venerdí, 22 novembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

brest atlantiques    porti    vele d'epoca    cambusa    attualità    luna rossa    arc    tokio 2020    campionati invernali    match race    dolphin    garda    barcolana    mini transat    mostre    premi    meteor    press   

YACHT CLUB COSTA SMERALDA

Yacht Club Costa Smeralda: un settembre a passo di carica

yacht club costa smeralda un settembre passo di carica
Roberto Imbastaro

Conclusa la prima parte della stagione agonistica e le tradizionali collaborazioni del mese d'agosto a supporto della regata d'altura Palermo-Porto Cervo - Montecarlo e del Trofeo Formenton di Porto Rafael, lo Yacht Club Costa Smeralda sta ultimando i preparativi in vista dell'intenso mese di settembre, fitto di eventi sportivi clou e non solo.

 

Si inizierà già la sera del 31 agosto, quando è prevista una serata con l'apneista Davide Carrera organizzata dal Consorzio Costa Smeralda in collaborazione con la Fondazione One Ocean. Carrera, detentore di record mondiali di apnea, è un Ambassador della One Ocean Foundation, voluta dallo YCCS e presieduta dalla Principessa Zahra Aga Khan con lo scopo di sensibilizzare sui temi della salvaguardia dei mari. In occasione della serata Davide parlerà del suo rapporto con il mare e dell'inquinamento marino attraverso i suoi video e una selezione di foto che verrà poi esposta presso la YCCS Sailing School in Piazza Azzurra. L'appuntamento, aperto a tutti, si terrà presso il Waterfront Costa Smeralda a Porto Cervo alle ore 19,30.

 

Con il mese di settembre si entra nel vivo delle regate, con i due classici eventi che dal 1984 vedono Rolex affiancare lo Yacht Club Costa Smeralda: la Maxi Yacht Rolex Cup & Rolex Maxi 72 World Championship (2-8 settembre) e la Rolex Swan Cup, evento biennale giunto quest'anno alla sua 20^ edizione. 

 

La Maxi Yacht Rolex Cup & Rolex Maxi 72 World Championship, organizzata insieme all'IMA, la classe internazionale dei maxi yacht, vedrà 43 imbarcazioni presenti le quali coprono l'intera gamma degli scafi racing e racing-cruising sopra i 18,3 metri che verranno suddivisi in differenti categorie sulla base delle caratteristiche tecniche e di performance. La flotta spazia dagli imponenti J-Class, yacht dalla bellezza senza tempo usati per l'America's Cup negli anni '30 del XX secolo, ai più avanzati progetti allo stato dell'arte della tecnologia, quali i racer puri della Maxi 72 Class o il veloce quanto confortevole Baltic 130' My Song del socio YCCS Pier Luigi Loro Piana. Presenti come sempre i modernissimi Wally Yachts, tra i quali farà il suo debutto a Porto Cervo l'ultimo nato della classe Wallycento, Tango. La combinazione tra competizioni ai massimi livelli ed eventi sociali esclusivi richiamano ogni anno gli armatori dei maxi yacht in questo angolo del Mediterraneo.

Nel mentre della Maxi Yacht Rolex Cup, lo YCCS sarà presente il 4 settembre anche alla Mostra del Cinema di Venezia con la conferenza stampa di presentazione della Film Unit della Fondazione One Ocean. 

 

Il 9-10 settembre a Porto Cervo ci saranno altre due giornate con focus sulla sostenibilità ambientale organizzate in collaborazione con il Comune di Arzachena. Domenica 9 settembre è previsto l'arrivo dello skipper Mauro Pelaschier il quale, nel ruolo di Ambassador della One Ocean Foundation, sta compiendo "Un periplo per la salvaguardia dei mari" a bordo dello yacht a vela in legno Crivizza. L'ex timoniere di Azzurra in America's Cup, arriverà a Cannigione accolto dalle imbarcazioni della scuola vela locale. Alla sera è previsto un incontro con i circoli velici della zona e le autorità locali con lo scopo di diffondere il codice etico Charta Smeralda e sensibilizzare circa la tutela dell'ambiente marino e costiero. L'indomani, 10 settembre, si terrà presso lo YCCS una Tavola Rotonda con le più importanti realtà locali sui temi ambientali con l'attenzione rivolta verso azioni e impegni concreti.

Contemporaneamente a questa iniziativa, a partire dal 9 e fino al 16 settembre, confluirà a Porto Cervo la flotta di 115 Swan per celebrare la 20^ edizione della Rolex Swan Cup - organizzata dallo YCCS in partnership con il Title sponsor Rolex e il cantiere finlandese Nautor's Swan - che segnò nel 1980 la prima edizione. Gli yacht presenti vanno dallo Swan 36, progettato da Sparkman & Stephens e varato nel 1968, agli Swan 115 disegnati da Germán Frers. Nel mezzo di una flotta composita, spicca la presenza di ben trenta S&S di cui ben dieci Swan 65. Molta attenzione si concentrerà sulla flotta di Swan One Design, i 42 che competeranno per il Campionato Europeo mentre i 45 e i ClubSwan 50 si contenderanno il Campionato mondiale di classe. 

 

Dal 19 al 22 settembre sarà poi la volta della Perini Navi Cup, che vedrà la presenza di circa 20 superyacht del celebre cantiere viareggino partecipare all'evento. La gran parte di essi regaterà con la formula staggered start (partenze ogni 2 minuti) e la flotta verrà suddivisa in due gruppi: Cruiser Racer e Corinthian Spirit; quest'ultima divisione navigherà senza l'utilizzo dello spinnaker. Alcuni armatori saranno inoltre presenti con la loro nave Perini, sia a vela che a motore, per far parte di un evento unico nel suo genere, ricco di esclusivi momenti di intrattenimento studiati appositamente per tutti i partecipanti.

La stagione agonistica dello YCCS si concluderà con la Audi Italian Sailing League Final dal 27 al 30 settembre. Organizzata unitamente alla Lega Italiana Vela e con il supporto del Title Sponsor Audi, la regata vedrà competere le squadre di club che si sono selezionate nel corso della stagione. Si svolgerà come di consueto a bordo dei J/70 della flotta dello YCCS con prove brevi e veloci che determineranno lo yacht club campione italiano.

  Foto credit: Perini Navi/Borlenghi

 

 


29/08/2018 19:09:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini Transat: il vincitore, François Jambou, impressionato da Ambrogio Beccaria

" Penso che sia il miglior marinaio che abbia mai visto"

Dormire in regata: una ricerca dell'Università di Pisa sulla 151 Miglia

Giovedì 21 novembre saranno presentati i risultati del progetto “151 e una notte”, una ricerca dell’Università di Pisa sull’appuntamento velico 151 Miglia-Trofeo Cetilar”

Tokio 2020: un'Olimpiade "atomica" per la vela?

Il Ministero dell'Industria giapponese ha dato parere favorevole allo sversamento in mare delle acque contaminate della centrale atomica di Fukushima

Mini Transat: Beccaria 1° tra i Serie e 3° assoluto

E’ soltanto la quarta volta in 42 anni che un navigatore non francese vince questa leggendaria regata per le barche oceaniche più piccole del mondo

Ucina al Metstrade di Amsterdam

Ucina sarà presente ad Amsterdam in collaborazione con l'ICE con una collettiva di 72 aziende

Il "Cimento" dei Dolphin del Lago di Garda

La classe si presenta come sempre in forza, confermandosi il monotipo più gettonato delle competizioni del Benàco

Garda: i Dolphin al cimento invernale

Salpa domenica prossima (17 novembre) il Cimento Invernale e il Santarelli Days, regate che si svolgeranno nel golfo di Desenzano

Match Race Scarlino: la vittoria va al polacco Piotr Harasimovicz

La giornata di sabato 16 ha permesso di regatare, con vento leggero da Est e piogge isolate. Dopo temporali notturni e mattutini, la domenica ha visto una brezza leggera da Nord, che ha permesso di regatare

Luna Rossa: un "Open Day" per 800 fortunati

Sabato 7 dicembre Luna Rossa Prada Pirelli team apre per la prima volta le porte della sua segretissima base al Molo Ichnusa di Cagliari ai tifosi e appassionati

Sanremo: primo week end Autunno in regata - West Liguria

E’ iniziata sabato 16 novembre la seconda tappa del trentaseiesimo Campionato Invernale West Liguria, ovvero l’ “Autunno in regata”, organizzato dallo Yacht Club Sanremo, sempre supportato dal Comune di Sanremo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci