mercoledí, 16 agosto 2017

VELA

The Nations Trophy: l'orgoglio nazionale si mette alla prova

the nations trophy orgoglio nazionale si mette alla prova
redazione


Il The Nations Trophy è stato ideato da Nautor's Swan con l'obiettivo di rilanciare il concetto di competizione in mare tra diverse nazioni. L'evento vuole celebrare la storia e lo spirito internazionale del mondo della vela, esaltando il giusto mix tra spirito di squadra e leale confronto agonistico, elementi che rappresentano le caratteristiche peculiari del successo nello sport.
La prima edizione del The Nations Trophy si svolgerà a Palma di Maiorca dal 10 al 14 ottobre 2017. L'evento è aperto alle tre classi Swan One Design: ClubSwan 50, Swan 45 e ClubSwan 42.
Leonardo Ferragamo, Group Executive Chairman di Nautor's Swan, da sempre regatante appassionato, è tra i promotori di questo evento. Le sue parole lasciano trasparire tutto l'entusiasmo per il progetto: “Siamo davvero impazienti di dare inizio al The Nations Trophy. Il confronto in mare ad armi pari nel rispetto delle regole tra imbarcazioni monotipo ha un fascino particolare e da risalto ai valori reali e all'abilità dei partecipanti.”
Le regate si terranno a Palma di Maiorca e saranno organizzate dal Real Club Nautico di Palma (RCNP), che già da molti anni gestisce eventi internazionali di successo, come il Sail Racing Palma Vela e la Coppa del Re Mapfre. Javier Sanz, Presidente del Real Club Nautico di Palma, è impegnato in prima persona, insieme a tutto lo staff del Club, nell'organizzazione dell'evento: “E' un onore essere stati scelti per ospitare la prima edizione del The Nations Trophy. Possiamo affermare senza timore di smentita che a Palma di Maiorca ci sono tutte le condizioni che rendono unico un evento internazionale di vela sportiva."
Jochen Schümann, tre volte medaglia d'oro alle Olimpiadi e vincitore dell'America's Cup, è il Presidente di Swan One Design Racing ed è un elemento fondamentale nell'organizzazione di questo evento. Nel corso della presentazione del The Nations Trophy a Firenze, il fuoriclasse tedesco ha spiegato i dettagli dell'evento: “Il The Nations Trophy è aperto a tutte le classi Swan: Swan 45, Club Swan 42 e Club Swan 50. Nell'ambito del trofeo, ogni classe parteciperà al suo campionato e, nello stesso tempo, ogni imbarcazione regaterà per la sua nazione. Questa formula consentirà un ulteriore incentivo alla partecipazione e all'impegno dei team.”
La classe Swan 45 disputerà, infatti, il suo campionato del mondo, mentre ClubSwan 50 e ClubSwan 42 scenderanno in acqua per contendersi il titolo europeo. Il regolamento non consente di scartare il peggior risultato. Il programma del The Nations Trophy prevede quattro giorni di regate, tre dei quali saranno dedicate a regate a bastone e uno alla regata costiera.
Il The Nations Trophy 2017 sarà assegnato alla nazione che avrà ottenuto il miglior punteggio determinato dalla somma dei risultati di due imbarcazioni che regatano in classi differenti. Sarà in vigore il punteggio minimo.
Leonardo Ferragamo sottolinea lo spirito che da sempre anima Nautor's Swan: “Il The Nations Trophy offre un'opportunità unica di confronto tra equipaggi provenienti da paesi diversi, mossi da un sano spirito agonistico e dal principio fondamentale del rispetto delle regole. In questo modo sarà possibile premiare chi è veramente il migliore. Nautor's Swan è un'azienda globale e questo evento è parte integrante del suo DNA."
Schümann da parte sua ha sottolineato in particolare l'interesse che il The Nations Trophy già ha suscitato nell'ambito del mondo Swan One Design. Sono già state registrate, infatti, manifestazioni d'interesse e richieste d’iscrizione da parte di team provenienti da Belgio, Francia, Germania, Italia, Olanda, Regno Unito, Romania, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera e Stati Uniti.
Il The Nations Trophy avrà cadenza biennale: si disputerà a Newport R.I. (USA) nel 2019, a Cowes nel Regno Unito nel 2021 e a Hong Kong nel 2023.


22/03/2017 19:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Argento e bronzo con Marta Maggetti e Flavia Tartaglini

“Sono contenta di questo risultato piuttosto inaspettato – ci racconta una raggiante Marta Maggetti – sono soddisfatta della settimana che è stata impegnativa con condizioni difficili di vento e corrente"

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

Oggi la conclusione degli europei Juniores dei doppi 420 e 470

La flotta 420 vede i liguri Ferraro-Orlando in zona podio, mentre negli under 17 Sposato-Centrone con molta regolarità mantengono la testa della classifica

Patrick Phelipon approda sulle banchine Circolo Vela Marciana Marina

Il suo progetto di navigatore solitario che ripercorrerà - a 50 anni dalla sua prima edizione del 1968 – le orme di Sir Robin Knox-Johnston

Arriva il "Settembre a vela" del Garda con Gorla, Centomiglia e Children

Per chiudere la grande estate il 16-17 settembre si navigherà con l'11° edizione della ChildrenWindCup, ospiti i piccoli pazienti dei reparti di Onco ematologia pediatrica del Civile di Brescia

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

MAPFRE vince lo sprint a Saint Malo

Team Brunel, con l'italiano Alberto Bolzan chiude in seconda posizione e i cino/francesi di Dingfeng in terza. Domenica la partenza della quarta e ultima frazione verso Lisbona

Nuovi territori per il 2018, due test in Croazia

Dopo una stagione di successo nel 2017 che si estende per nove mesi e sei eventi negli USA e in Europa, le 52 SUPER SERIES intendono espandersi in nuovi territori e aree durante la stagione 2018

Iniziati con due regate i Campionati Europei Juniores 420 e 470

Nei 420 Under 17 buon inizio per il portacolori della Fraglia Vela Riva Tommaso Salvetta, che con a prua Giovanni Sandrini, è secondo in parità di punteggio

Ad Aarhus Test Event del Campionato del Mondo

Ieri in Danimarca si sono disputate le prime prove e gli azzurri del Nacra17 Ruggero Tita e Caterina Banti si sono subito distinti e sono in testa alla flotta dopo tre regate con ben due primi posti (1, 2, 1)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci