mercoledí, 20 novembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

arc    tokio 2020    campionati invernali    match race    dolphin    garda    barcolana    mini transat    mostre    premi    meteor    press    convegni    attualità    hobie cat16   

VELA OLIMPICA

Enoshima: bene Mattia Camboni e Tita/Banti

enoshima bene mattia camboni tita banti
Roberto Imbastaro

Il giorno tre di Ready Steady Tokyo, il test event olimpico di Enoshima, è stato caratterizzato da uno dei possibili e tipici scenari della baia di Hayama, con vento sui 10-12 nodi da nord-est, piuttosto oscillante.
Le dieci classi olimpiche hanno comunque potuto completare le prove previste e, in molti casi, anche recuperare quelle perse ieri per il vento troppo leggero.
 
Difendono la propria posizione nella classifica dei Nacra 17 Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene), sono primi dal primo giorno e il discreto vantaggio accumulato sugli avversari li fa restare in testa anche dopo le prime tre prove non brillanti di oggi (7, 7, 9), concluse con un bel secondo posto. Incalzano invece gli argentini medaglia d’oro a Rio, Santiago Lange e Cecilia Carranza Saroli, che, con due primi posti di giornata salgono in seconda posizione, seguiti dai britannici John Gimson e Anna Burnet. Vittorio Bissaro e Maelle Frascari (GS Fiamme Azzurre/CC Aniene) scivolano al sesto posto (8, 4, 13, 6).
 
Tre prove per gli RS:X maschili e femminili. Nei ragazzi Mattia Camboni (GS Fiamme Azzurre) riconquista il posto nel podio virtuale, è terzo dopo i parziali 6, 4 e 15. Davanti a lui ancora il francese Thomas Goyard, che però perde la leadership per mano del cinese Gao Menfan. Daniele Benedetti (SV Guardia di Finanza) è ventesimo (19, 20, 19).
 
Nelle ragazze, Marta Maggetti (SV Guardia di Finanza) esce momentaneamente dai primi dieci per soli quattro punti a tre prove dalla medal race (12, 7, 15). Resta saldamente in testa la cinese Lu Yunxlu, seguita dall’israeliana Katy Spychakov e dalla francese Charline Picon.
 
Ritornano in linea con il programma i 470 maschili e femminili, tre prove per loro oggi e ne hanno ancora quattro nei prossimi due giorni per definire gli equipaggi che entreranno in medal race.
Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) sono al momento 16esimi, con i parziali di giornata 21, 7, 22. Il podio provvisorio è occupato dagli australiani Matthew Belcher e Will Ryan seguiti dagli spagnoli Jordi Xammar e Nicolas Rodriguez e dagli svedesi Anton Dahlberg e Fredrik Bergsom.
 
Nelle ragazze, Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini (Marina Militare/SV Guardia di Finanza) sono decime con un bel secondo posto seguito da 17, che diventa il loro scarto, e chiudono con un 13. Le giapponesi Ai Yoshida e Miho Yoshioka riconquistano la vetta provvisoria seguite dalle britanniche Eilidh McIntyre e Hannah Mills e dalle francesi Aloise Retornaz e Camille Lecointre. 
 
Giornata lunga anche sul campo Laser Radial con tre prove. Silvia Zennaro (SV Guardia di Finanza) chiude con un buon 8, che con il 14 la fa risalire in 24esima posizione, scarta il terzo parziale odierno, 35; Carolina Albano (RYCC Savoia) è 36esima con i risultati di giornata 35, 29, 38.
 
Confermato l’orario di partenza per domani, come oggi sarà alle 12 per la maggior parte delle classi, unici a partire alle 14 saranno i ragazzi del 470 e i 49er. Per le classi ‘veloci’, domani sarà l’ultimo giorno di qualificazione, mercoledì 21 infatti sono in programma le medal race per tavole a vela, skiff e Nacra 17.

 


19/08/2019 17:58:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Matteo Sericano: la mia avventura alla Mini Transat

Matteo Sericano: "E' meglio perdersi sulla strada di un viaggio impossibile che non partire mai”

Un mare di eventi per le festività natalizie in Friuli Venezia Giulia

Partirà già a fine mese il ricco cartellone di appuntamenti pensati dalle due località balneari del Friuli Venezia Giulia, Lignano Sabbiadoro e Grado, per Natale e Capodanno

Venezia: l'impegno di Confcommercio/Fipe per gli esercizi dannegiati

La Fipe, Federazione italiana dei Pubblici esercizi e l'Aepe, l'Associazione dei Bar e dei Ristoranti di Venezia, sono pronte a fare la loro parte per sostenere gli imprenditori locali dopo l'acqa alta che ieri sera ha devastato la città

Mini Transat: il vincitore, François Jambou, impressionato da Ambrogio Beccaria

" Penso che sia il miglior marinaio che abbia mai visto"

Cambusa: a Siena le 330 Città dell'Olio

Gli Stati Generali del mondo dell'olio riuniti per l'occasione: sei panel tematici per definire i contenuti dell’Agenda 2030 di ANCO ed una grande festa in città con degustazioni, mostre ed allestimenti a tema

Iniziate a Captiva Island in Florida le semifinali degli Hobie 16 World Championships

Ieri vento leggero e solo tre prove portate a termine con solo la metà degli iscritti che è riuscito a terminare le due regate in programma

Mini Transat: Beccaria 1° tra i Serie e 3° assoluto

E’ soltanto la quarta volta in 42 anni che un navigatore non francese vince questa leggendaria regata per le barche oceaniche più piccole del mondo

Napoli: domenica in acqua per l'Invernale

Riparte domenica 17 novembre il Campionato Invernale Vela d’altura del Golfo di Napoli. Nove le regate in programma per la 49sima edizione

Tokio 2020: un'Olimpiade "atomica" per la vela?

Il Ministero dell'Industria giapponese ha dato parere favorevole allo sversamento in mare delle acque contaminate della centrale atomica di Fukushima

Ucina al Metstrade di Amsterdam

Ucina sarà presente ad Amsterdam in collaborazione con l'ICE con una collettiva di 72 aziende

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci