lunedí, 15 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    yacht club costa smeralda    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

PRESS

Custom Line: sei vari negli ultimi due mesi del 2022

custom line sei vari negli ultimi due mesi del 2022
redazione

Tutti vogliono Custom Line: opere d’arte nautica contemporanea, con cui navigare nel più completo comfort, grazie alla massima affidabilità e sicurezza. Con gli ultimi 6 vari in meno di due mesi, sono venti gli yacht usciti quest’anno dalla Ferretti Group Superyacht Yard di Ancona che portano la firma di Custom Line, a testimonianza dell’attrattività sempre crescente di una gamma che permette di vivere intensamente le meraviglie dell’andar per mare.

 

Il decimo esemplare di Custom Line Navetta 30 è sceso in acqua a fine ottobre, esibendo la sua moderna eleganza e lo stile contemporaneo. Lunga 28,43 m e con un baglio di 7,3 m, questa icona della nautica di eccellenza è stata scelta da un armatore europeo. Il progetto navale, curato dal Comitato Strategico di Prodotto insieme al Dipartimento Engineering di Ferretti Group è una perfetta combinazione di tradizione nautica, cura del design e attenzione al dettaglio. L’architettura degli interni porta la firma dello studio ACPV ARCHITECTS Antonio Citterio Patricia Viel, mentre il design degli esterni è firmato da Filippo Salvetti.

 

Il 10 novembre è stato varato l’ottavo esemplare di Custom Line 120’, capolavoro della linea planante del brand. Dal carattere marcatamente sportivo, contraddistinto dal profilo filante, potente e dallo stile contemporaneo, questo superyacht è firmato Francesco Paszkowski Design per la progettazione degli esterni e degli interni, con la collaborazione di Margherita Casprini e del Custom Line Atelier per gli interni. Pensato per gli armatori più esigenti e dinamici, questo superyacht offre il massimo in termini di velocità, performance e avanguardia estetica.

 

Custom Line Navetta 33 M/Y “Our Way”, arrivata al venticinquesimo esemplare, è stata varata il 16 novembre alla presenza dell’armatore americano. È uno yacht di lusso per chi ama percorrere lunghe distanze con il massimo comfort di navigazione, grazie agli ampi volumi e agli spazi generosi che si sviluppano su quattro ponti. Di impostazione più tradizionale, mette in primo piano eleganza, bellezza ed esclusività: perché il viaggio e la vita a bordo siano un’esperienza suprema e indimenticabile.

 

Il 30 novembre a scendere in acqua è stato il nono esemplare di Custom Line Navetta 42, il M/Y “M Together”, di proprietà di un armatore europeo. La più grande dislocante del brand è un capolavoro d’avanguardia in cui engineering e design si fondono in modo impeccabile, dando vita a un’imbarcazione dall’eleganza sofisticata. Grandi spazi e ampi volumi caratterizzano i quattro ponti dello yacht, pensato per essere completamente personalizzato negli interiors secondo i desideri dell’armatore e per regalare ai propri ospiti il massimo comfort di navigazione.

 

Il quindicesimo superyacht della linea planante Custom Line 106’ MY “My Mistake” è stato varato il 13 dicembre. Scelto da un armatore europeo, questo yacht esprime tutta la sua potenza attraverso la purezza delle linee e i grandi spazi di una raffinatezza essenziale. Il design minimale avvolge interni ed esterni, le superfici si compenetrano in un equilibrio architettonico che abbatte i confini e rende protagonista indiscussa la luce.

 

Si tiene oggi l’ultimo varo dell’anno chiudendo con la bellezza di Custom Line Navetta 37 MY “Regina”. Il quattordicesimo esemplare di questo superyacht, di proprietà di un armatore di provenienza americana, si contraddistingue per la sua personalità forte e unica, capace di sedurre il mare. Un capolavoro di ingegneria dove volumi e avanguardia tecnologica incontrano l’attenzione sartoriale a ogni dettaglio, massima navigabilità e comfort per lasciarsi conquistare dall’infinito del mare.

 

Un successo senza eguali quello di Custom Line: i suoi superyacht confermano il grande apprezzamento degli armatori, grazie a un mix di fattori unici e distintivi, tra cui spiccano le innovative tecnologie presenti a bordo, le elevate prestazioni e il design ricercato.

L’alto livello di personalizzazione è merito del contributo strategico del Custom Line Atelier, che affianca l’armatore in ogni fase di scelta, per creare il superyacht dei sogni.

 


20/12/2022 17:04:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

"Stenghele" di Pietro Negri vince a Malcesine l'Act4 della RS21 Cup Yamamay

Una tre giorni molto combattuta, con 32 team al via, caratterizzata dalle bizze del meteo, ma con cinque prove spettacolari sfruttando l’Ora, vento pomeridiano da Sud, puntuale a dare una mano ai velisti in regata

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci