lunedí, 25 maggio 2020

HALF TON

“Superhero” vince gli Open Half Ton Classics d’Italia, “Pili Pili” è Campione Italiano

8220 superhero 8221 vince gli open half ton classics 8217 italia 8220 pili pili 8221 232 campione italiano
redazione

Dal 9 al 12 maggio si è svolto a Fiumicino con l’ottima organizzazione del Circolo Nautico Tecnomar in collaborazione con Half Ton Class Italia sotto l’egida della Federazione Italiana Vela e dell’Unione Vela Altura Italiana, il Campionato Italiano Open Half Ton Classics, al quale per la prima volta quest’anno hanno partecipato due forti equipaggi stranieri, il team irlandese guidato da David Cullen, campione del mondo vincitore dell’ultima Half Ton Cup in Belgio, che ha noleggiato per l’occasione il mitico primo progetto vincente del 1977 di Farr “Gunboat Rangiriri” ed il team finlandese e belga di Toni Stolshek che ha portato il suo veloce “Superhero” ,un Andrieu del 1988 sempre tra i primi dieci nel mondo, nelle nostre acque.

Dopo il primo giorno caratterizzato da cattive condizioni meteo che hanno costretto il bravo Comitato di Regata presieduto dal giudice nazionale Paolo Romano Barbera ad annullare le prove in programma, nelle tre regate tra le boe del giorno successivo con vento tra gli 8 ed i 12 nodi battaglia apertissima in acqua tra “Gunboat Rangiriri”, “Superhero”, “Pili Pili” il Farr 31 di Giorgio Martini e “Stern” il Ceccarelli di Massimo Morasca, l’equipaggio irlandese riusciva a prevalere ( 3,1,1) su “Superhero” (1,3,2) e su “Pili Pili” ( 2,2,3) , mentre “Stern” non riusciva ad andare oltre il quarto posto.

Il giorno successivo tutti in acqua per la determinante Long Coastal Race di 22 miglia  con coefficiente 1,5 e non scartabile,che costituiva anche la prima prova del Gran Premio Tevere evento dedicato a tutti gli scafi IOR. Condizioni di vento leggero da Sud Est piuttosto regolari permettevano al CdR   una puntuale partenza nella quale scattavano in testa “Gunboat Rangiriri” e “Stern” più attardati “ Superhero” e “Pili Pili” che dopo la boa

 

davanti Ostia  recuperavano bene in poppa verso la boa di Fregene. Finale di bolina al cardiopalma per il calo del vento, “Superhero” superava “Gunboat Rangiriri” e vinceva la regata in reale ed in tempo compensato, “Stern” nonostante una buona rimonta non riusciva a prevalere in compensato su “Pili Pili” che così si metteva in tasca il titolo italiano con un giorno di anticipo.

Nell’ultima giornata si è disputata la Short Coastal Race su un percorso costiero di 11 miglia,  dopo una partenza in bonaccia dove “Stern” e “Pili Pili” riescono ad allungarsi , l’arrivo di un vento fresco da nord ovest permette il rientro in gara di tutta la flotta, si mette in evidenza “Prydwen” lo Ziggurat di Davide Castiglia che vince la regata, su “Rangiriri”, “Pili Pili”, “Superhero” e “Stern”.

L’equipaggio finlandese/belga di “Superhero” vince quindi gli Open Half Ton Classics d’Italia, “Pili Pili” di Giorgio Martini è Campione Italiano .

Vince il Gran Premio Tevere il competitivo equipaggio palermitano di “Joshua II “ il Three-Quarter Ton di Salvatore Caradonna

Numerosi gli eventi a terra che hanno allietato i regatanti, in particolare la serata musicale sul “Pietro Micca” nave a vapore d’epoca del 1895 perfettamente restaurata dalla Tecnomar di Fiumicino.(MM)


16/05/2019 06:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Regione Sardegna: la nautica contro il Passaporto Sanitario

Gli operatori del comparto nautico e i charter denunciano un forte calo delle prenotazioni per l'incertezza normativa causata degli annunci del presidente Solinas sul Passaporto Sanitario

Marina Cala de’ Medici ottiene per la 10ª volta il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu Approdi

Il vessillo spetta alle località turistiche balneari che rispettano determinati criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio

Maxi Yacht a Venezia: i protagonisti in diretta Facebook

La diretta di giovedì 21 alle ore 21.15, organizzata dallo YC Venezia e dal CV Portodimare, vedrà la partecipazione di grandi nomi della vela che hanno gareggiato in molte edizioni dell’unica regata al mondo che si corre in un circuito cittadino

Pubblicate le linee guida per la ripartenza di diporto e charter

Nella tarda serata di ieri il Ministero dei Trasporti ha diffuso le linee guida per i porti turistici, la navigazione privata, il charter e il diving

1000 Vele per Garibaldi: un arrivederci al 2021

Rinuncia forzata all'edizione 2020 della 1000 Vele per Garibaldi, regata legata alle manifestazioni del Comune di La Maddalena dedicate all'eroe dei due Mondi

Velista dell’Anno FIV 2019: premiazione online giovedì 28 maggio 2020 dalle 18.15

Superata la prima fase dura della pandemia, l’organizzazione dell’evento ha deciso di rompere gli indugi e ufficializzare i vincitori del Velista dell’Anno FIV 2019

Mitek da Ravenna lancia i fuoribordo elettrici dai 2 ai 3 mila euro

La via romagnola alla nautica sostenibile. Protagonista Alfonso Peduto e il suo socio Giovanni Parise che in questi giorni lanciano i loro motori a partire da poco più di 2000 euro

La FIV lancia il suo progetto di scuola vela "Ritrova la bussola"

La Federazione Italiana Vela presenta il progetto sulla stagione delle Scuole Vela FIV 2020. Oltre 750 Circoli Velici in tutta Italia si preparano: "La cosa giusta da fare questa estate!"

Bari: il Circolo della Vela dona 50 tablet a studenti in difficoltà

Questa mattina in Comune la consegna di 50 nuovi tablet acquistati dai soci del Circolo della Vela in favore dei ragazzi delle famiglie più fragili che in queste settimane hanno incontrato difficoltà nel seguire le attività didattiche a distanza

Navigazione e turismo nautico necessitano di frontiere aperte

Confindustria nautica ha incontrato in una videoconferenza organizzata da Ebi (european boating industry), l'ambasciatore permanente aggiunto d'italia presso l'ue a bruxelles

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci