martedí, 29 novembre 2022

69F

A Torbole i 69 F per la Youth Foiling Gold Cup

torbole 69 per la youth foiling gold cup
redazione

Il Garda Trentino sempre più riferimento della vela internazionale moderna, oltre che classica: di scena infatti sulle acque gardesane fino a domenica 14 agosto, ospiti del Circolo Vela Torbole, 12 team in rappresentanza di 7 nazioni per la 69F Youth Foiling Gold Cup, act 4 del Circuito 2022. Il monoscafo foil costruito da Persico, che rappresenta un mini Coppa America, questa volta vede impegnati 12 team under 25, tra cui alcuni velisti italiani come Matteo Celon e Federico Colaninno a bordo rispettivamente del team americano San Francisco Flyer e dello svizzero Okalys Youth Project. Dopo le qualifiche dei primi due giorni, nelle giornate di giovedì e venerdì sono programmate le fasi eliminatorie, che decideranno i 6 team finalisti. Dopo tre giorni di regate sono in testa gli olandesi di DutchSail Janssen de Jong Mixed, seguiti dagli svizzeri di Okalys Youth Project; a due punti team Black Salomn Argentina e ad un solo punto di distacco il Team Clean Sailors Youth Racing Team. Chiudono le prime sei posizioni i due francesi di team France e Groupe Atlantic. Le prime giornate sono state perfette sull’Alto lago di Garda con vento non troppo forte e acqua abbastanza piatta, condizioni ideali per il foil. Nei prossimi giorni ancora regate dall’alto tasso adrenalinico in un territorio, che offre condizioni sempre fantastica e rimane aggiornato con le nuove tendenze del momento, come i 69F, che stanno offrendo a molti la possibilità di provare l’emozione di volare sull’acqua in modo molto più semplice di quanto si possa pensare. Al Circolo Vela Torbole l’organizzazione sta trovando una base logistica perfetta per svolgere tutte le attività necessarie alla gestione delle barche e degli equipaggi.


11/08/2022 20:19:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato invernale di Roma, giornata spettacolare per l'altura

Battaglia serrata nel raggruppamento ORC Regata 2 fra Jolie Brise e Pestifera. In IRC mantengono la vetta della classifica Maia e Lysithea rispettivamente nei Crociera 1 e Crociera 2. Fra i minialtura è "Se po fa'" a tagliare prima il traguardo

Route du Rhum: penalizzato Roland Jourdain, la vittoria nella categoria Rhum Multi va a Loïc Escoffier

Nella barca di Jourdain la piombatura è risultata rotta ai controlli post regata e la conseguente penalità di 90' ha regalato la vittoria a Loïc Escoffier

Roma: Genova The Grand Finale presentato al ministro Abodi

Alla presentazione presso il Salone d’Onore del Coni hanno partecipato le più importanti autorità istituzionali e sportive

Ambrogio Beccaria ci racconta la sua Route du Rhum

Impresa straordinaria di Beccaria che al suo esordio alla Route du Rhum e alla sua prima regata su “Alla Grande – Pirelli” ha conquistato il 2° posto in Class40 attraversando l’Atlantico in 14 giorni 7 ore 23 minuti

Buona la seconda al Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro

Dopo l'annullamento del primo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna per condizioni meteo-marine avverse, la seconda domenica in programma non ha deluso le aspettative

Hyères, Europeo ILCA 6/7: Chiavarini sesto e Benini Floriani quindicesima

ILCA 6 e ILCA 7 salutano la rassegna continentale transalpina con tanti spunti positivi e un appuntamento in territorio italiano per la prossima stagione dove il campionato si disputerà ad Andora

Come liberare in sicurezza una tartaruga

Animali marini catturati nella rete: da oggi esiste un protocollo operativo su come trattarli per liberarli limitando i danni

Giancarlo Pedote analizza la sua Route du Rhum

"Sono soddisfatto della seconda parte della regata, durante la navigazione di bolina. Avevo una buona velocità e nonostante il ritardo sono riuscito a raggiungere il gruppo"

Ma che bel Giro d'Italia hanno fatto Cecilia Zorzi e Aina Bauza!

Unico team completamente femminile in regata, Cecilia e Aina hanno lasciato il passo solo al mostro sacro Pietro D'Alì, che di Giri d'Italia ne ha macinati parecchi ai suoi tempi

Route du Rhum... e anche Alberto Bona porta a casa un bel risultato!

Giovedì 24 novembre, alle ore 15 e 34 minuti e 50 secondi ora locale (20:34:50 ora di Roma), Alberto Bona sul Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di Pointe-à-Pitre della dodicesima edizione della Route du Rhum all'ottavo posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci