giovedí, 28 gennaio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vendée globe    cultura    press    the ocean race europe    giancarlo pedote    cambusa    vendee globe    laser    america's cup    trofeo jules verne    porti    trasporto marittimo   

VELA

Vela e lavoro, la ricetta per lo sviluppo dell’economia e la collaborazione tra le aziende

vela lavoro la ricetta per lo sviluppo dell 8217 economia la collaborazione tra le aziende
redazione

La vela come canale preferenziale per generare lavoro, far crescere l'economia e l'occupazione in un paese come l'Italia, dove il mare bagna 3/4 dei confini. Questa la mission della prima edizione del “Forum Match Race”, che inizia oggi nelle acque di Porto Santo Stefano (Grosseto).
L'evento, ideato e organizzato da Comunicazione Italiana in collaborazione con Cristiana Monina Nautical Events Development (CMNED) e il supporto dello Yacht Club Porto Santo Stefano, vedrà gareggiare top manager, dirigenti e professionisti appartenenti a diverse business community, in rappresentanza di ben 20 aziende provenienti dalla Toscana e dalle altre Regioni. 
Il format delle competizioni in acqua è lo stesso dell'America's Cup, con sfide di due imbarcazioni identiche capitanate da skipper professionisti, le regate saranno brevi, i campi gara vicini alle rive e ben visibili dal litorale per aumentare la spettacolarità dell'evento, il seguito da parte della comunità economica locale e il coinvolgimento del pubblico.
Il programma prevede due flight di regate oggi e domani, entrambi preceduti da sedute di formazione e briefing operativi a terra. Alla fine di ogni giornata di gare sono previsti la premiazione e un networking launch con cui i partecipanti potranno conoscersi, confrontarsi su tematiche di business e creare le basi per lo sviluppo di progettualità comuni.
"Vista il successo del Forum Sailing Cup, altro nostro evento di business e relazioni ambientato nel mondo della vela  che dal 2012 si svolge ogni anno a Punta Ala, e considerato l’interesse che la business community continua a manifestare per questa iniziativa, abbiamo voluto raddoppiare con il Forum Match Race - spiega Fabrizio Cataldi, fondatore di Comunicazione Italiana - I due eventi si differenziano solo nella formula delle regate a mare, il primo in flotta e il secondo con il match race appunto, ma gli obiettivi sono comuni:  si vuole dare molto spazio alle relazioni tra i C-level della business community". 
"Nell’ambito degli eventi la vela sta riscontrando una grande popolarità - sottolinea Barbara Biggiero, partner e managing director CMNED - A bordo di una barca si riesce a creare un'atmosfera confidenziale e amichevole tra tutti i compagni di squadra. Anche tra sconosciuti, si crea un ambiente stimolante, abbattendo qualsiasi formalità in breve tempo. A bordo si è tutti sullo stesso piano, ci si dà del tu e si condividono fatiche e piaceri, successi e sconfitte. La chiave di questo meccanismo è in quella sana competizione che la vela fa scoccare nei suoi praticanti. Per il business, ad esempio, questo meccanismo è un vero e proprio acceleratore: l'obiettivo di questa regata è, da una parte, inculcare le regole della vela come metafora della vita professionale, dall'altra, favorire la socializzazione attraverso l'instaurarsi di rapporti sinceri tra persone di diverse aziende che si conosceranno a bordo a tutto vantaggio della crescita del mercato del lavoro in senso generale".


12/05/2018 17:20:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: Ineos vince ma Luna Rossa ci ha provato

E’ stata una regata davvero spettacolare: la leadership è cambiata ben nove volte: un match race a 40 nodi con incroci ravvicinati, ingaggi, proteste. Tutto quello che si chiede a barche ed equipaggi dell’America’s Cup

Vendée Globe: la roulette russa dell'Aliseo

Con l'evoluzione dell'anticiclone, sembra sempre più evidente che non sarà così facile e veloce per i leader collegarsi al treno a bassa pressione proveniente da ovest, con l'obiettivo di raggiungere alle Azzorre il SW favorevole

America's Cup: in acqua con il terrore di una nuova scuffia

Nel caso una barca si ribalti durante una regata gli Umpires potranno fermare la prova subito dopo e il punto verrà assegnato all’avversario, senza aspettare che la barca riceva aiuti esterni

L'Europeo Laser Masters 2021 entra nel calendario del Circolo Vela Gargnano

In gara ci saranno gli Over 35 di tutto il Vecchio continente con un bel gruppo di ex velisti olimpici, con ancora tanta voglia di gareggiare con questo singolo, nella versione Radial anche categoria Femminile

Vendée Globe: un vincitore c'è già ed è Jean le Cam

Jean Le Cam e Damien Seguin sono i primi tra i no-foil ed entrambi autori di una corsa eccezionele - Video dei piccoli fan di Jean le Cam

Come vincere il Vendée Globe nelle ultime 100 miglia

Secondo i calcoli al computer e le previsioni meteo, i primi skipper dovrebbero tagliare la linea mercoledì 27, in un arco temporale di poche ore. Allungata la linea di arrivo.... non si sa mai arrivassero insieme!

Trofeo Jules Verne: timone rotto per Gitana 17 che fa rotta verso Cape Town

Non possiamo riparare un danno del genere in mare e non possiamo più usare il nostro timone. Lo abbiamo sollevato e ora stiamo navigando a babordo senza timone. Siamo al sicuro, ma non siamo in grado di andare veloce

Volando sull'acqua da Ventimiglia a Montecarlo

Varato Monaco One, il catamarano di Monaco Ports per lo shuttle service con Cala del Forte – Ventimiglia.

Vendée Globe: una poltrona per tre

Mancano solo cinque giorni, o meno di 2000 miglia, al termine della nona edizione del Vendée Globe e per i primi skipper il finale è ancora aperto

Cambusa: a Lisbona "Ruvida" nostalgia

A piazza della Armada a due passi dallo splendido Museo de arte antigua c'è un vero piccolo tempio della cucina emiliana che ha da poco ricevuto i “3 gamberi” del Gambero Rosso come uno dei migliori ristoranti di cucina tradizionale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci