18 secondi

Concluso a Vilamoura l’Europeo della classe olimpica 470

I titoli Maschile e Femminile alla Francia, quello Mixed a Israele. Elena Berta e Bianca Caruso chiudono quinte europee. Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò chiudono al 13° posto. Marco Gradoni e Alessandra Dubbini decimi europei

A Salò Antonio Squizzato domina la 1^ Regata Nazionale 2.4 mR

La stagione della Canottieri Garda ha preso il via l’8 e il 9 maggio nel golfo di Salò con la 1^ Regata Nazionale 2.4 mR, dominata da Antonio Squizzato

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci