lunedí, 11 dicembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

invernale    volvo ocean race    il portodimare    cala de medici    press    regate    vela    campionati invernali    laser    canoa    windsurf    confitarma   

VELA

The Nations Trophy: l'orgoglio nazionale si mette alla prova

the nations trophy orgoglio nazionale si mette alla prova
redazione


Il The Nations Trophy è stato ideato da Nautor's Swan con l'obiettivo di rilanciare il concetto di competizione in mare tra diverse nazioni. L'evento vuole celebrare la storia e lo spirito internazionale del mondo della vela, esaltando il giusto mix tra spirito di squadra e leale confronto agonistico, elementi che rappresentano le caratteristiche peculiari del successo nello sport.
La prima edizione del The Nations Trophy si svolgerà a Palma di Maiorca dal 10 al 14 ottobre 2017. L'evento è aperto alle tre classi Swan One Design: ClubSwan 50, Swan 45 e ClubSwan 42.
Leonardo Ferragamo, Group Executive Chairman di Nautor's Swan, da sempre regatante appassionato, è tra i promotori di questo evento. Le sue parole lasciano trasparire tutto l'entusiasmo per il progetto: “Siamo davvero impazienti di dare inizio al The Nations Trophy. Il confronto in mare ad armi pari nel rispetto delle regole tra imbarcazioni monotipo ha un fascino particolare e da risalto ai valori reali e all'abilità dei partecipanti.”
Le regate si terranno a Palma di Maiorca e saranno organizzate dal Real Club Nautico di Palma (RCNP), che già da molti anni gestisce eventi internazionali di successo, come il Sail Racing Palma Vela e la Coppa del Re Mapfre. Javier Sanz, Presidente del Real Club Nautico di Palma, è impegnato in prima persona, insieme a tutto lo staff del Club, nell'organizzazione dell'evento: “E' un onore essere stati scelti per ospitare la prima edizione del The Nations Trophy. Possiamo affermare senza timore di smentita che a Palma di Maiorca ci sono tutte le condizioni che rendono unico un evento internazionale di vela sportiva."
Jochen Schümann, tre volte medaglia d'oro alle Olimpiadi e vincitore dell'America's Cup, è il Presidente di Swan One Design Racing ed è un elemento fondamentale nell'organizzazione di questo evento. Nel corso della presentazione del The Nations Trophy a Firenze, il fuoriclasse tedesco ha spiegato i dettagli dell'evento: “Il The Nations Trophy è aperto a tutte le classi Swan: Swan 45, Club Swan 42 e Club Swan 50. Nell'ambito del trofeo, ogni classe parteciperà al suo campionato e, nello stesso tempo, ogni imbarcazione regaterà per la sua nazione. Questa formula consentirà un ulteriore incentivo alla partecipazione e all'impegno dei team.”
La classe Swan 45 disputerà, infatti, il suo campionato del mondo, mentre ClubSwan 50 e ClubSwan 42 scenderanno in acqua per contendersi il titolo europeo. Il regolamento non consente di scartare il peggior risultato. Il programma del The Nations Trophy prevede quattro giorni di regate, tre dei quali saranno dedicate a regate a bastone e uno alla regata costiera.
Il The Nations Trophy 2017 sarà assegnato alla nazione che avrà ottenuto il miglior punteggio determinato dalla somma dei risultati di due imbarcazioni che regatano in classi differenti. Sarà in vigore il punteggio minimo.
Leonardo Ferragamo sottolinea lo spirito che da sempre anima Nautor's Swan: “Il The Nations Trophy offre un'opportunità unica di confronto tra equipaggi provenienti da paesi diversi, mossi da un sano spirito agonistico e dal principio fondamentale del rispetto delle regole. In questo modo sarà possibile premiare chi è veramente il migliore. Nautor's Swan è un'azienda globale e questo evento è parte integrante del suo DNA."
Schümann da parte sua ha sottolineato in particolare l'interesse che il The Nations Trophy già ha suscitato nell'ambito del mondo Swan One Design. Sono già state registrate, infatti, manifestazioni d'interesse e richieste d’iscrizione da parte di team provenienti da Belgio, Francia, Germania, Italia, Olanda, Regno Unito, Romania, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera e Stati Uniti.
Il The Nations Trophy avrà cadenza biennale: si disputerà a Newport R.I. (USA) nel 2019, a Cowes nel Regno Unito nel 2021 e a Hong Kong nel 2023.


22/03/2017 19:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: l'arcobaleno non basta

Ancora una volta poco vento sul campo di regata di Riva di Traiano. Partiti solo i X2 e subito fermati. Una sola regata disputata in tre giornate.

Quarta giornata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 Primo CAVALLO PAZZO l'X35 di Enrico Danielli portacolori del RYCC Savoia con Raimondo Cappa al timone, autore di una prova magistrale, rimanendo sempre al centro del campo di regata

La Talisker Whisky Atlantic Challenge

L’oceano Atlantico attraversato a bordo di una canoa che per tutto il corso dell’impresa rappresenta l’unico riparo dalle intemperie e dai pericoli e Solbian realizza un’installazione senza precedenti

Extreme Sailing Series: Alinghi vince l'ultimo Act

Il team svizzero chiude al secondo posto il Circuito delle Extreme Sailing Series 2017

Volvo Ocean Race: domani la In-port race di Città del Capo

L'8 dicembrei torna in mare per la In-port race di Città del Capo, dopo che le barche sono state sottoposte a un'attenta manutenzione e i velisti hanno ricaricato le batterie in vista delle prossime, intense, settimane nell'Oceano meridionale

Pershing presenta il nuovo Owner Set by Poltrona Frau

E celebra i primi 10 anni di sodalizio fra due icone del Made in Italy

Dolphin e Meteor animano il 27° Cimento del Garda

La classifica provvisoria è guidata da "Fantastica" di Anna e Giulia Navoni, alla barra Davide Bianchini, team Campione Italiano in carica

Volvo Ocean Race: Dongfeng Race Team vince la In-port di Città del Capo red-line

Secondi dopo una grande rimonta gli spagnoli di MAPFRE, che mantengono la testa della classifica e terzo AkzoNobel

Fincantieri: varata a Marghera “Nieuw Statendam”

Madrina della cerimonia è stata Anne Marie Bartels, socia élite del programma fedeltà President’s Club di Holland America Line e che da giovane fu tra le prime ad attraversare l’Atlantico da Rotterdam a New York

Invernale Argentario: freddo e maltempo, ma il campionato va avanti

Sabato si è regatato, domenica no. In tutte le divisioni le classifiche sono molto corte e la battaglia in campo è aperta

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci