sabato, 25 maggio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

1000 vele per garibaldi    tp52    gc32    attualità    cnsm    circoli velici    melges 20    star    regate    optimist    marevivo    alinghi    cambusa    vela olimpica   

J70

Ancona pronta per la J70 Cup

ancona pronta per la j70 cup
redazione

La grande vela internazionale torna a fare tappa ad Ancona: dopo il Campionato del Mondo ORC del 2013, di cui ancora si parla nei campi di regata di tutto il mondo, il Campionato Europeo Farr 40 del 2016, il Trofeo Kinder Optimist del 2017 e l’Europa Cup Laser del 2018, Marina Dorica, in collaborazione con la SEF Stamura, apre quest’anno le sue porte ad una delle flotte più numerose e in voga nel panorama della monotipia velica internazionale, quella dei J/70.
 
Il circuito internazionale J/70 Cup farà infatti tappa proprio ad Ancona, nel weekend del 10-12 maggio, per una tre giorni di regate dall’importanza strategica fondamentale per tutti gli equipaggi partecipanti, in quanto una delle ultime occasioni per misurarsi con la flotta in vista del Campionato Europeo che si terrà a Malcesine a fine giugno. 
 
Al momento, l’elenco iscritti conta su quarantasei equipaggi in rappresentanza di dieci Paesi (Cipro, Finlandia, Gran Bretagna, Germania, Italia, Malta, Monaco, Polonia, Russia, Slovenia, Svizzera), ma si stima questo numero possa aumentare di qualche unità nelle ore immediatamente precedenti l’inizio delle regate. 
 
Sulla linea di partenza ci saranno tanti equipaggi che, nel corso degli anni, hanno segnato la storia della Classe J/70: scenderà in acqua Luca Domenici con il suo Notaro Team, Campione Europeo nel 2015 e bronzo al Mondiale 2017, Carlo Alberini su Calvi Network, vincitore del circuito italiano nel 2014 e nel 2017, Mauro Brescacin con La Femme Terrible, Campione Europeo Corinthian (categoria riservata ai non professionisti) nel 2018 e Gianfranco Noè con White Hawk, Campione del Mondo Corinthian nel 2017.
 
Saranno diversi anche i portacolori dorici, tra cui i già campioni europei Claudia e Alberto Rossi. Claudia, vincitrice della manifestazione continentale nel 2016 e 2017, scenderà in acqua a bordo della sua Petite Terrible-Adria Ferries, mentre Alberto Rossi, vincitore del titolo Europeo a Vigo 2018, sarà al timone di Enfant Terrible-Adria Ferries, con Branko Brcin ad assisterlo nelle scelte tattiche. 
 
Tra gli Anconetani al via, ci sarà anche l’Avvocato Mauro Mocchegiani su Rush Diletta e Filippo Pacinotti, già protagonista nei circuiti di regate firmati Melges con Brontolo Racing, che per la tappa anconetana dei J/70 sarà al timone di G-Spottino, assistito nelle scelte tattiche dal Portoghese Hugo Rocha. A bordo con Pacinotti, anche il giovanissimo figlio Andrea, windsurfer portacolori della SEF Stamura.

Andrea Guidotti, Assessore allo Sport del Comune di Ancona: "Marina Dorica torna ad ospitare una grande manifestazione velica e questo è motivo di grande orgoglio perché rappresenta anche una bella occasione per far conoscere la nostra città ad oltre trecento sportivi provenienti da tutto il mondo. Da parte mia, non posso che rinnovare l'invito a tutta la cittadinanza a visitare Marina Dorica nel corso del weekend per immergersi nello spirito sportivo della J/70 Cup".
 
Leonardo Zuccaro, direttore di Marina Dorica, commenta: “Siamo felici di ospitare una platea così rappresentativa della vela internazionale come quella dei J/70, con 12 Nazioni sulla linea di partenza. I migliori campioni si contenderanno questo bel trofeo nelle acque di Ancona e questo non può che essere motivo d’orgoglio per Marina Dorica, per la società organizzatrice SEF Stamura e per tutta la città di Ancona”.
 
La prima partenza dell’atto anconetano della J/70 Cup è quindi fissata per le 13.00 di venerdì 10 maggio: il Comitato di Regata presieduto dallo Sloveno David Bartol potrà scegliere se far regatare la flotta nel suggestivo campo di regata del Passetto o in quello antistante Marina Dorica e Torrette, valutando di volta in volta le condizioni meteomarine. Gli equipaggi potranno disputare un massimo di otto regate nel weekend e, al termine della quinta prova della serie, scarteranno il peggior risultato ottenuto fino a quel momento. 

 


07/05/2019 23:50:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giancarlo Pedote: che bel debutto tra gli Imoca 60!

Giancarlo Pedote ha fatto un colpo clamoroso aggiudicandosi il terzo posto al traguardo dell'evento, rendendosi così autore di un debutto straordinario sul circuito dei 60 piedi IMOCA

Caorle: parte domenica la 45^ edizione de La Cinquecento Trofeo Pellegrini

La regata, valida per il Campionato Italiano Offshore FIV con coefficiente 3.0, vedrà al via 32 imbarcazioni provenienti da Italia, Austria, Germania, Slovenia e Croazia, con ben 22 iscritti nella storica categoria 500x2

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini in California per la prima edizione della CA 500

La CA 500 copre un percorso di circa 500 miglia da San Francisco a San Diego: dopo la partenza, al largo del San Francis YC, la flotta dovrà passare a Nord della Farallon Light Island, prima di dirigersi verso San Diego

TP52, Minorca: Azzurra va subito al comando

Con un secondo e un primo posto rispettivamente nelle due prove disputate oggi, il TP52 Azzurra si porta subito al comando della classifica provvisoria del massimo campionato di vela professionistica

Europeo Weymouth: la gioia la regalano Maria Giubilei e Alexandra Stalder

Nei Nacra 17 Tita/Banti quarti, Bissaro/Frascari sesti, Ugolini/Giubilei primi nei Nacra 17 Under23, Stalder/Speri seconde nei 49erFX Under 23

Vela e solidarietà al Circolo Vela Bari

Ancora una volta si rinnova e si consolida il sodalizio tra il Circolo della Vela Bari e la Race for the cure, la corsa di sensibilizzazione organizzata dalla Susan G. Komen per la prevenzione e la cura del tumore al seno in

Weymouth, Europei Nacra 17 e 49er: continuano le buone prestazioni degli azzurri

Tita/Banti e Bissaro/Frascari nella Medal Race dei Nacra 17; Alexandra Stalder/Silvia Speri medaglia d‘argento Under23 nei 49erFX

Day 2 ad Arco della regata nazionale FIV 29er-Nacra 15

Tedeschi passati in testa alla regata nazionale 29er di Arco; Spagnolli-Cialti stanno dominando nei Nacra 15 Domenica la conclusione

Cambusa - La ricetta di Gianfranco Vissani: crudo misto di mare

Accostamenti arditi per il crudo di pesce proposto dal grande Chef Gianfranco Vissani. Però poi dal piatto scaturisce una sorprendente armonia di sapori che lascia stupefatti

Al Benetti Spectre il World Superyacht Awards

Simbolo dell’eccellenza del Made in Italy e progetto unico e inimitabile, M/Y “Spectre”, mega yacht di 69 metri, ancora una volta sul gradino più alto del podio, si aggiudica il World Superyacht Awards

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci