lunedí, 25 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

marina militare    tp52    vele d'epoca    solidarietà    melges 20    regate    volvo ocean race    altura    mini 6.50    press    circoli velici   

VELA

The Nations Trophy: l'orgoglio nazionale si mette alla prova

the nations trophy orgoglio nazionale si mette alla prova
redazione


Il The Nations Trophy è stato ideato da Nautor's Swan con l'obiettivo di rilanciare il concetto di competizione in mare tra diverse nazioni. L'evento vuole celebrare la storia e lo spirito internazionale del mondo della vela, esaltando il giusto mix tra spirito di squadra e leale confronto agonistico, elementi che rappresentano le caratteristiche peculiari del successo nello sport.
La prima edizione del The Nations Trophy si svolgerà a Palma di Maiorca dal 10 al 14 ottobre 2017. L'evento è aperto alle tre classi Swan One Design: ClubSwan 50, Swan 45 e ClubSwan 42.
Leonardo Ferragamo, Group Executive Chairman di Nautor's Swan, da sempre regatante appassionato, è tra i promotori di questo evento. Le sue parole lasciano trasparire tutto l'entusiasmo per il progetto: “Siamo davvero impazienti di dare inizio al The Nations Trophy. Il confronto in mare ad armi pari nel rispetto delle regole tra imbarcazioni monotipo ha un fascino particolare e da risalto ai valori reali e all'abilità dei partecipanti.”
Le regate si terranno a Palma di Maiorca e saranno organizzate dal Real Club Nautico di Palma (RCNP), che già da molti anni gestisce eventi internazionali di successo, come il Sail Racing Palma Vela e la Coppa del Re Mapfre. Javier Sanz, Presidente del Real Club Nautico di Palma, è impegnato in prima persona, insieme a tutto lo staff del Club, nell'organizzazione dell'evento: “E' un onore essere stati scelti per ospitare la prima edizione del The Nations Trophy. Possiamo affermare senza timore di smentita che a Palma di Maiorca ci sono tutte le condizioni che rendono unico un evento internazionale di vela sportiva."
Jochen Schümann, tre volte medaglia d'oro alle Olimpiadi e vincitore dell'America's Cup, è il Presidente di Swan One Design Racing ed è un elemento fondamentale nell'organizzazione di questo evento. Nel corso della presentazione del The Nations Trophy a Firenze, il fuoriclasse tedesco ha spiegato i dettagli dell'evento: “Il The Nations Trophy è aperto a tutte le classi Swan: Swan 45, Club Swan 42 e Club Swan 50. Nell'ambito del trofeo, ogni classe parteciperà al suo campionato e, nello stesso tempo, ogni imbarcazione regaterà per la sua nazione. Questa formula consentirà un ulteriore incentivo alla partecipazione e all'impegno dei team.”
La classe Swan 45 disputerà, infatti, il suo campionato del mondo, mentre ClubSwan 50 e ClubSwan 42 scenderanno in acqua per contendersi il titolo europeo. Il regolamento non consente di scartare il peggior risultato. Il programma del The Nations Trophy prevede quattro giorni di regate, tre dei quali saranno dedicate a regate a bastone e uno alla regata costiera.
Il The Nations Trophy 2017 sarà assegnato alla nazione che avrà ottenuto il miglior punteggio determinato dalla somma dei risultati di due imbarcazioni che regatano in classi differenti. Sarà in vigore il punteggio minimo.
Leonardo Ferragamo sottolinea lo spirito che da sempre anima Nautor's Swan: “Il The Nations Trophy offre un'opportunità unica di confronto tra equipaggi provenienti da paesi diversi, mossi da un sano spirito agonistico e dal principio fondamentale del rispetto delle regole. In questo modo sarà possibile premiare chi è veramente il migliore. Nautor's Swan è un'azienda globale e questo evento è parte integrante del suo DNA."
Schümann da parte sua ha sottolineato in particolare l'interesse che il The Nations Trophy già ha suscitato nell'ambito del mondo Swan One Design. Sono già state registrate, infatti, manifestazioni d'interesse e richieste d’iscrizione da parte di team provenienti da Belgio, Francia, Germania, Italia, Olanda, Regno Unito, Romania, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera e Stati Uniti.
Il The Nations Trophy avrà cadenza biennale: si disputerà a Newport R.I. (USA) nel 2019, a Cowes nel Regno Unito nel 2021 e a Hong Kong nel 2023.


22/03/2017 19:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Assegnati a Forio i titoli di Campione Italiano ORC 2018

Altair 3 di Sandro Paniccia conferma il suo titolo. Nel Gruppo B successo diExtrema, X35 di Andrea Bazzini

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

MASBEDO a Manifesta 12 Palermo | altri due weekend per visitare l'installazione all'Archivio di Stato di Palermo

Sabato 23 e domenica 24, e sabato 30 giugno e domenica 1 luglio, dalle ore 10 alle ore 20 l'installazione site-specific Protocollo no. 90/6 (2018) del duo MASBEDO per Manifesta 12 sarà nuovamente fruibile all’interno dell’Archivio di Stato di Palermo

Kiel: Cesare Barabino oro nel Laser 4.7

Cesare Barabino dello Yacht Club di Olbia si aggiudica la medaglia d’oro nella classe Laser 4.7 distaccando il secondo classificato, l’olandese Paul Hameeteman di ben 41 punti ...

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

La Serenissima celebra la tradizione con il VI Trofeo Principato di Monaco - Vele d'Epoca in Laguna

Per il quarto anno il Trofeo, seconda tappa della “Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico” 2018, si rivolge alle imbarcazioni classiche ed è organizzato dallo Yacht Club Venezia

Volvo Ocean Race: tappa decisiva

E’ quella in cui veramente ci si gioca il titolo. La leg 11 partirà giovedì 21 giugno da Göteborg, in Svezia, diretta all’Aja nei Paesi Bassi e sarà una sfida totale per i primi tre team della classifica generale, MAPFRE, Team Brunel e Dongfeng Race Team

Grande successo per la 30+Trenta

Il percorso costiero prevede la partenza davanti al porto di Fiumicino con arrivo al molo della marina di Riva con attenzione alle secche di Capolinaro. Il ritorno percorso inverso con arrivo al traverso del molo verde di Fiumicino

Italiano Altura: dopo la prima giornata al comando Mela ed Extrema

Le imbarcazioni hanno portato a termine una prova nel corso di una giornata caratterizzata da bel tempo e vento debole intorno ai 7-8 nodi fino al pomeriggio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci