sabato, 13 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

WINDSURF

Windsurf, Torbole PWA World Cup Slalom: vincono il polacco Rutkowski e la francese Lemeteuyer

windsurf torbole pwa world cup slalom vincono il polacco rutkowski la francese lemeteuyer
redazione

Nell’ultima giornata del Torbole PWA World Cup Slalom di windsurf, nonostante il tempo sempre molto nuvoloso alternato a qualche pioggia, il vento è stato protagonista, permettendo di regatare sia la mattina con vento da nord, che il pomeriggio con un vento da sud salito nelle ultime heat fino a 15 nodi. Nonostante la settimana difficile dal punto di vista meteo, che ha scombinato l’arrivo dei regolari venti dell’Alto Garda, si sono potuti concludere quattro tabelloni slalom maschili e 7 femminili: domenica dalla tarda mattinata, dopo aver concluso il secondo tabellone maschile alle 8 del mattino, tutto lo staff PWA affiancato da quello del Circolo Surf Torbole, non ha perso una raffica di vento e le sequenze di batterie sono corse senza sosta, riportando grande spettacolo a Torbole, nonostante l'assenza del sole. La vittoria maschile è andata al campione del mondo in carica, il polacco Maciek Rutkowski , il più regolare, che con un 1-3-4-7 è salito sul gradino più alto del podio, seguito dal francese già campione del mondo Pierre Mortefon (10-3-9-1), vincitore dell’ultima gara in programma nel tardo pomeriggio. Sorprendente l’esordio in Coppa del Mondo del tailandese-australiano Will McMillan, terzo in parità di punteggio. il giovane atleta ha dimostrato che arrivando dalla nuova classe olimpica iQFoil (lo scorso anno ha partecipato agli europei iQFOil a Torbole) è assolutamente competitivo con i pro: nella seconda finale, in cui era in testa e probabilmente non ha controllato la pressione, è caduto in strambata, ma il riscatto non si è fatto attendere dato che ha vinto il successivo tabellone, meritandosi il terzo gradino del podio a soli 17 anni. Gli italiani hanno concluso sotto le aspettative: Matteo Iachino sesto finale e l’atleta di casa Bruno Martini tredicesimo. La categoria femminile è stata letteralmente dominata  dalla francese Justine Lemeteuyer, che ha vinto 6 regate su 7; grande rimonta della spagnola Blanca Alabau, che dopo un inizio opaco (8-11) ha ritrovato il suo assetto ed è volata fino al secondo posto generale. Blanca a Torbole aveva una caddy d’eccezione: la sorella Marina, oro olimpico a Londra 2012 con la tavola RS:X, si è resa utile nelle acque del Garda per portare l'eventuale cambio di tavola e vela a Blanca. Ancora Francia al terzo posto con Marion Mortefon, anche lei partita non benissimo nelle heat con vento molto instabile del primo giorno, ma successivamente in recupero. ph. Elena Giolai


15/05/2023 13:47:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Riva del Garda, Melges 32: parte benissimo il tedesco Wilma

Il team tedesco di Wilma con Nico Celon alla tattica mette da subito le cose in chiaro firmando con due vittorie le prime due prove della giornata

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

Prima giornata della 39a Salò Sail Meeting

Un vento debole e discontinuo ha caratterizzato la prima giornata della 39a edizione della Salò Sail Meeting, classica di metà estate per i monotipi gardesani organizzata dalla Canottieri Garda

Prima Tappa Club Swan 42 a Valencia per il Trofeo SM La Reina

Nei Club Swan 42 vince Nadir di Pedro Vaquer, mentre il podio è tutto Swan negli ORC 1

Calasetta, RS Aero: seconda giornata della 4a regata nazionale

Francesca Ramazzotti passa al comando nella classe RS Aero5 e FIlippo Vincis sta dominando negli RS Aero 6

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci