domenica, 12 luglio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cnsm    melges 32    maxi-tri    garda    fiv    porti    turismo    scuola vela    guardia costiera    vela    vele d'epoca    vendée artique    optimist   

VOLVO OCEAN RACE

Volvo Ocean Race: salta l'edizione 2019/2020

volvo ocean race salta edizione 2019 2020
Roberto Imbastaro

Dopo colloqui con i partner chiave, è stato deciso che sarà necessario dedicare più tempo per attuare i cambi al programma delle prossime edizioni della regata. Di conseguenza, l’edizione 2019/20 con le nuove barche non verrà disputata. Il nuovo programma per le prossime Volvo Ocean Race sarà reso noto il prima possibile. Volvo continua il suo impegno per assicurare che ogni cambiamento assicuri benefici sul lungo periodo sia all’evento che ai team partecipanti.
Il lavoro di design del nuovo concept della barca Volvo Super 60, dotata delle più moderne tecnologie foiling su monoscafo, non si fermerà.

L’attuale edizione 2017/18 della Volvo Ocean Race non sarà minimamente toccata e avrà luogo regolarmente secondo il calendario annunciato.
A seguito di questa riprogrammazione delle prossime edizioni l’attuale CEO della regata Mark Turner ha deciso di dimettersi dalla sua carica. Resterà nel ruolo finché non verrà nominato un nuovo CEO, la cui ricerca è già iniziata.

“Sebbene ci dispiaccia che Mark abbia deciso di dare le dimissioni dall’attuale carica, gli siamo grati per il duro lavoro e il contributo fornito negli ultimi 16 mesi. Il team di direzione che ha creato garantirà che la regata resti un evento sportivo al massimo livello e una efficace piattaforma di business. Gli auguriamo il meglio.” Ha dichiarato Henry Stenson, presidente del comitato di supervisione della Volvo Ocean Race.
“Malgrado io abbia deciso di dimettermi dalla carica, sono molto grato di aver potuto guidare la Volvo Ocean Race in un momento così importante. sono certo che l’edizione 2017/18 sarà una delle migliori di sempre.” Ha detto Mark Turner.

La partenza della Volvo Ocean Race confermata per ottobre 2017 
L’edizione 2017/18 della Volvo Ocean Race partirà da Alicante il 22 ottobre 2017 e si concluderà all’Aja nel giugno del prossimo anno, dopo aver visitato 12 località (Alicante, Lisbona, Città del Capo, Melbourne, Hong Kong, Canton, Auckland, Itajaí, Newport, Cardiff, Göteborg , L’Aja) su una rotta di oltre 45.000 miglia. Saranno sette i team di velisti professionisti che parteciperanno al giro del mondo: Team AkzoNobel, Dongfeng Race Team, MAPFRE, Vestas 11th Hour Racing, Sun Hung Kai/Scallywag, Turn The Tide on Plastic e Team Brunel.

Q: Ci saranno conseguenze per la Volvo Ocean Race 2017/18?
A: nessuna conseguenza sulla edizione attuale della regata, il ruolo di Mark Turner era principalmente incentrato sulla strategia futura. Il Leadership Team è molto ben preparato e pronto a garantire un evento sportivo ai massimi livelli. Mark Turner resterà nel ruolo di CEO finché non si troverà un successore.

Q: E’ stato annunciato a maggio che le prossime edizioni si sarebbero svolte su un ciclo biennale, invece che triennale, è cambiato qualcosa?
A: AB Volvo e Volvo Cars sono impegnate a sviluppare il futuro della regata come annunciato a maggio, inclusa l’ottimizzazione del ciclo. Tuttavia, dopo colloqui con i due proprietari dell’evento, è stato deciso che per realizzare appieno i cambiamenti in programma è necessario più tempo, in particolare per quel che concerne il ciclo di svolgimento. La decisione finale verrà presa e comunicata più in là.

Q: Recentemente era anche stato annunciato che la prossima regata sarebbe partita nel 2019, è ancora così?
A: A seguito di discussioni fra le diverse aziende Volvo, è stato deciso che per implementare appieno i cambiamenti previsti sia necessario più tempo. La decisione finale sarà presa più in là. Ciò significa che non ci sarà una regata con le nuove barche nel 2019, anche se il team Volvo Ocean Race sta sviluppando dei piani per garantire l’attivazione di opportunità di marketing e per fare in modo che i partner possano tornare con le barche attuali.

Q: In maggio sono state annunciare anche diverse altre attività per lo sviluppo sportivo e commerciale dell’evento, continueranno?
A: Sì, intendiamo continuare su questa strada.


26/09/2017 12:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'estate di Lignano tra buon vino, cibo e navigazione

Navigazione verso Marano e Aquileia con degustazioni dei prodotti della Strada del Vino e dei Sapori FVG

Caorle: venerdì 10 luglio parte "La Duecento"

La prima regata offshore italiana in periodo Covid sarà La Duecento, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita lungo la rotta Caorle-Grado-Sansego e ritorno dal 10 al 12 luglio 2020

Il Governo "affonda" i porti turistici

Assomarinas: è inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problemi dei porti turistici

Vendée Arctique: nella piatta lotta tra Beyou e Dalin

Qualche problema per Giancarlo Pedote che si difende e festeggio in solitario i suoi 9 anni di matrimonio con Stefania

"100 Vele Rendez Vous", oltre 200 barche al primo evento post lockdown

In acqua anche medici e infermieri che sono stati in prima linea negli ospedali romani per combattere il virus COVID-19

Beda di Timifey Sukhotin vince la Coppa Europa Smeralda 888

Si è conclusa oggi la Coppa Europa Smeralda 888, prima regata della stagione sportiva dello Yacht Club Costa Smeralda

Melges 20 King Of The Lake Cup, Siderval è il vincitore della prima regata italiana

La vela agonistica italiana è ufficialmente ripartita e lo ha fatto grazie alla flotta Melges 20 che, riunitasi nel weekend appena concluso a Malcesine, ha completato le prima serie di regate del 2020

Liguria: operatori in fuga dai porti

Merlo, Federlogistica-Conftrasporto: “Fino a fine emergenza pedaggi autostradali alle AdSP per mantenere competitività"

Melges 32 World League: la prima giornata del 2020 è un gioco di equilibri

Secondo weekend italiano di regate e stavolta i protagonisti sono gli equipaggi della Classe Melges 32 che, da ieri fino a sabato, sono impegnati nella prima frazione delle Melges World League 2020 a Malcesine.

L'ottusità della burocrazia blocca la vela sul lago di Bracciano

Iniziativa della Federvela del Lazio per sbloccare la situazione delle regate a Bracciano: il presidente FIV IV Zona Giuseppe D'Amico scrive a Zingaretti. Il caso di una norma del 2014 interpretata male che blocca le regate

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci