sabato, 16 febbraio 2019

SWAN

Vittoria overall della Lui & Lei di Lignano a Cimberle-Scotti su Calema

vittoria overall della lui amp lei di lignano cimberle scotti su calema
redazione

A Lignano Sabbiadoro si è disputata la 46^ edizione della Lui & Lei, regata FIV dalla formula sempre piacevole e romantica, un evento che fa parte della storia dello Yacht Club Lignano: coppie, padre e figlia o viceversa, per un giorno da soli in una regata che ogni anno è un appuntamento immancabile per chi vive la vela anche in due soli a bordo “lui & lei” appunto. Teatro della manifestazione le acque antistanti Lignano Sabbiadoro, con l’organizzazione dello Yacht Club Lignano, che anche grazie ai partners Marina Punta Faro e Bolina Sail ha potuto offrire una bella giornata di vela alle quasi venti barche al via, suddivise in 4 classi. Il vento leggero ha caratterizzato la regata, conclusa in un momento di festa a Marina Punta Faro in occasione delle premiazioni: vittoria overall e di classe Alfa dei bassanesi (LNI Bassano) Ugo Cimberle e Lucia Scotti sul GS 43 Calema. Vincitori delle restanti classi White Shark con la coppia Giacomo Sangalli  e Michela Dalla Torre (CV Conegliano), Città di Fiume II con Dario Tuchtan e Mirka Marconato (LNI PN) e Invictus con Gian Paolo Ruzza e Marina De Stefano (LNI UD). 
Intanto nelle acque di Trieste al Campionato del Mondo ORC, dopo 5 prove il portacolori dello Yacht Club Lignano Massimo De Campo occupa la terza posizione in classe B con lo Swan 42 Selene Alifax, in parità di punteggio con l’altro Swan 42 Bewild, attualmente secondo. Al mondiale in regata con il guidone dello Yacht Club Lignano anche il Farr 40 Marinariello di Carlo De Bona, lo Sly 42 Enribet di Vittorio Morelli, il Rimar 41.3 Cattiva Compagnia.


07/07/2017 19:25:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Picciolini/Sardi: ancora 800 miglia per Guadalupa

Ieri il catamarano ha intercettato l'Aliseo registrando ottime velocità per tutta la giornata che gli hanno consentito di recuperare il tempo perso con la scuffia. L'impresa monitorata a terra H24 dal safety team e dalla Guardia costiera

Dakar/Gaudalupa: un oggetto sommerso danneggia la deriva di Ocean Cat

Incidente durante il quarto giorno navigazione: Ocean Cat urta un oggetto cbe provoca la rottura di una deriva, nessun danno strutturale.

Ocean Cat: si scuffia ma non si molla

Secondo le stime del routier anche dopo la scuffia ci sono ancora possibilità per raggiungere Guadeloupe entro gli 11 giorni 1 ora 9 minuti e 30 secondi.

Caribbean 600: si rovescia Argo, il rivale di Soldini. Equipaggio in salvo

Il MOD 70 americano Argo si è capovolto a Sud di Antigua, l’equipaggio è in salvo.

Mascalzone Latino vince la 35° Edizione della Primo Cup con la Smeralda 888

Alto il livello degli equipaggi: ne è prova una classifica cortissima che si è risolta a favore di Mascalzone Latino solo nell’ultimissima regata

Otranto: Just a perfect day per EL NIÑO, che vince in reale e in compensato

Gran bella giornata quella di ieri nelle acque di Otranto, con un sole estivo a baciare la flotta delle 15 barche di ‘Più Vela Per Tutti’

Nauticsud 2019: le 9 giornata della nautica napoletana

Apre il Nauticsud 2019, tutte le istituzoni a celebrare il primo giorno del salone Nautico

Il CICO 2019 sarà sul Garda

La Federazione Italia Vela ha assegnati il Campionato Italiano Classi Olimpiche al Circolo Vela Gargnano, Società Canottieri Garda Salò, Univela Sailing e Circolo Velico Toscolano Maderno

Nauticsud:+20% le presenze nel weekend di apertura

Il salone nautico di Napoli supera ogni previsione di afflusso con i padiglioni affollati dal pubblico, tornano i buyers esteri che identificano il Nauticsud come mercato di riferimento

Domenica settima prova per l'Invernale di Riva di Traiano

Nel mezzo di quella che oramai viene chiamata “L’estate di San Valentino”, si torna in acqua domenica 17 febbraio per la settima giornata del Campionato Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci