martedí, 29 novembre 2022

OPTIMIST

Europei Optimist: la penultima giornata si tinge di azzurro

europei optimist la penultima giornata si tinge di azzurro
redazione

Penultima giornata quasi perfetta per i velisti azzurrini all’Europeo Optimist in Danimarca. Alla vigilia del gran finale in programma domani, venerdi 5 agosto, la giovane vela italiana si presenta al comando delle classifiche maschile e femminile, oltre che con una impressione di grande solidità come squadra.

Altre due prove con vento leggero, 6-7 nodi, e piazzamenti di grande rilievo. Tra i maschi, Artur Brighenti ha preso la testa della classifica con un 2-10 di giornata, e affronterà la volata di domani con 2 punti di vantaggio sul greco Iason Panagopoulos (DNC-2 di giornata). Ma è una classifica che parla tantissimo italiano: al 3° posto Gabriele Maria Viti (5-1), al 4° Andrea Tramontano (4-9). In top-ten anche Leandro Scialpi, 8° (3-13). Una bella soddisfazione vedere i quattro azzurrini lassù, in una flotta di 142 Optimist.

Ottime anche le ragazze: Emilia Salvatore (2-1) va in fuga al primo posto con 18 punti di vantaggio sulla seconda, la tedesca Clara Sigge (7-5) e sulla terza, la francese Petronille Lescanne(DNC-20). Tutte le tre italiane sono nella top-ten anche qui: su 111 concorrenti, troviamo al 7° Bianca Marchesini (13-3), al 9° Aurora Ambroz, la migliore di oggi (1-2). 

Il commento del Team Leader Marcello Meringolo: “La classifica è molto interessante in vista dell’ultima giornata, mancano solo due prove alla fine, è bene rimanere concentrati su quello che dobbiamo fare domani, perché questa non è la classifica definitiva. Quindi testa sulle spalle e continuiamo così, oggi grande giornata. Nella femminile il vantaggio è importante ma ancora non decisivo, dobbiamo restare tranquilli per domani e motivati, vediamo di concludere bene questa missione, in un campo di regata mai scontato. Non dimentichiamo che la giovane età di questi ragazzi puo’ essere una variante.”

Il commento del Tecnico Simone Gesi: “Oggi grande giornata per la squadra italiana, tutta. Molto soddisfatto dei nostri ragazzi, avevo chiesto loro di rimanere molto concentrati e di non forzare partenze e prendere penalità… e così hanno fatto. Brave e bravi!!Nella prima prova dei ragazzi Artur, Leandro, Andrea e Gabriele hanno infilato rispettivamente 2,3,4,5 che seguirlo dal gommone fa veramente bene al cuore. Le ragazze hanno risposto (sempre nella prima prova) con un 1° di Aurora, un 2° di Emilia e un 13° per Bianca. Nella seconda prova ancora i nostri sugli scudi e concentrati con un 1-2-3 delle ragazze Emilia, Aurora e Bianca... Che dire, da lucciconi agli occhi e i ragazzi con Gabriele che va a vincere la prova, Andrea 9° dopo un fantastico recupero, Artur 10° e Leandro 13°.

A fine giornata stanche e stanchi, tutti, ma soddisfatti di vedere una bella classifica! Dovremo ancora rimanere ben concentrati per le ultime 2 prove di domani che decideranno il campionato, intanto ci godiamo (i ragazzi e io e Marcello) il bel momento, recuperiamo le forze per giocarsela domani fino all'ultimo.”


04/08/2022 20:15:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato invernale di Roma, giornata spettacolare per l'altura

Battaglia serrata nel raggruppamento ORC Regata 2 fra Jolie Brise e Pestifera. In IRC mantengono la vetta della classifica Maia e Lysithea rispettivamente nei Crociera 1 e Crociera 2. Fra i minialtura è "Se po fa'" a tagliare prima il traguardo

Route du Rhum: penalizzato Roland Jourdain, la vittoria nella categoria Rhum Multi va a Loïc Escoffier

Nella barca di Jourdain la piombatura è risultata rotta ai controlli post regata e la conseguente penalità di 90' ha regalato la vittoria a Loïc Escoffier

Roma: Genova The Grand Finale presentato al ministro Abodi

Alla presentazione presso il Salone d’Onore del Coni hanno partecipato le più importanti autorità istituzionali e sportive

Ambrogio Beccaria ci racconta la sua Route du Rhum

Impresa straordinaria di Beccaria che al suo esordio alla Route du Rhum e alla sua prima regata su “Alla Grande – Pirelli” ha conquistato il 2° posto in Class40 attraversando l’Atlantico in 14 giorni 7 ore 23 minuti

Buona la seconda al Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro

Dopo l'annullamento del primo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna per condizioni meteo-marine avverse, la seconda domenica in programma non ha deluso le aspettative

Hyères, Europeo ILCA 6/7: Chiavarini sesto e Benini Floriani quindicesima

ILCA 6 e ILCA 7 salutano la rassegna continentale transalpina con tanti spunti positivi e un appuntamento in territorio italiano per la prossima stagione dove il campionato si disputerà ad Andora

Come liberare in sicurezza una tartaruga

Animali marini catturati nella rete: da oggi esiste un protocollo operativo su come trattarli per liberarli limitando i danni

Giancarlo Pedote analizza la sua Route du Rhum

"Sono soddisfatto della seconda parte della regata, durante la navigazione di bolina. Avevo una buona velocità e nonostante il ritardo sono riuscito a raggiungere il gruppo"

Ma che bel Giro d'Italia hanno fatto Cecilia Zorzi e Aina Bauza!

Unico team completamente femminile in regata, Cecilia e Aina hanno lasciato il passo solo al mostro sacro Pietro D'Alì, che di Giri d'Italia ne ha macinati parecchi ai suoi tempi

Route du Rhum... e anche Alberto Bona porta a casa un bel risultato!

Giovedì 24 novembre, alle ore 15 e 34 minuti e 50 secondi ora locale (20:34:50 ora di Roma), Alberto Bona sul Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di Pointe-à-Pitre della dodicesima edizione della Route du Rhum all'ottavo posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci