giovedí, 27 aprile 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

orc    platu25    alinghi    gc32    regate    coppa del mondo    j70    andrea mura    protagonist    barcolana    solitari    vela    turismo    vele d'epoca    cio    nautica    half ton    rotte golose    5.5   

VELA

The Nations Trophy: l'orgoglio nazionale si mette alla prova

the nations trophy orgoglio nazionale si mette alla prova
redazione


Il The Nations Trophy è stato ideato da Nautor's Swan con l'obiettivo di rilanciare il concetto di competizione in mare tra diverse nazioni. L'evento vuole celebrare la storia e lo spirito internazionale del mondo della vela, esaltando il giusto mix tra spirito di squadra e leale confronto agonistico, elementi che rappresentano le caratteristiche peculiari del successo nello sport.
La prima edizione del The Nations Trophy si svolgerà a Palma di Maiorca dal 10 al 14 ottobre 2017. L'evento è aperto alle tre classi Swan One Design: ClubSwan 50, Swan 45 e ClubSwan 42.
Leonardo Ferragamo, Group Executive Chairman di Nautor's Swan, da sempre regatante appassionato, è tra i promotori di questo evento. Le sue parole lasciano trasparire tutto l'entusiasmo per il progetto: “Siamo davvero impazienti di dare inizio al The Nations Trophy. Il confronto in mare ad armi pari nel rispetto delle regole tra imbarcazioni monotipo ha un fascino particolare e da risalto ai valori reali e all'abilità dei partecipanti.”
Le regate si terranno a Palma di Maiorca e saranno organizzate dal Real Club Nautico di Palma (RCNP), che già da molti anni gestisce eventi internazionali di successo, come il Sail Racing Palma Vela e la Coppa del Re Mapfre. Javier Sanz, Presidente del Real Club Nautico di Palma, è impegnato in prima persona, insieme a tutto lo staff del Club, nell'organizzazione dell'evento: “E' un onore essere stati scelti per ospitare la prima edizione del The Nations Trophy. Possiamo affermare senza timore di smentita che a Palma di Maiorca ci sono tutte le condizioni che rendono unico un evento internazionale di vela sportiva."
Jochen Schümann, tre volte medaglia d'oro alle Olimpiadi e vincitore dell'America's Cup, è il Presidente di Swan One Design Racing ed è un elemento fondamentale nell'organizzazione di questo evento. Nel corso della presentazione del The Nations Trophy a Firenze, il fuoriclasse tedesco ha spiegato i dettagli dell'evento: “Il The Nations Trophy è aperto a tutte le classi Swan: Swan 45, Club Swan 42 e Club Swan 50. Nell'ambito del trofeo, ogni classe parteciperà al suo campionato e, nello stesso tempo, ogni imbarcazione regaterà per la sua nazione. Questa formula consentirà un ulteriore incentivo alla partecipazione e all'impegno dei team.”
La classe Swan 45 disputerà, infatti, il suo campionato del mondo, mentre ClubSwan 50 e ClubSwan 42 scenderanno in acqua per contendersi il titolo europeo. Il regolamento non consente di scartare il peggior risultato. Il programma del The Nations Trophy prevede quattro giorni di regate, tre dei quali saranno dedicate a regate a bastone e uno alla regata costiera.
Il The Nations Trophy 2017 sarà assegnato alla nazione che avrà ottenuto il miglior punteggio determinato dalla somma dei risultati di due imbarcazioni che regatano in classi differenti. Sarà in vigore il punteggio minimo.
Leonardo Ferragamo sottolinea lo spirito che da sempre anima Nautor's Swan: “Il The Nations Trophy offre un'opportunità unica di confronto tra equipaggi provenienti da paesi diversi, mossi da un sano spirito agonistico e dal principio fondamentale del rispetto delle regole. In questo modo sarà possibile premiare chi è veramente il migliore. Nautor's Swan è un'azienda globale e questo evento è parte integrante del suo DNA."
Schümann da parte sua ha sottolineato in particolare l'interesse che il The Nations Trophy già ha suscitato nell'ambito del mondo Swan One Design. Sono già state registrate, infatti, manifestazioni d'interesse e richieste d’iscrizione da parte di team provenienti da Belgio, Francia, Germania, Italia, Olanda, Regno Unito, Romania, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera e Stati Uniti.
Il The Nations Trophy avrà cadenza biennale: si disputerà a Newport R.I. (USA) nel 2019, a Cowes nel Regno Unito nel 2021 e a Hong Kong nel 2023.


22/03/2017 19:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il CNRT contro i "Furbetti del Trackerino"

Dalla prossima regata verranno certificati i tracking delle barche e la loro traccia costituirà una prova in sede di proteste

Torna la Duecento: la XXIII edizione dal 5 al 7 maggio

A meno 2 settimane dal via, oltre 50 iscritti

Prosecco moldavo? No grazie!

La questione riguarda la vicenda – ben nota al Consorzio Prosecco Doc - del "Prosecco Pronto", prodotto in Moldavia dalla Bulgari Winery

Torna Corri sull’acqua – Windsurf 4 Amputees

Oltre 20 ragazzi con diverse amputazioni agli arti inferiori grazie ai quali è stato possibile, modificando l'aspetto tecnico e la didattica, studiare e approfondire le problematiche specifiche per l'apprendimento del windsurf

FIV: un concorso per il Poster della Coppa Primavela

Il disegno di Letizia Turturiello vincitore nel 2016

Numeri incredibili di pubblico e media per la partenza di Vento di Sardegna

I saluti ufficiali delle istituzioni e dei partner del progetto OSTAR sono stati emozionanti, così come la presenza della Brigata Sassari

Dopa la RomaX2 che fai? TATtacchi alla Lunga Bolina!

Tanti reduci dalla Roma per si troveranno alla partenza della Lunga Bolina, calendarizzata strategicamente una settimana dopo con cui parte il TAT

222 Minisolo, al via la II edizione

Modalità solitario per il terzo appuntamento del Campionato Italiano Mini 6.50

Winexpress, il bicchiere di vino monodose entra in cambusa

E' una novità tutta italiana, pensata, realizzata e distribuita dalla Vinicola Consoli di Olevano Romano

Iniziata la 1^ Selezione Nazionale Optimist di Bari

Vento sui 10 nodi in calare ha visto primi di batteria i romani Nuccorini e Gradoni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci