giovedí, 22 febbraio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

manifestazioni    rorc caribbean 600    star    arkea ultim challenge    cambusa    fiv    press    ambiente    altura    ilca    campionati invernali    global solo challenge   

REGATE

Pubblicato il bando di regata della 36ma Transbenaco

Viene pubblicato oggi, sul sito istituzionale www.transbenaco.it il bando di regata della 36 esima edizione della “Transbenaco Cruise Race”, che si terrà il prossimo 23 e 24 luglio .
C’è grande fermento tra gli organizzatori del Circolo Nautico Portese che quest’anno, dopo il distacco forzato dalla storica sede nell’omonima località gardesana, hanno messo in campo nuove importanti collaborazioni per sostenere l’evento di punta del loro calendario velico nonché un’eccellenza del lago di Garda, la “Transbenaco”, come sono soliti chiamarla gli habitué di questa grande classica gardesana.
Tra le nuove collaborazioni, la più importante è certamente quella con la Società Canottieri Garda Salò, co-organizzatore dell’evento e partner strategico per il consolidamento del tradizionale format, molto amato da tutto il panorama velico locale: una due giorni di regate e di convivialità, all’insegna dello sport e del divertimento di tutti i partecipanti. La manifestazione si rivolge sia agli atleti agonisti che alla più ampia platea di velisti amatoriali, ai quali viene data la possibilità di cimentarsi nella regata velica o di prendere parte alla più rilassante “Veleggiata”, nata per avvicinare alla pratica della vela tutti coloro che non hanno velleità competitive ma intendono comunque godersi l’incredibile atmosfera della “Transbenaco” declinata nella sua versione più cruise.
Come due facce scintillanti della stessa medaglia, così le due anime della Transbenaco, quella cruise e quella race, si fondono in un unico grande evento nato per celebrare il Garda, il suo territorio e lo sport che meglio di ogni altro lo contraddistingue: la vela.
Altro partner chiave di questa edizione sarà la Fraglia Vela Malcesine, che ospiterà la flotta di regatanti durante la sosta notturna tra sabato 23 e domenica 24 luglio. Malcesine sarà il punto di arrivo della prima prova ed anche il luogo della ripartenza domenicale alla volta del golfo di Salò, con arrivo presso il porto “Mauro Melzani”, sede della Canottieri Garda.
Il Presidente del Circolo Nautico Portese, Francesco Tirelli, fondatore ed organizzatore dell’evento, commenta così la 36esima edizione:
“Con questa edizione, diamo slancio al nostro personale PNRR, con il quale ci proponiamo in primis la prosecuzione della Transbenaco, il suo consolidamento come manifestazione distintiva del lago di Garda e conseguentemente la sua crescita come evento velico di rilevanza nazionale. Permettetemi di rivolgere un ringraziamento a tutti coloro che da sempre si impegnano per attuare questo progetto e investono risorse ed energie preziose alla realizzazione di ogni singola edizione, nonostante gli ostacoli, gli eventi avversi le grandi incertezze che hanno caratterizzato questi ultimi anni ”

"Siamo molto felici di inaugurare una nuova collaborazione con il Circolo Nautico Portese e dare il nostro contributo alla crescita e all'ulteriore consolidamento di una manifestazione così importante per il nostro lago come la Transbenaco. La vela è parte integrante della storia Canottieri, sarà stimolante portare l’esperienza della nostra società in questa 36a edizione" il commento di Marco Maroni, Presidente della Società Canottieri Garda Salò.
Il primo appuntamento ufficiale sarà ”l’Aperirace Transbenaco” che si terrà presso le Cantine Scolari (loc. Raffa di Puegnago), venerdì 24 giugno alle ore 19.30 .
La serata verrà presentata dal giornalista Rai, Giulio Guazzini, celebre volto della Coppa America e storico commentatore della vela sportiva in TV.
Nell’occasione verranno illustrate le novità e le prospettive future di una regata che intende affermarsi come evento di riferimento nel suo genere dando risalto al movimento velico gardesano nel panorama velico nazionale.
Ad un mese dall’evento principale, e più precisamente nella giornata di sabato 20 agosto, “Transbenaco” tornerà ad animare il Garda con la sua declinazione “perdue”, su un percorso ridotto e destinato a soli equipaggi di due persone. Grazie a questa ulteriore manifestazione, giunta alla sua 4^ edizione, la famiglia “Transbenaco” si presenta ai velisti con un’offerta completa e con la volontà di intercettare il più ampio numero di partecipanti possibile.
Tutte le informazioni relative alla manifestazione sono reperibili dal sito istituzionale e dai canali social dell’evento.


27/05/2022 11:09:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Arkea Ultim Challenge: Banque Populaire arrivata a Rio con due timoni rotti

Armel Le Cléach ha raccontato dell'impatto con un tronco per il timone di destra del suo Ultim, e poi di un cedimento del timone centrale, cosa che ha reso impossibile continuare a navigare

Arkea Ultim Challenge: danni al timone di Banque Populaire

Secondo il team "sono in corso diverse opzioni per diagnosticare i danni e valutare come affrontare il resto della gara". Le Cléac'h sta dirigendosi verso un porto brasiliano

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h riparte da Rio

Dopo poco più di 48 ore di sosta Armel Le Cléac'h e Banque Populaire XI sono tornati in pista. Hanno lasciato Rio poco dopo le 16:30 UTC e ha ripreso la gara in 3a posizione. Gli skipper parlano del grande rumore a bordo (come in una discoteca)

Arkea Ultim Challenge: due forti perturbazioni preoccupano Charles Caudrelier

Charles Caudrelier (Edmond de Rothschild): "Non sacrificherò il lavoro del team solo per impazienza. Stiamo parlando di 8 metri, 8,50 metri di mare con un vento previsto da 35-40 nodi, il che significa piuttosto 45-50 nodi e 70 in raffiche"

Trieste incontra Sir Robin Knox-Johnston

Sir Robin Knox-Johnston, uno dei velisti oceanici più amati e conosciuti al mondo, arriva a Trieste con i suoi incredibili racconti di mare

La FIV indica quattro equipaggi per Parigi 2024

Sono Lorenzo Brando Chiavarini (ILCA 7), Marta Maggetti (iQFOIL F), Nicolò Renna (iQFOIL M), CAterina Banti e Ruggero Tita (Nacra 17). Le scelte FIV verranno ora sottoposte al Comitato Olimpico Nazionale Italiano per l’approvazione finale

Lavagna: tutti i vincitori del 48° Invernale del Tigullio

Diciassette prove, tre mesi e sei week end di confronti in acqua, trentadue imbarcazioni iscritte per il 48° Campionato Invernale Golfo del Tigullio

2024 ILCA senior European Championships: primo giorno di prove solo per ILCA 6

Primo giorno di prove per gli ILCA senior European Championships 2024 di Atene in Grecia. Il vento non è stato clemente e ha costretto ad annullare due prove per gli ILCA 7 mentre le ragazze sugli ILCA 6 sono riuscite a disputare almeno una prova

S&You e Wanderfun vincono l’Autunno Inverno Salodiano 2023-2024

Concluso il Campionato invernale Protagonist della Canottieri Garda, per la prima volta in gara anche la classe Fun

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci