giovedí, 16 settembre 2021

GC32

GC32 Lagos Cup: Alinghi affronta in testa la giornata finale

gc32 lagos cup alinghi affronta in testa la giornata finale
Roberto Imbastaro

I sei team non potevano chiedere di più dalle condizioni che hanno sperimentato nel penultimo giorno della GC32 Lagos Cup 1. Cielo soleggiato, acqua piatta, brezza moderata ma molto mutevole, il che significa che non ci si poteva mai rilassare per un momento. Anche Alinghi ha penato all'inizio con un 5° posto nella manche di apertura delle cinque regate di questo pomeriggio. Ma gli svizzeri si sono riorganizzati e presto hanno riscoperto il loro potenziale per prendersi le ultime tre vittorie del giorno, aumentando ulteriormente dil vantaggio davanti al Red Bull Sailing Team, secondo in classifica generale.

Dopo aver rotto l'albero il giorno precedente, l'altro equipaggio svizzero del Black Star Sailing Team era in cerca di riscatto. Non hanno dovuto aspettare troppo a lungo, finendo terzi nella prima regata e poi vincendo la successiva. Un ottimo rientro da parte di Christian Zuerrer e del suo team. "Ci sentiamo benissimo - ha detto Zuerrer - e per noi è stato possibile regatare di nuovo oggi perché tutti i team ci hanno aiutato a gestire tutto in acqua ieri evitando che l'albero riportasse danni gravi”. 

"Sono davvero grato a Zoulou per averci prestato la sezione inferiore del loro albero di riserva. Tutto il nostro team ha fatto un grande sforzo, un lungo turno di notte per montare il nuovo albero entro la mattina. Il centro nautico Sopramar ha fatto un grande lavoro aiutandoci con la gru".

Un bel rientro in acqua per Black Star. "Volevamo tornare con una vittoria ma purtroppo il salto di vento non ci è stato favorevole nella prima regata, ma poi l'abbiamo ottenuta nella seconda regata. Puntiamo al podio domani".

Molti team puntano al podio, infatti. Red Bull Sailing Team occupa il secondo posto in classifica generale con 43 punti, Team Rockwool Racing è terzo con 47, Black Star segue con 51 e il team francese Zoulou con 55. In condizioni così mutevoli sulla costa dell'Algarve, aspettatevi qualche rimescolamento del gruppo nella giornata finale.

C'è poi la Swiss Foiling Academy che ha lottato per cercare di avere un impatto sulle regate. Il giovane team continua a imparare e mostra grande determinazione nel migliorarsi.

Nicolai Sehested sta governando Rockwool un po' meglio ogni giorno, mentre prende confidenza con il GC32 per la prima volta. "Siamo ancora lontani da Alinghi ma stiamo migliorando giorno dopo giorno come speravamo di fare. Le regate sono molto combattute e i team intorno a noi stanno navigando molto bene, quindi se domani avremo una brutta giornata saremo di nuovo in fondo alla classifica. Dobbiamo continuare a imparare, continuare a migliorare, altrimenti non riusciremo a tenere queste squadre dietro di noi per molto tempo. Gli insegnamenti e i miglioramenti sono più importanti per il nostro team che il risultato, ma naturalmente, sì, ci piacerebbe salire sul podio domani".


 


04/07/2021 09:10:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

San Vincenzo: 5a edizione del Sotto Gamba Game

Pronto al via il Sotto Gamba Game 2021: dal 17 al 19 settembre sport di mare di terra a Riva degli Etruschi

Porto Cervo: terzo giorno di regata per la 31^ Maxi Yacht Rolex Cup

Classifica provvisoria invariata con Velsheda, Highland Fling XI, Cannonball, Capricorno e Lyra al comando nelle rispettive Divisioni

Vela, Star: Diego Negri centra il titolo mondiale a Kiel (GER)

Il velista dianese Diego Negri (ITA) insieme il prodiere Frithjof Kleen (GER) compie oggi una delle più importanti imprese di una trentennale carriera nelle classi olimpiche, conquistando il suo primo titolo di campione del mondo nella classe Star

Palma di Maiorca: dal 14/9 lo Swan Nations Trophy

Sale la “febbre” Swan in vista dell’attesissimo Swan Nations Trophy di Palma di Maiorca

Cannes: presentato il nuovo Fiart P54

P54, il nuovo yacht Fiart è stato svelato in anteprima mondiale oggi nel corso della Conferenza Stampa allo Yachting Festival di Cannes

RS Aero: Maria Vittoria Arseni e Filippo Vincis sono i nuovi campioni italiani

Oggi la proclamazione al Tognazzi Marine Village di Ostia al termine di tre giorni di regate e dieci splendide prove

Dopo 79 giorni a piedi e in bicicletta arriva oggi a Roma la staffetta europea della Via Francigena

Cinque Paesi, 16 regioni e 657 Comuni compongono i 3.200 km totali dello straordinario cammino “Via Francigena - Road to Rome” che oggi 10 settembre raggiunge la Città Eterna

Solitaire du Figaro: Pierre Quiroga vince anche la 3a tappa

Alla fine di una tappa complicata di 624 miglia, tra Fécamp e Morlaix Bay, lungo la costa inglese, lo Skipper di Macif 2019, Pierre Quiroga, ha vinto davanti ad Alexis Loison (Région Normandie) e Alan Roberts (Seacat Services)

Rimini: partita la Rigasa

Venerdì 10 settembre alle ore 17.00 gli equipaggi iscritti alla Rigasa hanno fatto rotta verso il largo per coprire le 170 miglia del percorso, no stop, tra i way point della Gagliola prima e del Sansego poi, con rientro a Rimini

RS Aero, in acqua sul litorale romano per contendersi il titolo italiano

Quaranta equipaggi al via con tanti atleti stranieri provenienti da Russia, Francia, Irlanda e Gran Bretagna

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci