martedí, 29 novembre 2022

TF35

TF35: a Mies vittoria per Realteam Sailing

tf35 mies vittoria per realteam sailing
Roberto Imbastaro

Realteam Sailing di Esteban Garcia e Jérôme Clerc ha trionfato nella giornata finale del TF35 Mies con vittorie in entrambe le regate prima che la mancanza di vento mettesse fine alla giornata in anticipo.

Clerc ha iniziato la giornata al secondo posto, quattro punti dietro il leader provvisorio Ernesto Bertarelli su Alinghi. La regata di apertura ha preso il via in condizioni leggere, ma facilmente gestibili dagli agili TF35. In questa regata Realteam ha preso il comando con una partenza pulita, mentre Alinghi è rimasto intrappolato nella congestione della flotta. Un recupero da parte di Zoulou di Erik Maris al secondo cancello di bolina ha visto Realteam Sailing perdere momentaneamente il vantaggio, ma, con Zoulou che ha dovuto effettuare una strambata in più per tagliare il traguardo, è stato Realteam a conquistare la vittoria. 

 

"È stato un magnifico Grand Prix a Mies questo fine settimana," ha detto un raggiante Clerc sulla banchina. "Siamo stati molto costanti venerdì, ma non è stato sufficiente per prendere il comando. Oggi abbiamo cercato di rilassarci e abbiamo ottenuto due vittorie".

 

Realteam Sailing ha di nuovo eseguito una partenza perfetta in gara due, ma questa volta è stato sfidato all'inizio della prima bolina da Loïck Peyron al timone di Team SAILFEVER. Clerc e il suo equipaggio, tuttavia, sono stati irragiungibili mentre allungavano e conducevano al traguardo.

 

"Stiamo raggiungendo il nostro obiettivo per la stagione. La lotta è grande, ma tutti i team stanno giocando per la vittoria, quindi non dobbiamo perdere la concentrazione. Tra una settimana, c'è il Bol d'Or Mirabaud e vogliamo vincere", ha aggiunto Clerc.

Oggi si concludono tre giorni di regate emozionanti, che hanno visto tre diversi team dominare il fine settimana. Il primo giorno di regate di flotta è stato appannaggio di Alinghi, che ha ottenuto tre vittorie su cinque possibili. Il secondo giorno c'è stata la lunga Genève-Rolle-Genève ed è stato il team francese Zoulou a prevalere, battendo gli equipaggi locali svizzeri.

La vittoria di oggi di Realteam Sailings non solo gli consegna il trofeo TF35 Mies ma rompe la parità nella classifica generale, con Alinghi che scende al secondo posto per un punto. 

 

Zoulou di Erik Maris occupa il terzo posto nella TF35 Mies dopo un fine settimana di successo che lo ha visto vincere la sua prima regata di flotta al timone di un TF35 e conquistare i line honours nella Genève-Rolle-Genève.

 

Nella classifica generale della TF35 Mies solo sei punti separano il primo dal quarto posto di Spindrift. Ylliam XII - Comptoir Immobilier di Bertrand Demole è quinto e ha finito oggi terzo nella regata finale. Team SAILFEAVER è sesto e ZEN Too settimo. 

 

Le rivalità si rinnoveranno il prossimo fine settimana quando i sette TF35 prenderanno parte all'iconico Bol'Or Mirabaud del lago di Ginevra, la più grande regata lacustre interna del mondo.


07/06/2021 10:16:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato invernale di Roma, giornata spettacolare per l'altura

Battaglia serrata nel raggruppamento ORC Regata 2 fra Jolie Brise e Pestifera. In IRC mantengono la vetta della classifica Maia e Lysithea rispettivamente nei Crociera 1 e Crociera 2. Fra i minialtura è "Se po fa'" a tagliare prima il traguardo

Route du Rhum: penalizzato Roland Jourdain, la vittoria nella categoria Rhum Multi va a Loïc Escoffier

Nella barca di Jourdain la piombatura è risultata rotta ai controlli post regata e la conseguente penalità di 90' ha regalato la vittoria a Loïc Escoffier

Roma: Genova The Grand Finale presentato al ministro Abodi

Alla presentazione presso il Salone d’Onore del Coni hanno partecipato le più importanti autorità istituzionali e sportive

Ambrogio Beccaria ci racconta la sua Route du Rhum

Impresa straordinaria di Beccaria che al suo esordio alla Route du Rhum e alla sua prima regata su “Alla Grande – Pirelli” ha conquistato il 2° posto in Class40 attraversando l’Atlantico in 14 giorni 7 ore 23 minuti

Buona la seconda al Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro

Dopo l'annullamento del primo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna per condizioni meteo-marine avverse, la seconda domenica in programma non ha deluso le aspettative

Hyères, Europeo ILCA 6/7: Chiavarini sesto e Benini Floriani quindicesima

ILCA 6 e ILCA 7 salutano la rassegna continentale transalpina con tanti spunti positivi e un appuntamento in territorio italiano per la prossima stagione dove il campionato si disputerà ad Andora

Come liberare in sicurezza una tartaruga

Animali marini catturati nella rete: da oggi esiste un protocollo operativo su come trattarli per liberarli limitando i danni

Giancarlo Pedote analizza la sua Route du Rhum

"Sono soddisfatto della seconda parte della regata, durante la navigazione di bolina. Avevo una buona velocità e nonostante il ritardo sono riuscito a raggiungere il gruppo"

Ma che bel Giro d'Italia hanno fatto Cecilia Zorzi e Aina Bauza!

Unico team completamente femminile in regata, Cecilia e Aina hanno lasciato il passo solo al mostro sacro Pietro D'Alì, che di Giri d'Italia ne ha macinati parecchi ai suoi tempi

Route du Rhum... e anche Alberto Bona porta a casa un bel risultato!

Giovedì 24 novembre, alle ore 15 e 34 minuti e 50 secondi ora locale (20:34:50 ora di Roma), Alberto Bona sul Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di Pointe-à-Pitre della dodicesima edizione della Route du Rhum all'ottavo posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci