sabato, 15 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

argentario sailing week    j24    solidarietà    ambiente    circoli velici    windsurf    giraglia    hansa    confindustria nautica    la lunga bolina    veleggiata    meteor    ilca    rs21    flying dutchman   

VELA PARALIMPICA

Sardinia Sailing Cup, a Cagliari entra nel vivo la Para Sailing Academy

sardinia sailing cup cagliari entra nel vivo la para sailing academy
redazione

Prosegue l’intensa stagione della Sardinia Sailing Cup, evento che ha abbracciato e continua a promuovere importanti appuntamenti legati al mondo della vela internazionale. Dopo il grande successo del WingFoil Racing World Cup, che si è svolto nel mese di ottobre, quando si è tenuta anche la qualifica della Next Generation Foil Academy powered by Luna Rossa, è ora la volta dell’Inclusive Development Programme in collaborazione con Para Sailing Academy che nasce grazie al lavoro tra la Federazione Italiana Vela e World Sailing, la Federazione Internazionale della Vela. La manifestazione è promossa dalla Regione Autonoma della Sardegna, dall’Assessorato del turismo, artigianato e commercio. 

L’inaugurazione delle attività, che si svolgono dal 6 al 10 novembre, si è tenuta martedì 7 novembre al Molo Ichnusa, sede del centro federale della federazione Italiana Vela a Cagliari alla presenza del Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre, il presidente della III Zona FIV Corrado Fara, il presidente del C.O.N.I. Sardegna Bruno Perra, lo skipper di Luna Rossa Max Sirena, la campionessa olimpica e direttrice della Foil Academy Alessandra Sensini, Hannah Stodel in rappresentanza di World Sailing, il delegato del Comitato Regionale Paralimpico Simone Carrucciu, l’assessore all'innovazione tecnologica, ambiente e politiche del mare del Comune di Cagliari Alessandro Guarracino. A presentare l’evento è stato il giornalista sportivo Rai Giulio Guazzini, voce che ha sempre raccontato l’America’s Cup agli italiani. 

I protagonisti della Para Sailing Academy della Sardinia Sailing Cup sono gli atleti e i coach provenienti da 11 nazioni che in questa tre giorni a Cagliari si confrontano su attività tecnico - pratiche, hanno modo di approfondire diversi aspetti della formazione e si dedicano alle attività pratiche nello specchio acqueo tra la base di Luna Rossa Prada Pirelli Team al Molo Ichnusa e l’Ammiragliato della Marina Militare. 

Le nazioni rappresentate a Cagliari che prendono parte alla Para Sailing Academy sono l’Italia, la Slovacchia, la Norvegia, Malta, la Svezia, l’Austria, la Francia, il Portogallo, la Turchia e sono presenti due coach di World Sailing. Durante le giornate dedicate all’Inclusive Development Programme gli atleti e i coach hanno modo di avvicinarsi al grande mondo dell’America’s Cup partecipando a lezioni teoriche con il Team di Luna Rossa e possono effettuare una visita privata straordinaria alla base. 

Giovedì 9 novembre gli equipaggi composti dai coach e dagli atleti saranno in acqua, tutti impegnati a cercare di conquistare il Para Sailing Academy Trophy, la cerimonia di premiazione si terrà nel pomeriggio. L’appuntamento di novembre della Sardinia Sailing Cup anticipa la Foil Academy International Trophy che si svolgerà a Cagliari dal 20 al 23 dicembre prossimi. 

Cerchiamo di diversificare le attività passando dalla Foil Academy alla Para Sailing Academy- evidenzia il Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre-, nell’attività internazionale dell’Inclusive Development Programme portiamo avanti questo intenso lavoro di valore con 11 Nazioni presenti a Cagliari e puntiamo all’aspetto fondamentale della trasformazione della Para Sailing Academy in un hub internazionale riconosciuto da World Sailing. La Sardinia Sailing Cup rappresenta per la Federazione Italiana Vela un’attività di sviluppo di carattere internazionale sul finire di questo 2023 e ci consente di guardare al 2024 rivolti verso i grandi eventi di livello olimpico.” 

La Sardinia Sailing Cup è un progetto diretto a svolgere e organizzare manifestazioni di carattere internazionale di elevata importanza- commenta il Presidente della III Zona FIV Corrado Fara. “Considerata l’internazionalità dei soggetti coinvolti, la Para Sailing Academy è un’occasione per far conoscere la Sardegna al mondo, per avere un ritorno sul territorio che si conferma una location ideale per questo tipo di eventi. Cagliari, con la sua capacità ricettiva, dà la possibilità di organizzare qualsiasi tipo di manifestazione, dalla Para Sailing ad appuntamenti di richiamo nazionali e internazionali che coinvolgano categorie giovanili, classi olimpiche o grandi eventi di altura .” 

La Sardinia Sailing Cup è un grande progetto partito da un’idea condivisa fra la Regione Sardegna e la Federazione Italiana Vela- spiega il coordinatore operativo Sardinia Sailing Cup Mirco Babini - che potesse raggruppare diverse specialità della vela in un’unica filosofia. In questo modo, possiamo dimostrare che Cagliari e la Sardegna sono capaci ed idonee ad ospitare manifestazioni a livello mondiale e in maniera continuativa, aspetto molto importante per identificare Cagliari e la Sardegna all’interno delle attività federali di altre nazioni straniere.” 

Dopo aver svolto un’attività di Clinic guardiamo all’evento di dicembre con grande entusiasmo”, commenta Alessandra Sensini, direttrice FIV della Foil Academy. “Sarà ancora un evento che richiamerà l’attenzione degli atleti di rilievo internazionale, saranno infatti 24 i velisti che parteciperanno alla Foil Academy International Trophy dal 20 al 23 dicembre e si sfideranno in una classifica individuale ma anche in un trofeo per nazioni.” 

"Cagliari è un luogo impagabile per le sue caratteristiche geografiche- ha aggiunto Max Sirena, skipper di Luna Rossa- e sta vedendo un aumento degli eventi sportivi legati alla vela. Anche noi, mentre continuiamo a concentrarci sui nostri obiettivi principali, promuoviamo attivamente la vela poiché insegna principalmente a chi la pratica, disciplina e soprattutto il confronto con se stessi, ed è evidente che, grazie alla FIV, questo sport stia crescendo in modo significativo." Credits Foto: "Luca Pinna - Greatjob Studio". 

 


08/11/2023 17:42:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giraglia, primo giorno di regate a Saint Tropez

Primo giorno di regate della Loro Piana Giraglia 2024: il primo atto è iniziato oggi con le regate nel Golfo di Saint-Tropez: 2 prove per i Maxi nel Golfo di Pampelonne e una costiera di 22 miglia per tutti gli altri

Rs21: a Riva del Garda vince "Fremito d'Arja"

Dario Levi, con il suo “Fremito d’Arja” (per i colori del Circolo Velico Torbole), si è aggiudicato a Riva del Garda un combattutissimo Act 3 della RS21 Cup Yamamay di vela Fiv con numeri da record

Giraglia: Jethou a Jolt danno spettacolo tra i Maxi

Terza Giornata di Regate: condizioni spettacolari in mare e grande successo per il nuovo Crew Village. La Loro Piana Giraglia si conferma un appuntamento imperdibile!

Maddalena Spanu è Campionessa Mondiale di Marathon WingFoil Racing

Maddalena conquista il titolo affrontando una gara conclusiva di 80 km della durata di 2 ore e 40 minuti in cui ha staccato il resto delle concorrenti di 9.6 km

Saint Tropez: un bel vento per le regate della Giraglia 2024

La seconda giornata di regate della Loro Piana Giraglia 2024 ha offerto un altro grande spettacolo sportivo nelle acque cristalline di Saint-Tropez

Melges 32, Sferracavallo: nessuno come Lasse Petterson

E’ sempre la bandiera norvegese a sventolare sul gradino più alto del podio delle regate Melges 32 a Sferracavallo

Optimist: il Team Happy dagli Usa vince di nuovo il Trofeo Rizzotti

È Il Team Happy dagli Usa ad aggiudicarsi per il secondo anno consecutivo il Trofeo Marco Rizzotti - International Optimist Class Team Race Venezia, evento giunto alla 36esima edizione, organizzato dalla Compagnia della Vela e dal Diporto Velico Veneziano

Sails of Change 8 vince la 60ª edizione della Genève-Rolle-Genève

"L'intera regata è stata un costante gioco di contatto, dove fai tre buone mosse e poi una cattiva e perdi tutto di nuovo," ha detto il tattico Delpech. "Il gioco è fantastico e ci siamo divertiti un mondo in questa battaglia super tattica tra le barche."

J24, parte a Porto Cervo il Campionato Europeo

Tutto pronto allo Yacht Club Costa Smeralda per accogliere armatori ed equipaggi del monotipo J/24, il cui Campionato Europeo si svolgerà nelle acque antistanti Porto Cervo a partire dal 12 giugno, con la practice race

Al via da domani le regate 23ma edizione dell’Argentario Sailing Week

Un evento strategico, capace di generare un importante impatto economico sul territorio con 50 imbarcazioni d’epoca e classiche iscritte, provenienti da 9 nazioni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci