giovedí, 25 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    regate    mini 6.50    ran 630    ufo22    swan    class 40    niji 40    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling   

MONDIALE ORC

Porto Cervo: al Mondiale ORC conclusa la lunga offshore

porto cervo al mondiale orc conclusa la lunga offshore
redazione

Si è conclusa oggi la regata lunga offshore, prima prova del Campionato Mondiale ORC in corso di svolgimento a Porto Cervo con l’organizzazione dello Yacht Club Costa Smeralda e dell’Offshore Racing Congress. Primi in tempo compensato nelle tre differenti classi sono risultati: From Now On (Class A), Irony (Class B), Scugnizza (Class C).

La flotta era partita poco dopo le ore 11 di ieri, 25 giugno, con tre diversi start e altrettanti percorsi per ciascuna delle tre classi in cui è stata suddivisa, rispettivamente di 171.87, 152.83 e 138.00 miglia per i gruppi A, B e C. Tutti i tre percorsi hanno previsto l’attraversamento dell’Arcipelago di La Maddalena per fare poi rotta verso Stintino, attraversando le Bocche di Bonifacio e doppiando Capo Testa. Una volta passato il cancello di Stintino, le 69 imbarcazioni in regata hanno fatto rientro a Porto Cervo passando esternamente all’Arcipelago di La Maddalena.

Si è trattato di una regata impegnativa, come si conviene alla regata offshore di un campionato del mondo d’altura. Gli equipaggi hanno navigato per un giorno e una notte, affrontando ogni tipo di andatura e di difficoltà: dalle bonacce che hanno ricompattato la flotta consentendo molte alternanze al comando delle singole classi, a una notte di impegnativa bolina con vento da Nordest e onda ripida e corta, che nelle Bocche di Bonifacio ha oltrepassato i 25 nodi. Oltre alle difficoltà tattiche, ai cambi di vele e alle manovre continue richieste agli equipaggi, non è da sottovalutare l’impegno per il navigatore, alle prese con passaggi vicino alla costa e alle aree protette escluse dalla navigazione.


La prima imbarcazione a tagliare il traguardo dopo 22 ore e 42 minuti è stato il TP52 Beau Geste ma al calcolo del tempo compensato i primi tre posti in classe A sono occupati da altrettanti Swan 45: l’argentino From Now On di Fernando Chain, Blue Sky di Claudio Terrieri e Tengher di Alberto Magnani. In Classe B al comando due yacht dalla Romania: al primo posto il First 40.7 Irony seguito dal Grand Soleil 44 Essentia.


In Classe C si è svolta una regata nella regata, con quattro IY 11.98 a battagliare tra loro al vertice, in particolare l’italiana Scugnizza e l’estone Sugar 3, seguita da Batanga al terzo posto e ToBe al quarto.

Ken Read, timoniere di Beau Geste: “E’ stata una prova offshore completa nella quale abbiamo affrontato condizioni di ogni genere, dalla bonaccia nel pomeriggio di ieri alla notte impegnativa con 26 nodi di vento nelle Bocche di Bonifacio, un perfetto test di abilità offshore. A questo va aggiunto il contesto spettacolare, l’alba a La Maddalena, la navigazione tra le isole. Sono davvero grato a Karl Kwok e Gavin Brady per avermi coinvolto in questo team, siamo stati in grado di cambiare marcia in tutte le condizioni e di reagire a una concorrenza davvero dura”.


Il punteggio della regata lunga non potrà, per regolamento, essere scartato quando verrà raggiunto il numero minimo di 5 prove disputate. Il Campionato Mondiale ORC riprende domani, martedì 27 giugno, con una serie di prove a bastone, fino a un massimo di tre, con partenza alle ore 12.00.

Le previsioni indicano vento leggero dai quadranti settentrionali.


P { margin-bottom: 0.21cm }


26/06/2022 21:25:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Ufo 22: partita la Turbocup 2024

Imprevedibile Sebino, Pura Vida al comando prima tappa Turbocup '24.

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Mini 6.50, l'altura sono loro!

Parte la Roma-Barcellona ed è la Classe Mini a tenter alto il vessillo della vela "dura". Pochi i partecipante nelle regate lunghe come la RAN 630 e la Roma; boom di presenze alla 151 Miglia

Intervista al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai

L’intervista “live” di Gianni Loperfido dal Circolo ufficiali della M.M.I. a Roma, al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai durante il premio "Carlo Marincovich"

Melges 24, Trieste: il croato Razjaren si conferma leader

Nulla cambia in vetta alla classifica con il leader della prima giornata il croato Razjaren di Lukasz Podnieski che conferma e consolida il primato (2,2 i suoi parziali di oggi). Alle sua spalle si incendia la lotta per il podio

Niji40: primo Xavier Macaire, secondo Alberto Riva

Poco meno di un'ora ha separato all'arrivo Acrobatica da Group SNEF. Alberto Riva e il suo equipaggio sono stati gli unici a tener bene testa al francese Xavier Macaire

Scatta domani da Trieste la stagione europea 2024 della classe Melges 24

26 i team iscritti a questo appuntamento in rappresentanza di 9 Nazioni (Germania, Gran Bretagna, Slovenia, Croazia, Danimarca, Svizzera, Austria, Ungheria, Italia)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci