martedí, 24 maggio 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

the ocean race    regate    press    dinghy 12    minialtura    iqfoil    1000 vele per garibaldi    convegni    confindustria nautica    altura    finn    class 40    normative   

29ER

29er: conclusa l'Eurocup a Riva del Garda

29er conclusa eurocup riva del garda
redazione

Conclusa a Riva del Garda una bella edizione della 29er Eurocup, classica regata autunnale sul Garda Trentino, che quest’anno è stata caratterizzata da tre belle giornate su quattro. Undici regate nonostante il nulla di fatto per assenza di vento e pioggia di lunedi il bilancio più che positivo della manifestazione, tappa finale del Circuito Europeo della classe giovanile organizzata dalla Fraglia Vela Riva in collaborazione con Nautivela e naturalmente con la Federazione Italiana Vela. Un’edizione dimezzata nella partecipazione, ma di ottimo livello tecnico e soprattutto disputata con condizioni molto belle, varie, temperature gradevoli e vento che è arrivato a toccare anche i 18 nodi in alcune prove, in particolar modo nell’ultima giornata di martedì, in cui si è regatato con un bel vento da nord mattutino. Il podio maschile si è delineato già nei primi giorni e la corsa alla vittoria del maltese Schultheis con a prua Max Körner è stata inarrestabile fino alla fine: l’equipaggio timonato dal vicecampione del mondo Optimist Richard Schultheis è stato in testa fin dal primo giorno ed ha inanellato una serie di ottime posizioni tra cui 4 primi, due secondi, due terzi, che gli han permesso di aggiudicarsi agevolmente la vittoria con 9 punti di vantaggio sui francesi le Goff-Bertin, che hanno riagguantato la seconda posizione finale grazie ad una strepitosa ultima giornata: dopo un sedicesimo,hanno vinto in regata 9 e 10,  secondi in quella finale.Terzo gradino del podio agli gli sloveni Verderber-Cante, che si sono arresi ai francesi solo nell’ultimo giorno. Hanno mantenuto la quarta posizione gli spagnoli Quicorras-Binetti (il prodiere Filippo ha genitori italiani). Nella categoria femminile lotta fino all’ultima giornata tra le compagne di squadra portacolori del Circolo Vela Arco Bellomi-Conti e Scalmazzi-Vezzoli, che si sono giocate le prime due posizioni: vittoria per Malika Bellomi, ottima nona assoluta, decisamente meglio nei parziali dell’ultima giornata rispetto all’avversaria-compagna Agata Scalmazzi, comunque ottima seconda femminile. Risalite al terzo gradino del podio le francesine Revil-Castilla. Giornata da incorniciare per la new entry della classe 29er - e figlio d’arte - Zeno Marchesini, che insieme al prodiere Tommaso Ciaglia (Fraglia Vela Malcesine) ha piazzato tre quarti assoluti con il vento sostenuto da nord dell’ultimo giorno, che lo hanno fatto risalire alla quattordicesima posizione assoluta. La top ten si è mantenuta molto internazionale con 6 nazioni differenti; la Francia la migliore con 3 atleti nei primi dieci e a podio sia tra i maschi che tra le femmine. Soddisfazione da parte degli organizzatori della Fraglia Vela Riva per essere riusciti a concludere in modo davvero ottimale una manifestazione che, nell’incertezza generale del momento, non è stato facile proporre e realizzare, ma proprio per questo ha offerto un motivo in più per lasciare soddisfatti tutti i Team che con sacrifici e non poche acrobazie, sono riusciti ad essere presenti. Le manifestazioni veliche sul Garda Trentino non sono finite e anzi, si preparano per un gran finale con eventi organizzati da molti dei circoli dell’Alto Garda: alla Fraglia Vela Riva è previsto nei prossimi giorni il Campionato Europeo Star. PH. E. Giolai

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa - La ricetta dello Chef Waldemarro Leonetti: il caviale italiano (e non russo) per gli spaghetti e un Tataki di Ricciola

La proposta dello Chef Leonetti, due ricette per un pranzo di lusso a base di eccellente caviale italiano dove gli elementi creano un’armonia sequenziale nei contrasti di sapore

Torbole: concluse le qualifiche degli Europei IQFoil

Con quattro regate course si è conclusa la fase di qualifiche degli Europei iQFoil in svolgimento a Torbole: giovedì gold e silver fleet e possibilmente anche la maratona, oltre a regate slalom o course a seconda dell’intensità del vento

Protagonist 7.50, Salò: si avvicina il Campionato Italiano 2022

A poco più di due settimane dalla data di inizio dell'evento, si iniziano a scoprire le carte degli equipaggi che ambiscono a conquistare il titolo detenuto dai fratelli Cavallini con Gattone di Massimiliano Docali

Iniziati con 4 slalom gli europei iQFoil a Torbole

Nicolò Renna quinto dopo il primo giorno di gare dell'Europeo iQFoil. Quattro slalom per maschi e femmine: mercoledì in acqua dalla mattina per cercare di chiudere già le qualifiche

Windsurf Adaptive Challenge: il 4/5 giugno 1a tappa al Tutun Club di San Vincenzo

Il Tutun Club di S Vincenzo ospiterà il debutto del Windsurf Adaptive Challenge: dal 4 al 5 giugno gli atleti regateranno con attrezzature monotipo, uguali per tutti, classificandosi in base alla somma del miglior tempo ottenuto nelle diverse regate

Europei iQFoil, Torbole: in Medal Race per l'Italia Marta Maggetti e Nicolò Renna

Le quattro prove di oggi delineano la classifica definitiva che purtroppo penalizza per una manciata di punti Luca di Tomassi, autore di un ottimo Campionato Europeo ma fuori dalle Madal Series

Cala Galera: concluso il XLI Campionato Italiano J24

Il titolo tricolore al J24 della Marina Militare La Superba timonato da Ignazio Bonanno, per il quinto anno consecutivo

Alla Tre Golfi doppietta vincente per lo YC Adriaco

Grande soddisfazione per la doppietta vincente dello Yacht Club Adriaco che è stato presente con due barche dei soci amatori / timonieri Corrado Annis (Lady Day 998) e Furio Benussi (Arca SGR) al via della 67sima edizione della Regata dei Tre Golfi

Trofeo SIAD Bombola d’Oro 2022: l’edizione numero 25 è di Francesco Rebaudi

Si chiude la venticinquesima edizione della regata dedicata ai Dinghy 12’ con la vittoria di Francesco Rebaudi che, per la terza volta, si porta a casa il prezioso trofeo

Finn Gold Cup Day 4

Primo italiano è Marco Kolic (Fraglia Vela Peschiera), presidente della classe Finn italiana

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci