lunedí, 25 marzo 2019

MINI 6.50

Classe Mini 6.50: Federico Cuciuc e Andrea Fornaro Campioni Italiani 2017

classe mini 50 federico cuciuc andrea fornaro campioni italiani 2017
redazione

La Classe Mini 6.50 Italia, in occasione dell’Assemblea Generale dei soci, svoltasi presso la sede dello Yacht Club Italiano a Genova, ha chiuso l’anno 2017 con la premiazione dei due vincitori del Campionato Italiano e con il nuovo calendario regate 2018.
Il Presidente Ambrogio Beccaria ha presentato un resoconto della stagione 2017, appena conclusa, che ha visto impegnati skipper e consiglio nell’anno della Mini Transat con attività suddivise tra i campi di regata nazionali e francesi.
 
 
CAMPIONATO ITALIANO CLASSE MINI 6.50
 
La stagione appena terminata ha visto gli skipper impegnati in 6 campi di regate, per un totale di oltre 1600 miglia di percorsi sia in doppio che in solitario, situati nel Tirreno e per la prima volta anche in Adriatico, dove si è svolta la prima edizione del Trofeo “Memorial Simone Bianchetti”.
 
 
CAMPIONE ITALIANO CATEGORIA SERIE: VINCE FEDERICO CUCIUC.
 
Per la categoria barche di Serie, è Federico Cuciuc, dopo una bellissima stagione, ad aggiudicarsi il titolo di Campione Italiano Classe Mini 2017. Lo skipper romano, a bordo di ITA 556 “Zero & T”, è stato protagonista conquistando ottimi risultati, sia nelle regate in doppio che in solitario.
Al secondo posto Emanuele Grassi (Pogo 2 – “Penelope” ITA 603), presente anche sulla linea di partenza della Mini Transat.
Medaglia di bronzo per il consigliere Davide Lusso, a bordo di “Vi.Per” ITA 859, con quattro presenze sui campi di regata.
 
 
CAMPIONATO ITALIANO CATEGORIA PROTO AD ANDREA FORNARO.
 
Nella categoria barche Proto è Andrea Fornaro a conquistare il titolo di Campione Italiano. A bordo del suo proto “Sideral” ITA 931, lo skipper toscano ha presenziato sui campi di regata italiani per qualificarsi ed essere poi presente alla Mini Transat, dove ha chiuso con un ottimo quinto posto in classifica generale. 
Matteo Rusticali si aggiudica il secondo posto con il suo proto vintage “Spot” ITA 444.
Al terzo posto un nuovo volto della Classe Mini, Luca Rosetti a bordo di ITA 342, altro proto vintage. Il giovane skipper rappresenta quella parte di Adriatico che sta dimostrando un nuovo interesse verso i Mini 6.50.
Ai vincitori sono stati inoltre consegnati alcuni omaggi, Antal ha offerto delle maniglie-winch personalizzate con il nome della barca, mentre Solbian ha consegnato ai due titolati di categoria un set di pannelli solari.
 
 
AD ANDREA PENDIBENE L’ESPRIT MARIN.
 
Come da consuetudine è stato consegnato il trofeo “Esprit Marin”, Trofeo Challenge che viene consegnato allo skipper più meritevole che porta a termine la Mini Transat nel migliore spirito che contraddistingue da sempre questa leggendaria competizione. Per la stagione 2017 il trofeo è stato consegnato allo skipper toscano, ed atleta della Marina Militare, Andrea Pendibene.
 
 
CALENDARIO REGATE 2018. LE CONFERME E LE NOVITA’.
 
Il Consiglio ha presentato poi il calendario delle regate (qualificative) che partiranno con l’Arcipelago 650, con la novità della partenza data dal porto di Livorno. Secondo appuntamento sarà il classico Gran Premio d’Italia. Per la regata in solitario si riconferma la 222 Mini Solo. Non qualificativa, ma valida per il campionato italiano, la new entry Genova-Marsiglia, regata di trasferimento per raggiungere il campo di regata della Mini Med, ed infine il “Memorial Bianchetti”, per la parte adriatica.


12/02/2018 20:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Ambrogio Beccaria al via della Defì Atlantique

Una nuova sfida per Ambrogio Beccaria che, a bordo di Eärendil, è sulla linea di partenza della “Défì Atlantique”, una transatlantica di soli Class 40, dalla Guadalupa a La Rochelle, in Francia

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

Roma per 1: il "veterano" Oscar Campagnola teme la bonaccia più del vento

Oscar Campagnola è alla sua quinta partecipazione in solitario. Sabato e domenica prossima i corsi di sopravvivenza ad Anzio. La Garmin premierà con apparati inReach i vincitori di tutte e cinque le regate

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

A La Maddalena il progetto di formazione marinaresca "L'Aula sul Mare"

Il progetto "L'Aula sul Mare" vede la partecipazione di molti giovani studenti provenienti da tutta Italia che vivranno per sei giorni a bordo di imbarcazioni a vela d’altura

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Sul Garda di Gargnano il 41° Trofeo Bianchi

Domenica il Circolo Vela Gargnano aprirà la sua stagione 2019 con il "41° Trofeo Roberto Bianchi" per le classi monotipo (Asso, Protagonist 7.5, Dolphin Mr) e stazza Orc (Offshore Vari)

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

Isola delle Femmine: il 19 marzo “Pane in Piazza”

Ci sarà anche la degustazione del tipico minestrone di San Giuseppe preparato dalle donne di Isola

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci