sabato, 25 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

turismo    formazione    fraglia vela riva    barcolana    regate    suzuki    press    cala de medici    vela oceanica    guardia costiera    circoli nautici    altura    nautica    fincantieri   

GIRAGLIA

48 ore alla Roma Giraglia, una "regata X 2"

48 ore alla roma giraglia una quot regata quot
redazione

 A due giorni dalla partenza della Roma/Giraglia, regata d'altura che porta i partecipanti da Civitavecchia fino allo scoglio della Giraglia in Corsica e ritorno, c'è oramai  la certezza che questa corsa sarà affollatissima nella classe X2, ovvero in doppio, dove si contano ben 15 imbarcazioni iscritte.
"Ci saranno delle belle imbarcazioni a dare la caccia a Lunatika - conferma il presidente del circolo nautico Riva di Traiano Alessandro Farassino - e sono contento di questo risultato di partecipazione in doppio, anche perché è una classe che da sempre promuoviamo e che vorremmo vedere numerosa anche al prossimo Invernale di Riva,con percorsi studiati appositamente per loro".
Passata la perturbazione di questi giorni i regatanti dovrebbero trovarsi di fronte ad un clima più fresco ed a venti che, nella risalita verso la punta nord della Corsica, dovrebbero investirli da prua.
"Mancano ancora 48 ore - conferma il presidente del comitato di regata Fabio Barrasso -  e quindi non ci sono certezze, ma ci aspettiamo un Ponente di circa 13 nodi alla partenza. Il posizionamento della linea non sarà facile in quelle condizioni e ci auguriamo che i concorrenti usino anche tutta la loro esperienza in partenza perché, anche se con quel vento la posizione alla boa farà gola a molti, la regata è pur sempre di ben 250 miglia e il tempo per recuperare non mancherà di certo".
Una volta partiti ci saranno tante scelte da fare velocemente, ma probabilmente le prue dirigeranno subito al largo, perché il vento dovrebbe poi disporsi perpendicolarmente alle coste della Corsica, lasciando un po' più scoperte le coste toscane e l'Elba.
La regata partirà alle ore 15:00, mentre il briefing con gli equipaggi per le istruzioni di regata e la lettura del meteo, si terrà alle ore 12:30 nei locali del Circolo Nautico Riva di Traiano. La premiazione avverrà domenica 11 settembre alle 19:00 in Piazzetta dei Marinai.


Con la Roma-Giraglia, avrà anche inizio il progetto CUORE NAUTICO, che la LeDefib kenztront avvia a cominciare da Riva di Traiano. Un programma di informazione e formazione rivolto ad armatori ed equipaggi sul tema della cardio protezione nelle attività del diporto realizzato in collaborazione con le marinerie ed i principali circoli di Lazio e Toscana ed il mondo delle associazioni volontarie di soccorso presenti nel territorio.
In occasione del briefing verranno anche presentati i defibrillatori semiautomatici più compatti e leggeri presenti sul mercato dei DAE, il Samaritan PAD 350 ed il Samaritan PAD 500P. Il progetto vedrà un ulteriore sviluppo nel corso del Campionato Invernale di Riva di Traiano, con corsi per imparare l'uso degli apparati salvavita.
 
 
Questi i vincenti della scorsa edizione, chiamati a difendere il loro titolo.
Roma Giraglia per due
Line Honour
 – Durlindana 3 – Giancarlo Gianni e Antonio Latini
ORC e IRC  Whisky Echo – Valerio e Manuel Brinati
Roma Giraglia per Tutti
Line Honour 
- Libertine (Marco Paolucci/Lorenzo Zichichi)
ORC Libertine (Skipper Marco Paolucci)
IRC Sir Biss (Skipper Marco Marchi)

 


06/09/2016 20:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

Corrono insieme anche due dei protagonisti della prossima Roma per 1/2/Tutti, Ambrogio Beccaria e Luca Sabiu. DOpo i 10 nodi di ieri, oggi solo 4 nodi da Ovest per una flotta compatta

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

CICO 2017: Mattia Camboni è Campione Italiano con un giorno d'anticipo

Un titolo che invece è ancora in ballo nella flotta femminile, dato il distacco tra la leader Marta Maggetti (Fiamme Gialle) e l’Olimpionica di Rio Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle)

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Coppa Adriatico, la novità targata Il Portodimare

La regata si disputerà a Chioggia dal 12 al 14 maggio ed ai vincitori di classe garantirà l'iscrizione gratuita al Campionato Italiano Assoluto di vela d'altura di Monfalcone

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

La conclusione del CICO 2017 di Ostia

I titoli Italiani sono andati a Mattia Camboni (RS:X M), Francesco Marrai (Laser Standard), Joyce Floridia (Radial), Marta Maggetti (RS:X F), Ratti-Porro (Nacra 17), Tita-Zucchetti (49er)

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

L'Arcipelago 650 in salsa francese

All’1 e 44 minuti della mattina del 19 marzo i primi a tagliare il traguardo sono gli skipper di FRA 868 Alternative Sailing, i bravissimi Remì Aubrun e Nicolas Ferrelel

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci