domenica, 14 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

PRESS

Cambusa: “Formaggi & Sorrisi – Cheese and Friends Festival” torna a Cremona dal 12 al 14 aprile

cambusa 8220 formaggi amp sorrisi 8211 cheese and friends festival 8221 torna cremona dal 12 al 14 aprile
Roberto Imbastaro

Tutto pronto per l’atteso appuntamento con i sapori della tradizione italiana. “Formaggi & Sorrisi, Cheese & Friends Festival”, giunto alla sua quarta edizione, accoglierà nel cuore di Cremona, dal 12 al 14 aprile, gli amanti di latticini e degustazioni a tema. Questo evento, sempre più apprezzato, è dedicato alla celebrazione dei formaggi italiani di alta qualità e promette esperienze sensoriali uniche per tutti gli appassionati di buon cibo e di enogastronomia.

Dal Tirolo alla Puglia, passando per i territori lombardi, le montagne piemontesi e la tradizione sarda, la nuova edizione del “Formaggi & Sorrisi, Cheese & friends festival 2024” riunisce il meglio dei prodotti caseari di tutta Italia, orgoglio del marchio Made in Italy, per offrire ai visitatori un viaggio lungo tutta la penisola all’insegna dell’eccellenza. 

L’Italia potrà essere percorsa a morsi, con escursioni del gusto in ogni angolo della penisola che, a numero di tipologie prodotte, è imbattibile. Secondo i dati di TasteAtlas, periodico specializzato in enogastronomia, considerato una sorta di atlante online del cibo, il nostro Paese supera la Francia nella varietà di formaggi: ben 487, quasi il doppio di quelli d’Oltralpe. Non solo: secondo la stessa rivista, in testa alla sua classifica 2023 sui primi dieci formaggi i primi otto sono italiani.

L’intento del Festival dedicato a questo cibo unico e sfaccettato è proprio quello di raccogliere la più ampia selezione possibile di formaggi italiani rappresentativi di disparati luoghi di provenienza, raccontandone storia e tradizioni. I visitatori avranno l’opportunità di assaporare i “padroni di casa” Grana Padano e Provolone Valpadana DOP nelle loro diverse, sorprendenti sfumature; oppure, sempre restando nel territorio lombardo, il Gorgonzola e il Salva cremasco DOP(quest’ultimo consumato in Lombardia fin dal 1600), o i formaggi con latte di bufala prodotti anche in nord Italia, fino a quelli più ricercati come i prodotti tipici di Amatrice (provola, pecorino, caprini, caciocavallo, formaggi al tartufo, rum e tabacco).

Toscana e Sardegna, regioni particolarmente vocate alla realizzazione di prodotti caseari derivanti da latte di pecora e di capra, saranno interpretate a tavola da una scelta selezionata di latticini tipici. I formaggi di alpeggio condurranno i degustatori ad alta quota, dove gli animali pascolano su prati incontaminati che conferiscono a prodotti quali Asiago (Veneto), Montasio (Friuli), Bitto Casera (Sondrio e Val Brembana) – solo per citarne alcuni – tipici sentori di vegetali fermentati o leggermente fruttati e dal sapore amaro. La piccola Regione della Val D’Aosta darà mostra di sé dimostrando come sia ricca di produzioni differenziate: oltre alla Fontina DOP e al Vallee d’Aoste Fromadzo DOP non si può non citare la Toma di Gressoney o il Reblec de crama. Il Piemonte farà mostra di sé rappresentato da prelibatezze come CastelmagnoRascheraMurazzano. Il sud darà il suo contributo con i siciliani come il Ragusano DOP, l’antico Canestrato, la Provola dei Nebrodi DOP. Immancabili il Caciocavallo Silano DOP e le ormai internazionali e utilizzatissime in tutte le ricette in giro per il mondo Burrata di Andria IGP e Mozzarella di Bufala campana DOP

 A interpretare i territori d’Italia a tavola non ci saranno solo i formaggi. L’edizione sarà arricchita da percorsi gustativi inaspettati e stuzzicanti; gli stand proporranno prelibatezze abbinabili ai prodotti vaccini e ovini, tra le quali mostarde, composte, salse agrodolci e accoppiate vincenti con birre artigianali che, per caratteristiche organolettiche, si sposano egregiamente con essi.

Il viaggio nei sapori si arricchisce con una tappa che si ferma al Villaggio della Mostarda, allestito nel cuore della manifestazione in Piazza Roma, in cui i produttori artigianali faranno sfoggio delle loro migliori creazioni per sugellare l’unione sensoriale che lega da sempre in tavola la mostarda ai formaggi.

Ogni formaggio sarà un viaggio sensoriale attraverso i paesaggi, le tradizioni, le eccellenze enogastronomiche del nostro Paese.

“Formaggi & Sorrisi” non è solo degustazioni di latticini. Il ricco palinsesto di questa rinnovata edizione prevede show-cooking con chef stellati, sessioni di assaggio con vino e birra, laboratori per bambini, una competizione tra cascine produttrici di formaggi selezionati per le loro particolarità che li rendono unici, musica itinerante e spettacoli che coinvolgeranno il pubblico.

“Formaggi & Sorrisi, Cheese & Friends Festival” è promosso dal Consorzio Tutela Provolone Valpadana e  dal Consorzio di Tutela Grana Padano, con il patrocinio del Comune di Cremona, della Provincia di Cremona e della Camera di Commercio di Cremona, in collaborazione con ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Formaggio) e l’Istituto Superiore L.Einaudi, e con l’organizzazione di SGP Grandi Eventi.

L’ingresso è gratuito e gli stand saranno aperti dalle ore 9:00 alle 20:00.

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti sull’evento, si prega di visitare il sito web ufficiale di “Formaggi & Sorrisi, Cheese & Friends Festival”.

 


12/03/2024 09:53:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

Prima Tappa Club Swan 42 a Valencia per il Trofeo SM La Reina

Nei Club Swan 42 vince Nadir di Pedro Vaquer, mentre il podio è tutto Swan negli ORC 1

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Melges 32: al Grand Prix di Riva del Garda la vittoria va al tedesco Wilma

Wilma con Nico Celon alla tattica ottiene la vittoria dopo un duello punto a punto con il Campione del Mondo in carica, l’italiano Enfant Terrible di Alberto Rossi affiancato da Vasco Vascotto alle chiamate tattiche

Ramazzotti e Vincis vincono la 4^ regata Nazionale RS Aero alla Calasetta Sail Week

Francesca Ramazzotti e FIlippo Vincis vincono la regata Nazionale RS Aero di Calasetta nelle classi RS Aero 5 e RS Aero 6. Enrico Loi e Alice Sussarello vincono rispettivamente le categorie Under 17 e Under 22

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci