lunedí, 15 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    yacht club costa smeralda    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

SCI NAUTICO

Sci nautico: Beatrice Ianni argento ai mondiali under 21

Si sono conclusi ieri sul piano d’acqua di Boca Laguna a Chapala in Messico, i campionati del mondo under 21 di discipline classiche. Grande la soddisfazione per i colori azzurri: Beatrice Ianni, conquista con 4,5@12 uno splendido argento in slalom alle spalle di una delle più forti atlete del momento, la canadese Whitney Mcclintock, vincitrice di ben tre ori e di un argento.
La ventenne romana, sorella di Matteo Ianni e cugina di Fabio Ianni, anch’essi campioni di questo sport, conferma il talento di famiglia in questa specialità. Alle sue spalle la greca Evdokia Liakou.
Meno bene Matteo Luzzeri per il quale c’erano aspettative. Nonostante la terza posizione nel ranking mondiale, il giovane lombardo non è riuscito ad esprimersi ai soliti livelli. Chiude quindi in sesta posizione con 5.00@11.25.
Oro al fortissimo Travers Jonathan (USA) con 1,5@10,25 Argento al francese Sacha Descuns con 2,5@10.75. Bronzo ad Alvaro Lamadrid (MEX) con 0,5@10,75.
Silvia Caruso chiude invece settima nelle figure con 5880, un risultato comunque positivo, in quanto sarebbe stato praticamente impossibile salire sul podio con il programma che l'atleta sta portando avanti in questo momento. Il divario con la Mcclintock è davvero tanto: la canadese infatti chiude con l'oro e 8090 punti.
Discreta prestazione anche per l'ultimo azzurro in gara nel salto: Lorenzo D'Alberto, rientrato da poco da un infortunio, ha chiuso in decima posizione con un salto di 57,1m. Con quasi dieci metri in più si laurea campione del mondo lo statunitense Zack Worden con un salto di 66,5m. Questo risultato è la conferma delle perfette condizioni del piano dell'acqua messicano, che hanno permesso alcune prestazioni di altissimo livello.


02/11/2009 22:49:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

"Stenghele" di Pietro Negri vince a Malcesine l'Act4 della RS21 Cup Yamamay

Una tre giorni molto combattuta, con 32 team al via, caratterizzata dalle bizze del meteo, ma con cinque prove spettacolari sfruttando l’Ora, vento pomeridiano da Sud, puntuale a dare una mano ai velisti in regata

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci