giovedí, 20 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    vela    convegni    vele d'epoca    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week    tf35    wingfoil    solidarietà    ambiente    circoli velici   

WINDSURF

Windsurf: Mondiali Formula Foil a Torbole

windsurf mondiali formula foil torbole
Roberto Imbastaro

Torbole e il Garda Trentino tornano ad essere al centro del windsurf Internazionale con due eventi consecutivi di massimo livello organizzati dal Circolo Surf Torbole in collaborazione con AICW (Associazione Italiana Classi Windsurf) e classe Internazionale IWA (International Windsurfing Association), oltre che Federazione Italiana Vela e Consorzio Garda Trentino Vela: dal 17 al 22 giugno (17 cerimonia di apertura e 18 prime regate) in programma il Mondiale Formula Foil, che vedrà protagonisti grandi campioni della specialità come il campione europeo della classe olimpica iQFoil Nicolas Goyard e lo stesso avversario di un mese fa, l’olandese Luuc Van Opzeeland, socio del Circolo Surf Torbole, terzo all’europeo dopo essere stato al comando per tutto il campionato. L’occasione è ghiotta per tanti giovani, che potranno confrontarsi con i campionissimi, primi tra tutti i ragazzi e le ragazze portacolori del Circolo Surf Torbole, che con una squadra di ben 9 atleti si presenta all’evento iridato carica di entusiasmo e con buone possibilità di podio nelle categorie junior (under 17) e youth (under 20), oltre che femminile. Tra questi Valentino Blewett, Mathias Bortolotti, Jacopo Gavioli, Anna Polettini, Sofia Renna, Mattia Saoncella, Rocco Sotomayor, Tommaso Strazieri, Leonardo Tomasini, atleti che stanno crescendo con l’allenatore Dario Pasta e che in questi anni hanno già raccolto risultati di rilievo nella classe Techno 293.

Tra le nazioni più rappresentate oltre all’Italia, Spagna, Polonia, Lettonia, Svizzera.

Dopo un solo giorno dalla proclamazione dei campioni del mondo Formula Foil, sarà la volta della storica RRD One Hour Classic, regata della durata di un’ora tra due boe al traverso del vento tra una sponda e l’altra (est e ovest) del Garda Trentino, che dal 1989 entusiasma i windsurfisti di ieri e le nuove generazioni, che sfidano le proprie capacità di resistenza, o- nel caso dei campionissimi- cercano di battere il record con il maggiore numero di lati percorsi in un'ora. Quest’anno si preannuncia una sfida a dir poco appassionante dato che sfideranno il recordman e atleta del Circolo Surf Torbole Bruno Martini, i primi due classificati della “Defi Wind”, regata con 1200 riders sulla stessa linea, con partenza a coniglio come la One Hour (si parte al passaggio al traverso di un gommone). Già iscritti infatti sia il campione europeo iQFoil Nicolas Goyard, vincitore alla Defi Wind, sia l’intramontabile Antoine Albeau, secondo e vecchia conoscenza della RRD One Hour Classic, che a pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni è andata in “sold out". Al Circolo Surf Torbole dunque si prevedono 10 giorni di grande windsurf, con vecchie e nuove generazioni a confronto e con il vento del Garda Trentino che dovrà dare il meglio di sè per garantire sfide di alto livello tecnico e sportivo.

P { margin-bottom: 0.21cm }


17/06/2022 09:13:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Torbole seconda giornata degli Europei Windsurfer con regate Course Race e Slalom

Giornata perfetta con sole e vento sui 14 nodi: il Garda Trentino colorato con oltre 200 vele fluo

Europeo J24: il meteo di Porto Cervo dà il meglio di se

Meteo spettacolare per la prima giornata dell'Europeo J24 Range Rover

Europeo J24: si conferma campione l’irlandese Headcase

Secondo e terzo posto rispettivamente per La Superba della Marina Militare e per l’ungherese J.Bond

Argentario Sailing Week: si decide tutto domani

Grande agonismo e classifiche corte nella terza giornata dell’Argentario Saling Week

All'Argentario vincono bellezza e tradizione

Argentario Sailing Week: conclusa la 23ma edizione, la cerimonia di premiazione celebra i vincitori delle sette classi

Condizioni meteo ideali per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

Oggi in particolare il sole è stato protagonista sin dalla mattina offrendo ad armatori ed equipaggi lo scenario perfetto a terra e in mare del golfo dell’Argentario

TF35: Sails of Change 8 vince l'85° Bol d'Or Mirabaud

L'equipaggio di Sails of Change 8 si è dimostrato ancora una volta fortissimo nelle regate di lunga distanza su un TF35, vincendo l'85° Bol d'Or Mirabaud in 6h22m24s dopo aver vinto il Geneve-Rolle-Geneve lo scorso fine settimana

Giraglia: Black Jack vince ma senza record

Una regata epica! Vento forte e mare molto mosso per la prova offshore. Il maxi olandese Black Jack 100 di Remon Vos che ha mancato il record del 2012 per soli 15 minuti!

Europeo J24: in testa l'irlandese Headcase

Louis Mulloy, prodiere su Headcase: “Oggi abbiamo ottenuto tre vittorie su tre prove, tuttavia è stata una giornata molto complicata"

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci