lunedí, 25 maggio 2020

VELE D'EPOCA

Vele d'epoca a Imperia: Day 2

vele epoca imperia day
Redazione

L’appuntamento di Imperia si rivela sempre un evento nell’evento, con le banchine di Porto Maurizio popolate di regatanti, appassionati e semplici curiosi ad ammirare le signore del mare ormeggiate, che danno spettacolo. Placide e quiete a un’occhiata distratta, ma in acqua, capaci di regate combattute all’ultimo secondo.
Non bisogna farsi ingannare dal loro aspetto scintillante quando hanno le cime a terra, sono autentiche macchine da corsa, la maggior parte di esse rappresenta infatti la massima espressione della vela sportiva del loro periodo storico.
 
Le regate di oggi, sono partite regolarmente alle 12, con il primo segnale che ha visto lo start dei vari gruppi: prima le Big Boat e, a seguire, le barche più piccole per un percorso che le ha portate a girare la boa di bolina davanti a Cervo e quella di poppa davanti a Capo San Lorenzo, per un totale di una ventina di miglia per le grandi e circa 12 miglia per le piccole.
Percorso che ha impegnato le barche fino al primo pomeriggio, con la più veloce – Il Moro di Venezia I di Massimiliano Ferruzzi che ha impiegato 1h59m, primo in tempo reale e anche in compensato nella Classe dei Classici 1. Ottima prova, nei Classici 2, per il mitico Resolute Salmon, disegnato da Britton Chance è stato uno dei progetti più radicali degli anni Settanta.
Pessimi clienti – per il resto della Classe Aurici 1 - si sono rivelati ancora i NY 40 Olympian e Chinook arrivati sulla linea di arrivo con pochissimi minuti di distanza. Nelle Big Boat, ottima prova del 15 metri S.I Mariska che si conferma in testa dopo due giornate di regata.
Al rientro in porto, le classifiche della seconda giornata hanno visto i seguenti risultati di categoria, con ben poche variazioni nella zona alta della classifica.
 
Big Boat: Mariska
Classici 1: Il Moro di Venezia I
Classici 2: Resolute Salmon
Epoca Aurici 1: Olympian
Epoca Aurici 2: Tilli XV
Epoca Marconi 1: Comet
Epoca Marconi 2: Cippino
Spirit of Tradition: Dulcinea

 


07/09/2018 23:58:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Regione Sardegna: la nautica contro il Passaporto Sanitario

Gli operatori del comparto nautico e i charter denunciano un forte calo delle prenotazioni per l'incertezza normativa causata degli annunci del presidente Solinas sul Passaporto Sanitario

Marina Cala de’ Medici ottiene per la 10ª volta il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu Approdi

Il vessillo spetta alle località turistiche balneari che rispettano determinati criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio

Maxi Yacht a Venezia: i protagonisti in diretta Facebook

La diretta di giovedì 21 alle ore 21.15, organizzata dallo YC Venezia e dal CV Portodimare, vedrà la partecipazione di grandi nomi della vela che hanno gareggiato in molte edizioni dell’unica regata al mondo che si corre in un circuito cittadino

Pubblicate le linee guida per la ripartenza di diporto e charter

Nella tarda serata di ieri il Ministero dei Trasporti ha diffuso le linee guida per i porti turistici, la navigazione privata, il charter e il diving

Velista dell’Anno FIV 2019: premiazione online giovedì 28 maggio 2020 dalle 18.15

Superata la prima fase dura della pandemia, l’organizzazione dell’evento ha deciso di rompere gli indugi e ufficializzare i vincitori del Velista dell’Anno FIV 2019

1000 Vele per Garibaldi: un arrivederci al 2021

Rinuncia forzata all'edizione 2020 della 1000 Vele per Garibaldi, regata legata alle manifestazioni del Comune di La Maddalena dedicate all'eroe dei due Mondi

Mitek da Ravenna lancia i fuoribordo elettrici dai 2 ai 3 mila euro

La via romagnola alla nautica sostenibile. Protagonista Alfonso Peduto e il suo socio Giovanni Parise che in questi giorni lanciano i loro motori a partire da poco più di 2000 euro

La FIV lancia il suo progetto di scuola vela "Ritrova la bussola"

La Federazione Italiana Vela presenta il progetto sulla stagione delle Scuole Vela FIV 2020. Oltre 750 Circoli Velici in tutta Italia si preparano: "La cosa giusta da fare questa estate!"

Bari: il Circolo della Vela dona 50 tablet a studenti in difficoltà

Questa mattina in Comune la consegna di 50 nuovi tablet acquistati dai soci del Circolo della Vela in favore dei ragazzi delle famiglie più fragili che in queste settimane hanno incontrato difficoltà nel seguire le attività didattiche a distanza

Navigazione e turismo nautico necessitano di frontiere aperte

Confindustria nautica ha incontrato in una videoconferenza organizzata da Ebi (european boating industry), l'ambasciatore permanente aggiunto d'italia presso l'ue a bruxelles

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci