lunedí, 23 maggio 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    press    dinghy 12    minialtura    iqfoil    1000 vele per garibaldi    convegni    confindustria nautica    altura    finn    the ocean race    class 40    normative   

ESTE 24

Este 24: è sempre Ricca d'Este a dettare legge

este 24 232 sempre ricca este dettare legge
redazione

Due giornate molto faticose per gli equipaggi, vento dal secondo quadrante che oscillava con raffiche fino a venti nodi e onda, per dirla in soldoni, una giornata maschia. Equipaggi agguerriti sulla linea di partenza, c’è da segnalare la new entry nella flotta dell’Armatore Enrico De Crescenzo coadiuvato da una vecchia conoscenza del circuito, Luca Tubaro, già protagonista nella flotta e vincitore di un titolo italiano. Una serie di testa a testa con il ritorno di RiDeCoSì2 del Presidente della Classe Alessandro Maria Rinaldi. 

 

La prima giornata ha visto così alternarsi sul gradino più alto del podio Marco Flemma su Ricca D’Este37 e RiDeCoSì2 di Rinaldi. Nella seconda giornata il vento ha fatto un pò il pazzerello, previsto girare a destra, non si è fatto attendere con delle scodinzolate a sinistra per metter in difficoltà tutti gli equipaggi presenti a Santa Marinella per il penultimo evento del circuito. Il day 2 sembra la fotocopia della prima giornata con qualche cambio di rotta e di posizioni, soprattutto nella terza prova di giornata, quando la rotazione e l'aumentare del vento ha permesso a Ricca D’Este37 di vincere la tappa e mettere una seria ipoteca sulla vittoria finale del circuito, ancora non matematicamente definito, ma con dei numeri “confortanti” per la compagine guidata dalla coppia Flemma-Chiattelli, il secondo in gran spolvero nel ruolo di tattico. 

 

“Siamo molto felici per questo risultato - sono la parole di Marco Flemma, timoniere e armatore di Ricca D’Este 37 - devo ringraziare i ragazzi che hanno regatato alla grande, Federico Chiattelli che in questa due giorni è stato sempre in fase col vento e con le scelte tattiche.

 

“Sono state sei bellissime regate - sono le parole di Alessandro M. Rinaldi, timoniere armatore di RiDeCoSì2 - è bello tornare in acqua con questo entusiasmo e con queste condizioni così  impegnative sia sotto il profilo tecnico che tattico. Ottimo lavoro anche del Comitato di Regata, come sempre, lo spirito e il tasso tecnico della classe è ad alti livelli, infine un benvenuto al consocio C.C. Aniene Enrico De Crescenzo, che ha scelto di venire sui nostri monotipi dopo la sua grande esperienza nelle regate Offshore , insieme a Luca Tubaro ex campione nazionale della Classe E24.

 

“Santa Marinella e la classe Este24 ha ritrovato nuovi armatori, grazie alle regate in monotipo che si trasformano sempre in battaglie all’ultimo bordo nel più sano agonismo e rispetto delle regole - sono le parole di Roberto Ugolini, armatore timoniere di La Poderosa 2.0 - questo è un fatto positivo. Ricca D’Este37, quest’anno ha una marcia in più, seguito alla pari da RiDeCoSì2. Tecnicamente, Santa Marinella è un campo di regata che non delude, dopo tanti anni, nulla è scontato, condizioni diverse, rotazioni, pressioni, nulla è scontato, ci siamo divertiti molto. Noi siamo molto felici di poter essere in questo gruppo, siamo leggermente dietro ma ce la giochiamo alla grande. La classe è divertente e vivissima, ben tornato a Luca Tubaro e al suo armatore Enrico De Crescenzo. Voglio ringraziare Paolo Brinati, per il grande lavoro che fa per la classe, un vero motore per tutti, anche sotto il profilo della sicurezza, una garanzia per tutti.”

 

Appuntamento a Santa Marinella, il 16 e 17 ottobre per la tappa conclusiva del Circuito Nazionale Este24 2021.

 


28/09/2021 19:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa - La ricetta dello Chef Waldemarro Leonetti: il caviale italiano (e non russo) per gli spaghetti e un Tataki di Ricciola

La proposta dello Chef Leonetti, due ricette per un pranzo di lusso a base di eccellente caviale italiano dove gli elementi creano un’armonia sequenziale nei contrasti di sapore

Torbole: concluse le qualifiche degli Europei IQFoil

Con quattro regate course si è conclusa la fase di qualifiche degli Europei iQFoil in svolgimento a Torbole: giovedì gold e silver fleet e possibilmente anche la maratona, oltre a regate slalom o course a seconda dell’intensità del vento

Velista dell'Anno FIV: il gran finale a Villa Miani

I finalisti del premio Il Velista dell'Anno FIV quest’anno sono: Ruggero Tita e Caterina Banti, Alberto Bona, Checco Bruni, Enrico Chieffi, Giancarlo Pedote e Antonio Squizzato (nella foto)

RS21 Cup Yamamay: a Sanremo la rivincita di Pietro Negri e Stenghele

Nel Mar Ligure di Ponente, Pietro Negri, si è preso la rivincita nella seconda tappa del circuito nazionale di vela “RS21 Yamamay Cup”

Protagonist 7.50, Salò: si avvicina il Campionato Italiano 2022

A poco più di due settimane dalla data di inizio dell'evento, si iniziano a scoprire le carte degli equipaggi che ambiscono a conquistare il titolo detenuto dai fratelli Cavallini con Gattone di Massimiliano Docali

Iniziati con 4 slalom gli europei iQFoil a Torbole

Nicolò Renna quinto dopo il primo giorno di gare dell'Europeo iQFoil. Quattro slalom per maschi e femmine: mercoledì in acqua dalla mattina per cercare di chiudere già le qualifiche

Loup Alvar conquista il Trofeo Challenge Rotta dei Florio

Con la conquista del Trofeo challenge da parte di Loup Alvar di Francesco Siculiana del Centro Velico Siciliano, si è conclusa con successo la prima edizione della Regata la Rotta dei Florio

Windsurf Adaptive Challenge: il 4/5 giugno 1a tappa al Tutun Club di San Vincenzo

Il Tutun Club di S Vincenzo ospiterà il debutto del Windsurf Adaptive Challenge: dal 4 al 5 giugno gli atleti regateranno con attrezzature monotipo, uguali per tutti, classificandosi in base alla somma del miglior tempo ottenuto nelle diverse regate

Miniatura: il Campionato Italiano 2022 a Gargnano del Garda

L'Italiano 2022 si correrà a Bogliaco di Gargnano, riva lombarda del Garda. Le date vanno dal 20 al 22 maggio

Europei iQFoil, Torbole: in Medal Race per l'Italia Marta Maggetti e Nicolò Renna

Le quattro prove di oggi delineano la classifica definitiva che purtroppo penalizza per una manciata di punti Luca di Tomassi, autore di un ottimo Campionato Europeo ma fuori dalle Madal Series

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci