domenica, 21 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

dolphin    optimist    melges32    match race    regate    middle sea race    vele d'epoca    kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    ambiente   

VELA

TAG Heuer VELAFestival 2018

tag heuer velafestival 2018
redazione

Finalmente ci siamo! Inizia domani la sesta edizione del TAG Heuer VELAFestival, la grande festa del mare in programma fino a domenica 6 maggio nella deliziosa cittadina di Santa Margherita Ligure, che per l'occasione diventerà nuovamente la capitale della vela italiana. Come ogni anno l’evento infatti non è solo in grado di soddisfare i gusti di ogni appassionato di nautica, ma è una vera e propria festa alla quale come sempre partecipano anche tutti gli amanti del mare e della vita all’aria aperta. Che cosa si può scoprire visitando il TAG Heuer VELAFestival 2018? Innanzitutto le barche: sulle banchine del porto di Santa Margherita Ligure - lo splendido borgo marinaro distante appena un’ora e mezza da Milano e Torino - si può trovare il meglio delle imbarcazioni italiane e internazionali, con tutte le novità e gustose anteprime assolute. Tutte si possono visitare, con calma: gli operatori sono a disposizione dei visitatori per svelare tutti i dettagli. Oltre alle barche ci sono gli accessori: al TAG Heuer VELAFestival si può trovare tutto quello che serve per attrezzare una barca, vestirsi al meglio e per pianificare la prossima vacanza in crociera. E come sempre al VELAFestival benvenuti sono i bambini: che possono provare la vela a bordo di sicurissime derive sotto l’occhio vigile di qualificati istruttori FIV. Sempre i più piccini poi possono divertirsi seguendo i laboratori di educazione ambientale marina organizzati dagli esperti di Outdoor Portofino, ma anche rilassarsi con i giochi e le gustose merende offerte da Rigoni di Asiago. Gli adulti non rimangono a bocca asciutta comunque: per loro è possibile infatti gustare le specialità della cucina ligure e i vini locali nelle comode aree ristoro del VELAFestival, sotto il sole primaverile, avendo per panorama uno dei golfi più belli del mondo.
Il TAG Heuer VELAFestival 2018 è anche, come ogni anno, un contenitore di grandi eventi. Come venerdì 4 maggio quando va in scena il più importante evento della vela italiana, la consegna del premio “Velista dell’Anno TAG Heuer”. I migliori velisti italiani del 2018 vengono festeggiati e si raccontano. Una serata come sempre aperta a tutti e con ingresso libero, alla quale nel corso degli anni hanno partecipato personaggi come Vincenzo Onorato, Giovanni Soldini e Alessandra Sensini. Chi verrà premiato quest’anno? In corsa ci sono grossi nomi della vela italiana, come Dario Noseda, Francesco Lanera e Guido Gallinaro. Da non perdere poi è la grande festa sull’acqua, ovvero la TAG Heuer VELA Cup: è la regata/veleggiata che, per la sua quinta edizione, si sdoppia in due manche che vanno in scena sabato 5 e domenica 6 maggio. In mare, lungo un percorso costiero con boa a Portofino, ci saranno a sfidarsi e a divertirsi oltre 200 barche e 2.000 velisti. Grazie a loro il golfo del Tigullio si colorerà, come da quattro anni a questa parte, di centinaia di vele di ogni tipo e dimensione, dalle piccole derive per bambini ai maxiyacht da regata.
Per il quarto anno appunto il TAG Heuer VELAFestival si svolge a Santa Margherita Ligure: un binomio importante e coinvolgente sia per la festa del mare che per la deliziosa cittadina ligure, come sottolinea il sindaco Paolo Donadoni: “Con il gradito ritorno del VELAFestival si apre la stagione 2018 dei grandi eventi estivi di Santa Margherita Ligure. Ma il VELAFestival in particolare è oramai un appuntamento tradizionale per la nostra città, essendo come sempre in grado di attirare attenzione nazionale e internazionale. Per noi poi è un evento doppiamente importante perché rientra nella “rete” di manifestazioni dedicate al mare. Quel mare che consideriamo una grande risorsa e che come tale amiamo e rispettiamo, contribuendo a mantenerlo pulito e affascinante. Il Comune di Santa Margherita Ligure ad esempio ha da tempo avviato una raccolta di rifiuti differenziata non solo in porto ma anche in mare, grazie alla presenza di un “battello per la pulizia” che contribuisce attivamente a tutelare e preservare il nostro prezioso patrimonio ambientale”.

Ingresso e orari 
L’ingresso al Tag Heuer VELAFestival 2018 di Santa Margherita Ligure è gratuito.
Orari di apertura: Giovedi: 12-19. Venerdi: 10-19. Sabato: 10-23.30. Domenica: 10-18.


02/05/2018 13:07:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Melges 32 a Cagliari per giocarsi il Mondiale

Diciotto i team al via in rappresentanza di 8 Nazioni (Russia, Germania, Giappone, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera, Polonia, Italia) per un Campionato del Mondo assolutamemte aperto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci