sabato, 25 maggio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

1000 vele per garibaldi    tp52    gc32    attualità    cnsm    circoli velici    melges 20    star    regate    optimist    marevivo    alinghi    cambusa    vela olimpica   

HALF TON

“Superhero” vince gli Open Half Ton Classics d’Italia, “Pili Pili” è Campione Italiano

8220 superhero 8221 vince gli open half ton classics 8217 italia 8220 pili pili 8221 232 campione italiano
redazione

Dal 9 al 12 maggio si è svolto a Fiumicino con l’ottima organizzazione del Circolo Nautico Tecnomar in collaborazione con Half Ton Class Italia sotto l’egida della Federazione Italiana Vela e dell’Unione Vela Altura Italiana, il Campionato Italiano Open Half Ton Classics, al quale per la prima volta quest’anno hanno partecipato due forti equipaggi stranieri, il team irlandese guidato da David Cullen, campione del mondo vincitore dell’ultima Half Ton Cup in Belgio, che ha noleggiato per l’occasione il mitico primo progetto vincente del 1977 di Farr “Gunboat Rangiriri” ed il team finlandese e belga di Toni Stolshek che ha portato il suo veloce “Superhero” ,un Andrieu del 1988 sempre tra i primi dieci nel mondo, nelle nostre acque.

Dopo il primo giorno caratterizzato da cattive condizioni meteo che hanno costretto il bravo Comitato di Regata presieduto dal giudice nazionale Paolo Romano Barbera ad annullare le prove in programma, nelle tre regate tra le boe del giorno successivo con vento tra gli 8 ed i 12 nodi battaglia apertissima in acqua tra “Gunboat Rangiriri”, “Superhero”, “Pili Pili” il Farr 31 di Giorgio Martini e “Stern” il Ceccarelli di Massimo Morasca, l’equipaggio irlandese riusciva a prevalere ( 3,1,1) su “Superhero” (1,3,2) e su “Pili Pili” ( 2,2,3) , mentre “Stern” non riusciva ad andare oltre il quarto posto.

Il giorno successivo tutti in acqua per la determinante Long Coastal Race di 22 miglia  con coefficiente 1,5 e non scartabile,che costituiva anche la prima prova del Gran Premio Tevere evento dedicato a tutti gli scafi IOR. Condizioni di vento leggero da Sud Est piuttosto regolari permettevano al CdR   una puntuale partenza nella quale scattavano in testa “Gunboat Rangiriri” e “Stern” più attardati “ Superhero” e “Pili Pili” che dopo la boa

 

davanti Ostia  recuperavano bene in poppa verso la boa di Fregene. Finale di bolina al cardiopalma per il calo del vento, “Superhero” superava “Gunboat Rangiriri” e vinceva la regata in reale ed in tempo compensato, “Stern” nonostante una buona rimonta non riusciva a prevalere in compensato su “Pili Pili” che così si metteva in tasca il titolo italiano con un giorno di anticipo.

Nell’ultima giornata si è disputata la Short Coastal Race su un percorso costiero di 11 miglia,  dopo una partenza in bonaccia dove “Stern” e “Pili Pili” riescono ad allungarsi , l’arrivo di un vento fresco da nord ovest permette il rientro in gara di tutta la flotta, si mette in evidenza “Prydwen” lo Ziggurat di Davide Castiglia che vince la regata, su “Rangiriri”, “Pili Pili”, “Superhero” e “Stern”.

L’equipaggio finlandese/belga di “Superhero” vince quindi gli Open Half Ton Classics d’Italia, “Pili Pili” di Giorgio Martini è Campione Italiano .

Vince il Gran Premio Tevere il competitivo equipaggio palermitano di “Joshua II “ il Three-Quarter Ton di Salvatore Caradonna

Numerosi gli eventi a terra che hanno allietato i regatanti, in particolare la serata musicale sul “Pietro Micca” nave a vapore d’epoca del 1895 perfettamente restaurata dalla Tecnomar di Fiumicino.(MM)


16/05/2019 06:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giancarlo Pedote: che bel debutto tra gli Imoca 60!

Giancarlo Pedote ha fatto un colpo clamoroso aggiudicandosi il terzo posto al traguardo dell'evento, rendendosi così autore di un debutto straordinario sul circuito dei 60 piedi IMOCA

Caorle: parte domenica la 45^ edizione de La Cinquecento Trofeo Pellegrini

La regata, valida per il Campionato Italiano Offshore FIV con coefficiente 3.0, vedrà al via 32 imbarcazioni provenienti da Italia, Austria, Germania, Slovenia e Croazia, con ben 22 iscritti nella storica categoria 500x2

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini in California per la prima edizione della CA 500

La CA 500 copre un percorso di circa 500 miglia da San Francisco a San Diego: dopo la partenza, al largo del San Francis YC, la flotta dovrà passare a Nord della Farallon Light Island, prima di dirigersi verso San Diego

TP52, Minorca: Azzurra va subito al comando

Con un secondo e un primo posto rispettivamente nelle due prove disputate oggi, il TP52 Azzurra si porta subito al comando della classifica provvisoria del massimo campionato di vela professionistica

Europeo Weymouth: la gioia la regalano Maria Giubilei e Alexandra Stalder

Nei Nacra 17 Tita/Banti quarti, Bissaro/Frascari sesti, Ugolini/Giubilei primi nei Nacra 17 Under23, Stalder/Speri seconde nei 49erFX Under 23

Vela e solidarietà al Circolo Vela Bari

Ancora una volta si rinnova e si consolida il sodalizio tra il Circolo della Vela Bari e la Race for the cure, la corsa di sensibilizzazione organizzata dalla Susan G. Komen per la prevenzione e la cura del tumore al seno in

Weymouth, Europei Nacra 17 e 49er: continuano le buone prestazioni degli azzurri

Tita/Banti e Bissaro/Frascari nella Medal Race dei Nacra 17; Alexandra Stalder/Silvia Speri medaglia d‘argento Under23 nei 49erFX

Day 2 ad Arco della regata nazionale FIV 29er-Nacra 15

Tedeschi passati in testa alla regata nazionale 29er di Arco; Spagnolli-Cialti stanno dominando nei Nacra 15 Domenica la conclusione

Cambusa - La ricetta di Gianfranco Vissani: crudo misto di mare

Accostamenti arditi per il crudo di pesce proposto dal grande Chef Gianfranco Vissani. Però poi dal piatto scaturisce una sorprendente armonia di sapori che lascia stupefatti

Al Benetti Spectre il World Superyacht Awards

Simbolo dell’eccellenza del Made in Italy e progetto unico e inimitabile, M/Y “Spectre”, mega yacht di 69 metri, ancora una volta sul gradino più alto del podio, si aggiudica il World Superyacht Awards

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci