mercoledí, 11 dicembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    circoli velici    j70    press    optimist    regate    vela olimpica    ucina    the ocean race    boot dusseldorf    trofeo jules verne    spindrift 2    idec   

GAVITELLO D'ARGENTO

Terza edizione per il Gavitello d'Argento-YC Challenge Trophy Bruno Calandriello

terza edizione per il gavitello argento yc challenge trophy bruno calandriello
redazione

Terza edizione in arrivo per il Gavitello d’Argento-Yacht Club Challenge Trophy Bruno Calandriello, la competizione per squadre di circolo organizzata dallo Yacht Club Punta Ala, con il supporto degli sponsor Pharmanutra, Prysmian e Slam, che è già diventata un appuntamento di assoluto rilievo nel calendario nazionale di vela d’altura.

In programma dal 19 al 22 maggio a Punta Ala, la località per antonomasia dei grandi eventi velici in Tirreno, il Gavitello d’Argento-YC Challenge Trophy quest’anno rappresenta anche una delle occasioni più importanti per festeggiare i 40 anni dello Yacht Club Punta Ala, il sodalizio toscano fondato il 24 luglio del 1976 e presieduto per tanti anni proprio dal Professor Bruno Calandriello, che del club non è stato solo lo storico Presidente e tra i fondatori dell’attuale sede, oltre che un rinomato armatore, ma soprattutto la testa e il cuore, artefice di successi clamorosi e di una realtà che ancora oggi rappresenta un punto fermo per tutti gli appassionati di mare e di vela.

Da qui, l’idea dell’attuale Presidente Alessandro Masini e del Direttore Sportivo Filippo Calandriello, figlio del celebre Professore, di istituire questo trofeo a squadre sulla scia delle grandi manifestazioni per team come la Settimana delle Bocche, la Sardinia e l’Admiral’s Cup. Un evento aperto ai circoli italiani, con squadre formate da due barche d’altura con certificato IRC e una con certificato ORC International, che nei suoi primi due anni di vita ha subito ottenuto un notevole successo, tanto che l’anno scorso sono stati ben 13 i team, per un totale di 39 barche, a darsi battaglia per tre giorni sul rinomato campo di regata del golfo di Follonica, con vittoria finale del forte Yacht Club Costa Smeralda, che è succeduto nell’albo d’oro del Trofeo Challenge Bruno Calandriello allo Yacht Club Parma, trionfatore della prima edizione.

Formula che vince non si cambia e così anche quest’anno i circoli si sfideranno in un’intensa tre giorni di vela (due giorni di regate a bastone e uno riservato ad una prova costiera, con prime prove il 20 maggio), con premi finali riservati alla miglior squadra di circolo e, singolarmente, ai primi dei gruppi IRC e ORC International. Confermati anche gli sponsor dell’evento - Celadrin, brand dell’azienda Pharmanurtra, Prysmian e Slam – ormai da diverso anni al fianco dello Yacht Club Punta Ala, e la partnership con la regata d’altura 151 Miglia-Trofeo Celadrin, da Livorno a Punta Ala con partenza il 2 giugno.

“Stiamo lavorando al massimo per fare in modo che questa terza edizione, molto importante per il nostro club, sia all’altezza delle precedenti”, ha dichiarato Filippo Calandriello. “Al momento abbiamo almeno dieci circoli che hanno garantito la presenza, a partire dai club più importanti della penisola, e altri cinque che faranno di tutto per esserci, quindi la premesse per un grande evento ci sono tutte. Il resto, come sempre, lo farà Punta Ala, una tra le migliori location possibili, sia in acqua che a terra, per l’organizzazione di questo tipo di eventi”.


24/03/2016 14:26:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Trofeo Jules Verne: partito il tentativo di Spindrift 2

Spindrift 2 ha passato la linea di partenza del Jules Verne Trophy martedì 3 dicembre 2019 alle 20h 55' 54" UTC per iniziare la lunga rotta di ben 21.600 miglia intorno al mondo alla ricerca del record

World Championships 2019: sei equipaggi italiani in Finale Gold

Terminate le Qualifiche allo Hyundai World Championships 2019. Sei equipaggi italiani promossi in Finale Gold, tre nella classe 49er FX femminile e tre nel Nacra 17 misto. Vittorio Bissaro e Maelle Frascari secondi in classifica

World Championship, Auckland: Bissaro/Frascari ancora leader nei Nacra 17

Domenica 8 la volata, con le ultime due prove di Finale e la Finalissima Medal Race tra i Top-10 per il titolo e il podio, alle 15:30 (le 3.30 di notte in Italia)

Argentario: per l'Invernale è stato un bel week-end di regate

Sabato 7 e domenica 8 dicembre si sono disputate le regate della quarta e quinta giornata del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano

Missione in USA per Ucina

UCINA Confindustria Nautica partecipa alla Missione negli USA per promuovere il sistema industriale italiano

Francis Joyon: il suo Asian Tour è arrivato in Vietnam

IDEC ha stabilito un tempo di riferimento sulla rotta tra Mauritius e Ho Chi Minh City in Vietnam

The Ocean Race torna ad Auckland

The Ocean Race farà tappa ad Auckland, in Nuova Zelanda, durante l’edizione 2021-22 del giro del mondo a vela in equipaggio

Claudia Rossi e Petite Terrible vincono il J70 South American Championship

La barca italiana ha infatti conquistato il titolo Sud Americano di questo performante monotipo, superando l'agguerrita concorrenza di una nutrita serie di avversari

World Championships 2019: Bissaro e Frascari in testa nei Nacra 17

Primo giorno delle Finali Gold . Vittorio Bissaro e Maelle Frascari in testa nei Nacra 17 a cinque prove dalla Medal Race. L'America's Cup "incontra" le classi olimpiche

World Championship, Nacra17: Bissaro/Frascari sono Campioni del Mondo

Vela Olimpica azzurra in trionfo: Vittorio Bissaro (Fiamme Azzurre) e Maelle Frascari (CC Aniene) sono campioni del mondo del catamarano misto foiling Nacra 17!

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci