domenica, 24 maggio 2020

PESCA

Tante novità a ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente

La tredicesima edizione di EXPORIVA CACCIA PESCA AMBIENTE, la mostra mercato dedicata alla caccia e alla pesca in programma a Riva del Garda sabato 24 e domenica 25 marzo, presenta un programma sempre più ricco per gli appassionati di queste attività, con uno sguardo attento alla sostenibilità, al rispetto per l’ambiente e alla formazione continua. Tanti gli appuntamenti, gli show, i corsi e le presentazioni che si pongono l’obiettivo di promuovere una cultura venatoria e della pesca a 360°, rivolgendosi agli appassionati, ai ragazzi delle scuole, ai più piccoli, alle famiglie e a tutti i visitatori in generale, coinvolgendo anche gli espositori presenti.

LA NUTRIZIONE
Come si lavorano al meglio la selvaggina e il pescato per evitarne lo spreco e preparare un piatto equilibrato e gustoso? La nutrizione sarà il tema di numerose iniziative in fiera, ma ha anche permesso di accrescere le conoscenze degli studenti dei centri di Formazione ENAIP di Riva del Garda, Tione e Tesero grazie ad una serie di appuntamenti nelle scuole coordinati da Accademia Ambiente Foreste e Fauna del Trentino (Centro Istruzione e Formazione – Fondazione Edmund Mach). E’ in questo contesto che si inserisce Caccia & Pesca...in Tavola “Sapori Selvaggi”, lo show cooking con degustazione a cura di Alfio Ghezzi, chef due stelle Michelin di Locanda Margon (Trento), in programma sia sabato che domenica.

CACCIA E PESCA: ISTRUZIONI PER L’USO (SOSTENIBILE)
Expo Riva Caccia Pesca Ambiente presenta il suo “manifesto”. È la “Carta della caccia e della pesca sostenibili”. Un documento e un impegno, condivisi dal Museo delle Scienze di Trento, che indicano con chiarezza in che modo queste due attività possano essere interpretate oggi. Il sentiero da seguire è uno solo: quello della sostenibilità. Per una caccia e una pesca consapevoli e orientate alla conservazione delle risorse naturali. Un dibattito, previsto sabato 24 marzo alle ore 15, moderato da Marco Ferrari, biologo e giornalista scientifico, caposervizio della rivista Focus, con Giovanni Laezza, Direttore Riva del Garda Fierecongressi, Giorgio Cavatorti e Ettore Zanon del Comitato Scientifico ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente, e Paolo Pedrini, MUSE Museo delle Scienze di Trento.

AREE FORUM
Due aree allestite rispettivamente per la caccia e la pesca, teatro per i qualificati appuntamenti “Mezz’ora con l’esperto” e il nuovo programma “Mezz’ora con le aziende” per presentazioni e soprattutto spazio a domande e risposte. Ogni appuntamento vedrà la partecipazione di esperti dei due settori. L’area forum del padiglione dedicato alla pesca ospiterà inoltre numerosi incontri con le destinazioni turistiche presenti in fiera che proporranno ai visitatori le offerte di viaggio che legano il turismo e la pesca.

CORSI SICUREZZA NELL’USO DELLE ARMI E ABILITAZIONE ALLA PESCA
Per la promozione di una cultura delle attività venatoria e alieutica, non potevano mancare due corsi fondamentali: la gestione in sicurezza delle armi e l’abilitazione alla pesca. Entrambi i corsi, riconosciuti dalle relative Associazioni e Federazioni, prevedono la partecipazione previa iscrizione.

FOLKLORE & MOSTRE
Da sempre ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente è un momento di incontro, di folklore, di arte e di rassegna. Anche per l’edizione 2018 è confermato quindi un ricco contorno “di colore”, spaziando dall’esibizione corale di corni da caccia alle Scheiben e alla Rassegna di gestione unica organizzata dall’Associazione Cacciatori Trentini con i trofei della stagione venatoria 2017, che vedrà anche la partecipazione dell’Unione Provinciale Cacciatori Veronesi. Musica, birra e cucina tirolese saranno invece il filo conduttore del nuovissimo Biergarten, dove poter condividere momenti allegri e gustosi anche nella serata di sabato 24 marzo.

PROVE PRATICHE E DIVERTIMENTO IN FIERA
Come si realizza una mosca? Nella pesca il lancio è fondamentale: sappiamo farlo bene? Sempre più pescatori praticano il tenkara: conosci tutti i segreti di questa disciplina? Durante ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente si risponderà a queste domande, potendo realizzare personalmente una mosca e migliorando la propria tecnica di lancio nelle due vasche allestite, indoor e outdoor. Anche per gli appassionati di caccia sarà possibile testare le ottiche nell’area outdoor Swarovski, oltre che cimentarsi in divertenti prove con il Cinghiale Corrente, il tiro con la fionda e il tiro con l’arco. Torna inoltre il consueto appuntamento con il Trofeo Hydro Dolomiti Energia, che quest’anno celebra la decima edizione. Con Hydro Dolomiti Energia sarà inoltre possibile, acquistando un biglietto di ingresso in fiera, visitare ad un prezzo agevolato la Centrale Idroelettrica di Riva del Garda.

DIDATTICA CON I MUSEI
Si conferma anche per il 2018 la collaborazione con MUSE – Museo delle Scienze e con il Museo Civico di Rovereto, che presenteranno in fiera numerose attività didattiche. Nello specifico quest’ultimo, oltre agli spazi laboratorio per i più piccoli, porterà in fiera la mostra itinerante “Cavo, cavi, cava...caves” che fa parte di un progetto più ampio nel quale la Fondazione MCR​ e la Società degli Alpinisti Tridentini​, con il sostegno della Fondazione Caritro​, mettono in campo le competenze dei loro esperti e di studiosi di fama per una serie di eventi che esplorano tutti gli aspetti della affascinante tematica legata ai “buchi neri”. Il focus del MUSE sarà invece indirizzato ai più piccoli e alle famiglie, con una serie di appuntamenti che permetteranno di avvicinarsi al magico mondo delle api, dei carnivori ma anche di animali più piccoli imitandone le attività.

SPAZIO AGLI AMICI A QUATTRO ZAMPE
Grazie alla collaborazione con il Gruppo Cinofilo Trentino – Circolo Cinofilo Rovereto tornano in fiera gli amici a quattro zampe, con uno spazio espositivo per dimostrazioni di ritrovamento persone in superficie, discdog e agility con i bambini come conduttori per vivere una nuova e diversa esperienza con il proprio cane.
L’appuntamento con la due giorni dedicata alla caccia, alla pesca e all’ambiente è quindi per sabato 24 e domenica 25 marzo al Quartiere Fieristico di Riva del Garda, dalle 8.30 alle 18. Maggiori informazioni per il biglietto di ingresso, il parcheggio e l’accesso degli animali qui.


16/03/2018 17:23:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Regione Sardegna: la nautica contro il Passaporto Sanitario

Gli operatori del comparto nautico e i charter denunciano un forte calo delle prenotazioni per l'incertezza normativa causata degli annunci del presidente Solinas sul Passaporto Sanitario

Marina Cala de’ Medici ottiene per la 10ª volta il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu Approdi

Il vessillo spetta alle località turistiche balneari che rispettano determinati criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio

Maxi Yacht a Venezia: i protagonisti in diretta Facebook

La diretta di giovedì 21 alle ore 21.15, organizzata dallo YC Venezia e dal CV Portodimare, vedrà la partecipazione di grandi nomi della vela che hanno gareggiato in molte edizioni dell’unica regata al mondo che si corre in un circuito cittadino

Pubblicate le linee guida per la ripartenza di diporto e charter

Nella tarda serata di ieri il Ministero dei Trasporti ha diffuso le linee guida per i porti turistici, la navigazione privata, il charter e il diving

La vela ripartirà dal Garda?

Lo ha spiegato il presidente Francesco Ettorre in un incontro con i Presidenti della XIV Zona di Federvela. Prima allenamenti, poi scuole di vela (con una grande azione promozionale sui Media), ultime le regate.

1000 Vele per Garibaldi: un arrivederci al 2021

Rinuncia forzata all'edizione 2020 della 1000 Vele per Garibaldi, regata legata alle manifestazioni del Comune di La Maddalena dedicate all'eroe dei due Mondi

Velista dell’Anno FIV 2019: premiazione online giovedì 28 maggio 2020 dalle 18.15

Superata la prima fase dura della pandemia, l’organizzazione dell’evento ha deciso di rompere gli indugi e ufficializzare i vincitori del Velista dell’Anno FIV 2019

Mitek da Ravenna lancia i fuoribordo elettrici dai 2 ai 3 mila euro

La via romagnola alla nautica sostenibile. Protagonista Alfonso Peduto e il suo socio Giovanni Parise che in questi giorni lanciano i loro motori a partire da poco più di 2000 euro

La FIV lancia il suo progetto di scuola vela "Ritrova la bussola"

La Federazione Italiana Vela presenta il progetto sulla stagione delle Scuole Vela FIV 2020. Oltre 750 Circoli Velici in tutta Italia si preparano: "La cosa giusta da fare questa estate!"

Bari: il Circolo della Vela dona 50 tablet a studenti in difficoltà

Questa mattina in Comune la consegna di 50 nuovi tablet acquistati dai soci del Circolo della Vela in favore dei ragazzi delle famiglie più fragili che in queste settimane hanno incontrato difficoltà nel seguire le attività didattiche a distanza

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci