giovedí, 25 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    regate    mini 6.50    ran 630    ufo22    swan    class 40    niji 40    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling   

TEAM

Arca SGR inizia sabato dal Warm Up al Trofeo Bernetti

arca sgr inizia sabato dal warm up al trofeo bernetti
redazione

Al termine dell’’importante parentesi dagli impegni agonistici con la presentazione al Salone di Genova del primo progetto al mondo di certificazione ESG del Maxi 100 Arca SGR, il Fast and Furio Sailing Team si appresta a dare il via alle proprie sfide adriatiche. Tre intense settimane di regate e Trofei alcuni dei quali Arca SGR è chiamata a difendere; oltre ai nuovi traguardi nel mirino del maxi 100 italiano.

Riavvolgendo il nastro del percorso agonistico sin qui svolto in questa stagione Arca SGR si presenta al via del nuovo Bernetti Maxi Warm Up (edizione numero 1 che precede il classicissimo appuntamento della prima domenica di ottobre con il 51simo Trofeo Bernetti) con alle spalle le line honours conquistate quest’anno alla Regata dei Tre Golfi, alla 151 Miglia, alla Viareggio Bastia Viareggio e il secondo posto alla Rolex Giraglia.

Nel frattempo, due importanti novità hanno riguardato il presente e il futuro del Team. Oltre alla già citata presentazione della certificazione ESG, il Team vede crescere il parterre dei propri patners con l’arrivo, a partire dagli imminenti appuntamenti in Adriatico di gloTMbrand di punta di BAT Italia per i dispositivi a tabacco scaldato che comparirà sulla randa del maxi 100 condividendo da protagonista tutte le prossime sfide del Fast and Furio Sailing Team,

Sabato 1 ottobre il primo appuntamento tra le boe a Trieste per quello che è a tutti gli effetti l’antipasto per il giorno successivo con il Trofeo Bernetti in cui Arca SGR avrà modo di osservare da vicino già qualcuno dei propri avversari. Entrambe le prove saranno valide per il circuito Maxi Yacht Adriatic Series il cui titolo 2021 appartiene allo stesso Fast and Furio Sailing Team

Da martedì a giovedì Arca SGR sarà nuovamente in regata in occasione della Barcolana Maxi - Trofeo Portopiccolo e Barcolana Warm Up, quest’ultima regata che coinvolge tutti i pretendenti alla line honours di domenica sullo stesso percorso.

Domenica 9 ottobre alle 10.30 il colpo di cannone della Barcolana 54 che porterà il Team di Furio Benussi a provare a difendere il Trofeo in qualità di defender in una sfida che forse come non mai si presenta assolutamente aperta.

Venerdì 14 ottobre Arca SGR regaterà nella terza edizione della Trieste Venezia – Two Cities One Sea il cui Trofeo è già stato firmato da Arca SGR nella prima edizione.

Il giorno successivo Arca SGR prenderà parte alla Venice Hospitality Challenge come sempre in abbinamento al Ca’ Sagredo Hotel.

Domenica 16 ottobre l’edizione 2022 della Veleziana (valida anche quale quinto e ultimo appuntamento Maxi Yacht Adriatic Series) chiuderà la stagione di regate di Arca SGR.

Furio Benussi – “Siamo entrati nel vivo di quello che per noi è sotto il profilo agonistico il periodo più intenso ed entusiasmante della nostra stagione velica. Davanti a noi tanti obiettivi ma anche tanti avversari che crescono in numero e qualità portando sempre più in alto l’asticella della sfida ad ogni occasione. Non potremo quindi distrarci un secondo e sappiamo già che saremo chiamati a dare semplicemente il massimo. Non sarà facile per noi come per i nostri avversari e come sempre sarà il campo di regata a pronunciare i suoi verdetti. A queste sfide arriviamo assolutamente carichi e con alle spalle un grande supporto in termini di passione condivisa con tutti i nostri partenrs.  A questo grande gruppo si aggiunge da oggi gloTM, brand di punta di BAT Italia per i dispositivi a tabacco scaldato che ha peraltro un rilevante ruolo sul territorio di Trieste: la città dove il nostro Team è nato e dove abbiamo conseguito alcuni tra i successi più importanti della nostra lunga storia agonistica.”

 


30/09/2022 11:09:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Ufo 22: partita la Turbocup 2024

Imprevedibile Sebino, Pura Vida al comando prima tappa Turbocup '24.

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Mini 6.50, l'altura sono loro!

Parte la Roma-Barcellona ed è la Classe Mini a tenter alto il vessillo della vela "dura". Pochi i partecipante nelle regate lunghe come la RAN 630 e la Roma; boom di presenze alla 151 Miglia

Intervista al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai

L’intervista “live” di Gianni Loperfido dal Circolo ufficiali della M.M.I. a Roma, al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai durante il premio "Carlo Marincovich"

Melges 24, Trieste: il croato Razjaren si conferma leader

Nulla cambia in vetta alla classifica con il leader della prima giornata il croato Razjaren di Lukasz Podnieski che conferma e consolida il primato (2,2 i suoi parziali di oggi). Alle sua spalle si incendia la lotta per il podio

Niji40: primo Xavier Macaire, secondo Alberto Riva

Poco meno di un'ora ha separato all'arrivo Acrobatica da Group SNEF. Alberto Riva e il suo equipaggio sono stati gli unici a tener bene testa al francese Xavier Macaire

Scatta domani da Trieste la stagione europea 2024 della classe Melges 24

26 i team iscritti a questo appuntamento in rappresentanza di 9 Nazioni (Germania, Gran Bretagna, Slovenia, Croazia, Danimarca, Svizzera, Austria, Ungheria, Italia)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci