giovedí, 25 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    regate    mini 6.50    ran 630    ufo22    swan    class 40    niji 40    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling   

SUPERYACHT CUP PALMA

Superyacht Cup Palma: partenza il 19 giugno

superyacht cup palma partenza il 19 giugno
Roberto Imbastaro

La Superyacht Cup Palma si svolgerà quest'anno dal 19 al 22 giugno e, oltre al ritorno di partecipanti abituali, per il 2024, gli organizzatori sono entusiasti di accogliere due splendidi progetti di Hoek: il 32 metri Namuun (ex-Simba) di Turquoise Yachts e l'Halekai, un Hoek Truly Classic di 40 metri costruito da Pendennis, insieme al suggestivo ketch da 28 metri Tawera (ex-Catalyst), un progetto di Ron Holland realizzato dalla neozelandese Alloy Yachts.

"Io e il mio equipaggio conosciamo il Superyacht Cup Palma da molti anni e non vedevamo l'ora di poter partecipare a questa fantastica regata", ha dichiarato Mike Mahoney, proprietario del Tawera.

"Ora che siamo qui nel Mediterraneo, è semplicemente un'opportunità troppo bella per lasciarcela sfuggire, quindi ci vedrete sulla linea di partenza!"

Nel frattempo, confermano il loro interesse per un ritorno i detentori del titolo, Rose, con il Wally da 24 metri che probabilmente affronterà una forte concorrenza dallo Swan 100 Onyx, il suo secondo di classe nel 2023.

In attesa di una rivincita ci sono anche i rivali Velsheda e Svea, mentre Rainbow è un'altra J Class che sembra pronta a unirsi alla festa. Rainbow è stata vista l'ultima volta al SYC nel 2014 ed è di recente emersa da una importante ristrutturazione Dykstra, che ha una nuova  disposizione ottimizzata del ponte.

Un altro significativo partecipante superyacht che fa un gradito ritorno al SYC, è Pendennis Shipyard, che torna come Gold Sponsor. "Siamo entusiasti e felici di tornare e sostenere il Superyacht Cup Palma 2024. È fantastico vedere che quest'anno parteciperanno diverse imbarcazioni che sono state costruite o rimodernate presso il nostro cantiere a Falmouth, Regno Unito, o presso il nostro centro di servizio tecnico a Pendennis Vilanova, in Spagna", ha dichiarato Toby Allies, Direttore Generale.

Con l'America's Cup che inizia nelle vicinanze a Barcellona solo poche settimane dopo il Superyacht Cup Palma, è chiaro che il Mediterraneo occidentale è il luogo ideale nel 2024. Con sede nel cuore della capitale mallorquina, il Superyacht Cup Palma ha annunciato in anticipo le sue date, con il bando di regata già pubblicato e l'ormeggio disponibile su base del primo arrivato, primo servito presso il prestigioso Real Club Náutico de Palma, il partner di lunga data del SYC per la gestione delle regate e l'organizzazione dell'evento.

"Sarà un anno speciale per la vela in questa parte del mondo, e siamo pronti a fare la nostra parte per renderlo indimenticabile", ha dichiarato la Direttrice dell'Evento SYC, Kate Branagh.

"Come sempre, tutti sono i benvenuti, vecchi amici e nuovi, e una calorosa accoglienza mallorquina è garantita, così come la sempre affidabile brezza nella Baia di Palma."

Oltre al ritorno di Pendennis Shipyard, gli organizzatori del SYC possono contare nuovamente sul prezioso supporto del Preferred Hotel Partner St. Regis Mardavall Mallorca, del Cronometrista Ufficiale Jaquet Droz e dei Silver Partners Astilleros de Mallorca, Marinepool, North Sails, Southern Spars, Pantaenius e RSB Rigging Solutions.


25/01/2024 17:44:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Ufo 22: partita la Turbocup 2024

Imprevedibile Sebino, Pura Vida al comando prima tappa Turbocup '24.

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Mini 6.50, l'altura sono loro!

Parte la Roma-Barcellona ed è la Classe Mini a tenter alto il vessillo della vela "dura". Pochi i partecipante nelle regate lunghe come la RAN 630 e la Roma; boom di presenze alla 151 Miglia

Intervista al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai

L’intervista “live” di Gianni Loperfido dal Circolo ufficiali della M.M.I. a Roma, al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai durante il premio "Carlo Marincovich"

Melges 24, Trieste: il croato Razjaren si conferma leader

Nulla cambia in vetta alla classifica con il leader della prima giornata il croato Razjaren di Lukasz Podnieski che conferma e consolida il primato (2,2 i suoi parziali di oggi). Alle sua spalle si incendia la lotta per il podio

Niji40: primo Xavier Macaire, secondo Alberto Riva

Poco meno di un'ora ha separato all'arrivo Acrobatica da Group SNEF. Alberto Riva e il suo equipaggio sono stati gli unici a tener bene testa al francese Xavier Macaire

Scatta domani da Trieste la stagione europea 2024 della classe Melges 24

26 i team iscritti a questo appuntamento in rappresentanza di 9 Nazioni (Germania, Gran Bretagna, Slovenia, Croazia, Danimarca, Svizzera, Austria, Ungheria, Italia)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci