lunedí, 23 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    tp52    the ocean race    rs:x    circoli velici    dolphin    melges 24    regate    salone nautico di genova    optimist    yacht club costa smeralda    millevele    imoca 60   

VELA OLIMPICA

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

tokio 2020 altre qualifiche per italia ai mondiali di aarhus
Roberto Imbastaro

Sono tre le qualifiche che arrivano oggi da Aarhus, dove è giunto alla fase finale il Campionato del Mondo di vela a classi unificate: l’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti.

 

Una giornata da ricordare questa per la vela azzurra, con Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza - CC Aniene) che partivano dalle retrovia ma che con le ultime due giornate di forma, coronate da un primo posto nell’ultima prova li riporta in testa alla classifica, con un solo punto di margine sugli australiani Nathan e Haylee Outteridge. Dopo domani, domenica 12 ci sarà la Medal Race, ma oggi è già garantita la qualifica della nazione ai prossimi Giochi Olimpici.
 

Ruggero Tita:
“I giorni dopo la squalifica abbiamo lasciato un po' di punti per strada, abbiamo regatato  in condizioni non facili soprattutto rispetto all'altra flotta che ha avuto condizioni più stabili quindi obiettivamente è stato più difficile anche se noi abbiamo fatto svariati errori e abbiamo lasciato parecchi punti per strada. Oggi con vento più forte abbiamo detto la nostra e siamo tornati su, siamo primi ma i primi tre sono tutti molto vicini, quindi dovremo lottare e si giocherà tutto nella Medal Race che speriamo di fare con condizioni equilibrate”.

Nei Nacra 17 bene anche Vittorio Bissaro e Maelle Frascari (GS Fiamme Azzurre - CC Aniene) che con i parziali 4, 3, 8 sono settimi in generale; meno bene per Lorenzo Bressani e Cecilia Zorzi (CC Aniene - Marina Militare) che dopo un bel secondo posto registrano un 16esimo ed un 21esimo e sono 17esimi overall.
 

Poi ci sono le tavole a vela: nella flotta femminile Marta Maggetti (SV Guardia di Finanza) chiude oggi in sesta posizione le fasi finali di un Campionato che l’ha vista sempre tra le migliori atlete, e domenica potrà affrontare la Medal Race serena per aver già qualificato l’Italia a Tokyo 2020, ma con la speranza di arrivare al podio che è distante solo sette punti. Anche Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza) entra in Medal Race, in decima posizione con un bel secondo posto finale.
 

Italia qualificata matematicamente anche negli RS:X maschili, qui per stabilire chi sarà l’autore della qualifica bisognerà attendere la Medal Race di domenica, perchè Mattia Camboni (GS Fiamme Azzurre) e Daniele Benedetti (SV Guardia di Finanza) sono entrambi nei primi dieci e si trovano appaiati rispettivamente in settima ed ottava posizione a soli quattro punti di distanza. Troppo lontano per loro il podio, ma possono andare fieri entrambi per la qualifica dell’Italia ai Giochi Olimpici giapponesi.
 

Si chiude con l’amaro in bocca l’avventura dei ragazzi del 49er, Uberto Crivelli Visconti e Gianmarco Togni (Marina Militare), ieri erano undicesimi ed era qualificata la nazione, e dopo le due prove di oggi con i parziali 13 e 12 sono dodicesimi e prima nazione fuori dalle qualifiche. Un vero peccato perchè il team della Marina Militare ha disputato un Campionato in cui ha dimostrato grande solidità, se continueranno così la qualifica arriverà ai prossimi appuntamenti in programma.
Jacopo Plazzi Marzotto - Andrea Tesei (CC Aniene) chiudono in trentesima posizione, Simone Ferrarese - Valerio Galati (CV Bari - LNI Trani) sono 49esimi e Edoardo Campoli - Lorenzo Cianchi (CN Marina di Carrara) finiscono il Campionato del Mondo 2018 in 82esima posizione.
 

I Kiteboard oggi hanno completato la 20esima prova, e da domani i primi dieci disputeranno le quattro Medal Race in programma. Mario Calbucci (CC Roggero di Lauria) chiude la sua avventura danese in 17esima posizione, Alessio Brasil (CV Fiumicino) è 24esimo e Pierluigi Capozzi (CV Fiumicino) è 41esimo.
 

Oggi si sono svolte anche le Medal Race di Laser e Laser Radial, che hanno incoronato Pavlos Kontides (CYP) Campione del Mondo per la seconda volta consecutiva e la belga Emma Plasschaert Campionessa iridata per il 2018.
 

Il programma di domani non vede atleti italiani impegnati in gara, ci saranno infatti le Medal Race di 49er, 49er FX e Kiteboard, mentre RS:X maschili e femminili e Nacra 17 rispettano la giornata di risposo pre Medal Race di domenica 12 agosto, come da programma.
La partenza delle prime prove è prevista alle 12 e tutte le regate si possono seguire live sul sul canale YouTube di World Sailing e sul sito della Federazione Italiana Vela

 


10/08/2018 22:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Parte il Dèfi Azimut, con in acqua Prysmian di Pedote

Giancarlo Pedote ritorno sul suo imoca con ANtony MArchand dopo l'esperienza sui Figaro 3

Il Cantiere Postiglione riporta in mare lo storico yacht in legno “Grazia II”

È stato varato venerdì scorso, 6 settembre 2019, Grazia II, yacht a motore interamente in legno costruito nello storico cantiere Chris Craft negli anni Sessanta

CAMBUSA - BIWA: Sassicaia Tenuta San Guido miglior vino italiano 2019

Al secondo posto il Barolo Monvigliero DOCG di Burlotto seguito da Terminum Gewurztraminen vendemmia tardva. L’ELENCO DEI MIGLIORI 50 VINI ITALIANI SELEZIONATI DA UNA GIURIA INTERNAZIONALE (by First&Food)

Pedote e Marchand verso la Transat Jacques Vabre

I due sembrano essere una coppia che non scoppia e si sono concentrati soprattutto ad affinare la fiducia reciproca e la visione comune in regata

Salone Genova: visite a bordo della fregata "Alpino"

In occasione della cerimonia inaugurale e per tutta la durata del Salone, la fregata "Alpino" della Marina militare, sarà ormeggiata nel porto di Genova presso il Molo Doria di Levante

CNRT: 10 giorni alla Roma Giraglia

Parte da Civitavecchia una delle regate più belle del Mediterraneo, con 255 miglia da percorrere tra il fascino discreto delle isole toscane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci