giovedí, 22 febbraio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

manifestazioni    rorc caribbean 600    star    arkea ultim challenge    cambusa    fiv    press    ambiente    altura    ilca    campionati invernali    global solo challenge   

SUPERYACHT CUP PALMA

Superyacht Cup Palma: partenza il 19 giugno

superyacht cup palma partenza il 19 giugno
Roberto Imbastaro

La Superyacht Cup Palma si svolgerà quest'anno dal 19 al 22 giugno e, oltre al ritorno di partecipanti abituali, per il 2024, gli organizzatori sono entusiasti di accogliere due splendidi progetti di Hoek: il 32 metri Namuun (ex-Simba) di Turquoise Yachts e l'Halekai, un Hoek Truly Classic di 40 metri costruito da Pendennis, insieme al suggestivo ketch da 28 metri Tawera (ex-Catalyst), un progetto di Ron Holland realizzato dalla neozelandese Alloy Yachts.

"Io e il mio equipaggio conosciamo il Superyacht Cup Palma da molti anni e non vedevamo l'ora di poter partecipare a questa fantastica regata", ha dichiarato Mike Mahoney, proprietario del Tawera.

"Ora che siamo qui nel Mediterraneo, è semplicemente un'opportunità troppo bella per lasciarcela sfuggire, quindi ci vedrete sulla linea di partenza!"

Nel frattempo, confermano il loro interesse per un ritorno i detentori del titolo, Rose, con il Wally da 24 metri che probabilmente affronterà una forte concorrenza dallo Swan 100 Onyx, il suo secondo di classe nel 2023.

In attesa di una rivincita ci sono anche i rivali Velsheda e Svea, mentre Rainbow è un'altra J Class che sembra pronta a unirsi alla festa. Rainbow è stata vista l'ultima volta al SYC nel 2014 ed è di recente emersa da una importante ristrutturazione Dykstra, che ha una nuova  disposizione ottimizzata del ponte.

Un altro significativo partecipante superyacht che fa un gradito ritorno al SYC, è Pendennis Shipyard, che torna come Gold Sponsor. "Siamo entusiasti e felici di tornare e sostenere il Superyacht Cup Palma 2024. È fantastico vedere che quest'anno parteciperanno diverse imbarcazioni che sono state costruite o rimodernate presso il nostro cantiere a Falmouth, Regno Unito, o presso il nostro centro di servizio tecnico a Pendennis Vilanova, in Spagna", ha dichiarato Toby Allies, Direttore Generale.

Con l'America's Cup che inizia nelle vicinanze a Barcellona solo poche settimane dopo il Superyacht Cup Palma, è chiaro che il Mediterraneo occidentale è il luogo ideale nel 2024. Con sede nel cuore della capitale mallorquina, il Superyacht Cup Palma ha annunciato in anticipo le sue date, con il bando di regata già pubblicato e l'ormeggio disponibile su base del primo arrivato, primo servito presso il prestigioso Real Club Náutico de Palma, il partner di lunga data del SYC per la gestione delle regate e l'organizzazione dell'evento.

"Sarà un anno speciale per la vela in questa parte del mondo, e siamo pronti a fare la nostra parte per renderlo indimenticabile", ha dichiarato la Direttrice dell'Evento SYC, Kate Branagh.

"Come sempre, tutti sono i benvenuti, vecchi amici e nuovi, e una calorosa accoglienza mallorquina è garantita, così come la sempre affidabile brezza nella Baia di Palma."

Oltre al ritorno di Pendennis Shipyard, gli organizzatori del SYC possono contare nuovamente sul prezioso supporto del Preferred Hotel Partner St. Regis Mardavall Mallorca, del Cronometrista Ufficiale Jaquet Droz e dei Silver Partners Astilleros de Mallorca, Marinepool, North Sails, Southern Spars, Pantaenius e RSB Rigging Solutions.


25/01/2024 17:44:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Arkea Ultim Challenge: Banque Populaire arrivata a Rio con due timoni rotti

Armel Le Cléach ha raccontato dell'impatto con un tronco per il timone di destra del suo Ultim, e poi di un cedimento del timone centrale, cosa che ha reso impossibile continuare a navigare

Arkea Ultim Challenge: danni al timone di Banque Populaire

Secondo il team "sono in corso diverse opzioni per diagnosticare i danni e valutare come affrontare il resto della gara". Le Cléac'h sta dirigendosi verso un porto brasiliano

Arkea Ultim Challenge: due forti perturbazioni preoccupano Charles Caudrelier

Charles Caudrelier (Edmond de Rothschild): "Non sacrificherò il lavoro del team solo per impazienza. Stiamo parlando di 8 metri, 8,50 metri di mare con un vento previsto da 35-40 nodi, il che significa piuttosto 45-50 nodi e 70 in raffiche"

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h riparte da Rio

Dopo poco più di 48 ore di sosta Armel Le Cléac'h e Banque Populaire XI sono tornati in pista. Hanno lasciato Rio poco dopo le 16:30 UTC e ha ripreso la gara in 3a posizione. Gli skipper parlano del grande rumore a bordo (come in una discoteca)

Trieste incontra Sir Robin Knox-Johnston

Sir Robin Knox-Johnston, uno dei velisti oceanici più amati e conosciuti al mondo, arriva a Trieste con i suoi incredibili racconti di mare

La FIV indica quattro equipaggi per Parigi 2024

Sono Lorenzo Brando Chiavarini (ILCA 7), Marta Maggetti (iQFOIL F), Nicolò Renna (iQFOIL M), CAterina Banti e Ruggero Tita (Nacra 17). Le scelte FIV verranno ora sottoposte al Comitato Olimpico Nazionale Italiano per l’approvazione finale

Lavagna: tutti i vincitori del 48° Invernale del Tigullio

Diciassette prove, tre mesi e sei week end di confronti in acqua, trentadue imbarcazioni iscritte per il 48° Campionato Invernale Golfo del Tigullio

2024 ILCA senior European Championships: primo giorno di prove solo per ILCA 6

Primo giorno di prove per gli ILCA senior European Championships 2024 di Atene in Grecia. Il vento non è stato clemente e ha costretto ad annullare due prove per gli ILCA 7 mentre le ragazze sugli ILCA 6 sono riuscite a disputare almeno una prova

S&You e Wanderfun vincono l’Autunno Inverno Salodiano 2023-2024

Concluso il Campionato invernale Protagonist della Canottieri Garda, per la prima volta in gara anche la classe Fun

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci