martedí, 13 aprile 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

circoli velici    giraglia    regate    roma x due    swan 36    confindustria nautica    windsurf    cnsm    ambiente    mini 6.50   

SCUOLA VELA

Garda: dal 26 al 28 giugno il Vela Day di Federvela

garda dal 26 al 28 giugno il vela day di federvela
redazione

Il "popolo" dei giovani navigatori prova a ripartire e la vela vuole fare la sua parte. "Ritrova la bussola" è il messaggio che contiene la proposta più giusta per le vacanze, le Scuole Vela FIV riaprono da metà giugno e resteranno attive fino a tutto agosto, con una offerta di corsi per tutte le esigenze. Tutto questo per la XIV Zona della Macro “Regione del Garda” assume un significato speciale visto che tra Malcesine (Verona), Torbole e Arco (Trento), sono presenti tutti gli skipper che sperano di poter partecipare alla Olimpiadi del 2021 in Giappone. Al Circolo Vela Torbole c'è anche il testimonial voluto dalla Zona, il 5 volte medaglia olimpica, il brasiliano Robert Scheidt, da 10 anni residente nel lembo trentino del Benàco. La prossima settimana è attesa anche la visita del presidente federale Francesco Ettore, il tutto nelle stesse giornate dei primi test per le scuole di vela che per il 26-28 giugno hanno programmato il Vela Day, la giornata della vela. Tra i Club bresciani già pronti ci sono l'Ans del lago d'Iseo, il lago d'Idro (Anfo, Ponte Caffaro) sul Garda: Desenzano con i suoi vari sodalizi (Fraglia, Lega Navale, Vela Club, Diavoli Rossi, Dielleffe), Nauticlub Moniga, Associazione Vela Crema, Canottieri Garda Salò, Toscolano-Maderno, Gargnano, Univela Campione, con anche le scuole di surf e di kite. Lo stesso avviene lungo la riva veneta, da Malcesine a Peschiera, da Brenzone a Bardolino. E via così. 

In Federazione confermano che la Vela è la scelta più giusta dell'estate, per la sicurezza e il rispetto di precisi protocolli sanitari. Andare in barca a vela è l'attività ideale, sostenibile, nella natura e priva di rischi.

MESSAGGI CHIAVE - Federvela punta a mantenere e aumentare i numeri delle stagioni passate, con oltre 40.000 allievi ai corsi di vela federali. Sono in partenza per i Circoli Velici e le Scuole Vela FIV i Kit del Progetto "Ritrova la Bussola", tra cui un flyer che sotto la guida del personaggio "Ale Surfini" (il fumetto della campionessa olimpica Alessandra Sensini) contiene i cinque messaggi rivolti al pubblico e che identificano i valori della Vela. Si va da una barca familiare se vuoi condividere la navigazione. Il windsurf se vuoi si vuol sentire il vento tra le mani. Il Kite se vuoi volare sull'acqua.

FAMIGLIA - Divertimento e sicurezza per tutta la famiglia. La disciplina più educativa e di crescita, che stimola il fisico e la mente. Lo sport del rispetto del mare e delle regole. Avventura, cultura marinaresca, spirito di squadra e solidarietà. Sotto la guida dei qualificati Istruttori FIV. Corsi speciali pensati per la famiglia: genitori e figli sulla stessa barca!

SICUREZZA - Questa estate sarà diversa, massima attenzione alla sicurezza e ai protocolli sanitari. Il Circolo Velico è uno dei luoghi più sicuri e organizzati: sanificazioni, distanziamento, dispositivi, aree dedicate alle Scuole Vela FIV. A terra e in acqua con il Protocollo FIV secondo le linee guida dei Ministeri della Salute e dello Sport, del CONI e dei Medici Sportivi. In una Scuola Vela l'unico rischio è... divertirsi troppo!

NATURA - Lo sport più naturale, a contatto con gli elementi: il vento, le onde, l’acqua, il cielo. Per imparare che la natura deve essere amica e alleata. Tutti i Circoli Velici hanno speciali attenzioni alla sostenibilità e alla salvaguardia dell’ambiente marino, anche nei nostri corsi. “Una giornata di vela vi farà toccare da un sentimento nuovo: la gioia”. In ambito zonale questa importante promozione è coordinata dal Consigliere Nazionale per l'attività giorvali e Match-Race Domenico Foschini, e il presidente Zonale Rodolfo Bergamaschi. I Club affiliati sono 50 e vedono coinvolte le province di Brescia, Bergamo, Cremona, Verona, Parma, Modena, Trento e Bolzano.

 


13/06/2020 18:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

"Turbo" Cookson, Kuka 3 verso Lipari

Il Cookson 50 di Franco Niggeler guida la flotta contrastato unicamente dallo Swan 42 Scheggia di Nino Merola e Alberto Bona. Nella "per 2" match race tra Libertine e Mia. Gianluca Lamaro in testa nella "Riva"

Caorle: il profumo di vela torna con "La Ottanta" vinta da Hagar V

92 barche al via. Hagar V di Gregor Stimpfl Line Honour XTutti, Hauraki di Trevisan/Trevisan Line Honour X2

Mare mosso e scirocco: partirà forte la "Roma per 2"

Sono 45 le barche iscritte alla Roma per 1/2/Tutti ed alla Riva per Tutti. Partenza maschia il 10 aprile, con onda, mare molto mosso e uno scirocco che dovrebbe sfiorare i 18 nodi

Mini 6.50: partenza del Grand Prix d’Italie rinviata al 13 aprile

Iscritte 20 barche, presenti alcuni degli italiani che puntano alla Mini Transat 2021. Percorso di quasi 500 miglia che gira intorno alla Corsica e a Giannutri (percorso da rivedere)

Ambrogio fa il Figaro

Ambrogio Beccaria navigherà in doppio con il francese Achille Nebout, a bordo di Figaro 62 Primeo Energie – Amarris. I due partiranno per la prima regata della stagione Figaro 3, la seconda edizione della Sardinha Cup (dal 7 al 17 aprile)

Roma per 2: Kuka 3 e Libertine mostrano subito i muscoli

Il Cookson 50 di Franco Niggeler e il Comet 45S di Marco Paolucci sono subito in testa rispettivamente nella "per tutti" e nella "per 2". Gianluca Lamaro con il J 99 Palinuro parte bene nella "Riva"

Lo Sposalizio del Mare, un evento per tuffarsi nella Cervia del 1400

Un rito antico e suggestivo che rivive a Cervia con i costumi storici realizzati da sartorie teatrali di Bologna e Venezia con il supporto di un fondo del MIBACT

Fincantieri: Vard realizzerà 3 Service Operation Vessel

La controllata di Fincantieri si rafforza nel promettente segmento dell’eolico offshore

Yacht Club Lignano: si riparte con Laser e altura

La macchina organizzativa, a pieno ritmo per l'appuntamento Laser dell'11 aprile, è già proiettata per la regata d’altura, del 23 al 25 aprile la regata dei Due Golfi-Memorial Burgato

Gianluca Lamaro vince la "Riva per Tutti"

Il J99 Palinuro ha conquistato la Line Honours della Riva per Tutti. Corsa dura per il meteo e vinta grazie ad accorte scelte tattiche

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci